BANNER-ALTO2
A+ A A-

pro logoÈ apparso nei giorni scorsi sulle pagine del Quotidiano del Sud un articolo, tra l’altro anonimo, con cui un gruppo di giovani, non meglio identificato, invita i cittadini di Amantea ad iscriversi alla Pro Loco cittadina (Amantea).

L’intervento dell’UNPLI ( Unione Pro Loco d’Italia ) della Provincia di Cosenza vuole chiarire notizie e/o detti non ufficiali, in quanto l’UNPLI è un organismo ( ente ) di categoria a tutela e salvaguardia delle Pro Loco e dei territori.

Pertanto nella fattispecie Amantea, l’UNPLI non ha conoscenza dei vari adempimenti e azioni di sviluppo e la stessa “ situazione Amantea ” necessita di chiarimenti e certamente di ri-composizione anche perché è subentrato (nei mesi scorsi) l’iter di cancellazione dall’Albo delle Pro Loco e considerando anche l’indirizzo delle modifiche statutarie come previsto dalla Riforma del Terzo Settore, e dove la stessa UNPLI riveste un ruolo in seno alla commissione (Terzo Settore), e soprattutto la prossima normativa regionale.

Di questa situazione è a conoscenza il Sindaco e l’amministrazione comunale della città e perciò nei prossimi giorni sarà convocata un’assemblea pubblica dove saranno indicati i vari percorsi (istituzionali e propedeutici ). Si ribadisce l’attenzione verso il territorio di Amantea (cittadina straordinaria, ricca di bellezze monumentali, importante tessuto commerciale, ambientali, immateriali e risorse umane e dove la stessa riveste un ruolo strategico per l’intero tirreno cosentino e quindi area vasta provinciale) in quanto la stessa UNPLI della provincia di Cosenza ha indicato / nominato il consigliere, Isabella Antonio, quale vice - Presidente e la consigliera regionale UNPLI, Giovanna Ruggiero (Belmonte Calabro), dichiara il Presidente UNPLI provincia di Cosenza e Consigliere Nazionale Antonello Grosso La Valle.

Il Presidente Grosso La Valle dichiara : si vuole ricordare che le Pro Loco hanno l'importante e difficile compito di supportare ed essere centri strategici di sviluppo locale: - di programmazione negoziata e progettualità con le istituzioni pubbliche e private, - accoglienza e informazione turistica - sociale e culturale; le Pro Loco / UNPLI sono un brand riconosciuto a livello nazionale ed europeo, hanno la missione di promozione e valorizzazione del territorio e delle comunità, e sono un riferimento con Ministeri, Unesco ed altri organismi internazionali. Pertanto invito tutti coloro che sono interessati a partecipare a questo importante Ente del Terzo Settore a manifestare la volontà nelle sedi opportune e comunque di concerto con le istituzioni preposte con serenità, sinergie, azione plurale e senso di responsabilità nel solo indirizzo del bene comune

pro loco-660x330ALL'INGRESSO DEL CENTRO STORICO, UN PALAZZO DEL 1700 SARÀ LA NUOVA SEDE DELL'ASSOCIAZIONE.

ZUNGRI. La Pro Loco apre un nuovo capitolo della sua storia inaugurando la nuova sede territoriale, uno splendido palazzo del 1718, data ancora scolpita sul portale d'ingresso. Un palazzo dotato di più appartamenti e di due entrate autonome, costruito dalla famiglia Cutrullà, allora egemone a Zungri, e che si estinguerà poco dopo l'invasione del Regno delle Due Sicilie e l'annessione al Regno Sabaudo del mezzogiorno.

Questo palazzo fu anche sede del municipio e teatro di rivolte cittadine come quella del 1901, quando durante una vivace riunione del consiglio comunale, il palazzo fu invaso da centinaia di cittadini inferociti si scagliano contro il sindaco e altri esponenti della giunta, accusati di aver usurpato una parte delle terre ex demaniali assegnate nel 1806 alla comunità a seguito delle leggi eversive della feudalità. Insomma, un palazzo che incarna la storia di un'intera comunità e attraversa ben quattro secoli.

La struttura è proprio all'ingresso del centro storico ed è di proprietà del Comune, che lo ha affidato alla Pro Loco. Oltre a farne la propria sede, l'associazione lo ha da subito destinato a biblioteca, trovando una nuova collocazione alle migliaia di libri del Comune che a breve saranno catalogati dalla Pro Loco e resi disponibili per la consultazione.

Alla guida di questo nuovo corso della Pro Loco è stato chiamato il dott. Eugenio Sorrentino, fortemente voluto dai membri fondatori e dall'ex presidente Giuseppe Mamone, che gli ha così passato il testimone. Appassionato di storia locale, funzionario dell'Agenzia delle entrate oggi in pensione, sindacalista di lungo corso, scrittore (il suo ultimo libro "La Comunità di Zungri" è frutto di una scrupolosa ricerca storica e documentale sulle radici di Zungri), Eugenio Sorrentino ha fatto dell'impegno culturale e sociale sul territorio una vera e propria vocazione. Tra l'altro è stato proprio Sorrentino il socio fondatore e primo presidente della Pro Loco di Zungri, correva l'anno 1990.

La Pro Loco di Zungri oggi si configura come un gruppo molto coeso di giovani con le idee chiare. L'associazione vuole avviare una serie di iniziative per la riscoperta e la valorizzazione della storia di Zungri, proprio a partire dal centro storico. Non a caso il nuovo marchio dell'associazione è il portale della nuova sede. Un simbolo di storia e tradizione, territorio e identità. Una porta aperta, che vuole anche simboleggiare l'apertura dell'associazione a tutti gli interlocutori che hanno a cuore il paese. In primis i cittadini di Zungri, poi tutte le altre associazioni e istituzioni del territorio, le attività commerciali e ricettive, i visitatori e i paesi limitrofi. Tutti attori di primo piano che hanno un ruolo strategico nello sviluppo della comunità.

La Pro Loco può e vuole fungere da catalizzatore e coadiuvante delle energie positive che convergono su Zungri, con uno spirito nuovo, fatto di collaborazione e apertura, disponibilità e condivisione. Anche perché se si rema tutti nella stessa direzione lo sviluppo del paese può subire una drastica accelerazione da cui tutti possono trarre beneficio. La sfida è certamente ambiziosa, ma le finalità che la animano stimolano ad affrontarla con ottimismo e fiducia.

L'inaugurazione si terrà domenica 24 febbraio in via Umberto I n. 51, oltre all'intervento del presidente della Pro Loco Zungri Eugenio Sorrentino, sono previsti gli interventi del sindaco di Zungri Franco Galati, del presidente provinciale dell'UNPL Pino Maiuli e del presidente regionale dell'UNPLI Filippo Capellupo. A moderare l'evento sarà Antonio Fiamingo del Quotidiano del Sud e membro della Pro Loco Zungri. A seguire un rinfresco con dolci locali e artigianali.

Pubblicato in Cronaca

L’amministrazione comunale ha vivamente ringraziato la Proloco per tutte le manifestazioni organizzate in Campora San Giovanni.

Segno evidente della attenzione che essa pone per il lavoro che da anni viene fatto dalla pro loco camporese e del rispetto per la associazione.

Ma la giunta Pizzino non si interessa solo di una parte del territorio cittadino

Sembra che sia stato stampato un avviso di ricerca anche per la Pro loco di Amantea, scomparsa da diversi anni

Segno palese che ritiene importante il lavoro delle pro loco anche nel capoluogo

Un lavoro insostituibile.

Ed infatti stando a voci attendibili sembra che l’amministrazione domani 8 settembre sarà presente a Cosenza nella sala capitolare del Chiostro di San Domenico, all’importante incontro-dibattito sul tema “La Calabria Ri … parte dalle Pro Loco”.

All’incontro-dibattito saranno presenti i Presidenti delle Pro Loco della Provincia di Cosenza.

E sicuramente dalla partecipazione a questo incontro-dibattito la Ri… nascita della Pro loco di Amantea

Una Pro Loco autonoma e soprattutto non osteggiata dall’amministrazione comunale

Una Pro Loco voluta, cercata dall’amministrazione comunale

E se la storia della precedente può essere di difficile lettura non importa

L’ importante è averne una nuova, attiva, vitale,

Una Pro Loco indispensabile per Amantea e soprattutto indispensabile per la creazione di un solidarismo fattivo e produttivo.

Non mancate allora domani a Cosenza

Ci andrà qualcuno?

Buh!

Pubblicato in Cronaca

Longobardi Pro Loco e Comune sempre avanti, sempre primi.

Riceviamo dall’Ufficio stampa del comune di Longobardi la seguente nota stampa:

Il 25 aprile, a partire dalle ore 16, la Pro Loco di Longobardi organizza l'edizione "zero" della cronoscalata intitolata "Dal mare a San Nicola".

Un percorso di circa un km e mezzo che parte dalla zona Marina, percorre un'antica mulattiera ripristinata recentemente dal Comune di Longobardi e, tra panorami mozzafiato, cascate, ponti sul fiume e scorci di un paesaggio struggente di incantevole bellezza, giunge alla casa natale del Santo Patrono di Longobardi, San Nicola Saggio. 

Obiettivo di ogni Pro Loco è quello della valorizzazione del proprio territorio e la neo nata Pro Loco di Longobardi sta lavorando alacremente per promuovere le bellezze di questo borgo che offre tante meraviglie .

Fortemente voluto dal Presidente Gustavo Vignale e grazie alla disponibilità di Dario Cima di Cicli Cima Amantea, al prezioso aiuto di Massimo Ragusa, runner professionista di Amantea, e al patrocinio del Comune di Longobardi, l'evento sarà unico nel suo genere: una cronoscalata a squadre (ciclisti e podisti) in maniera non agonistica, per valorizzare questo sentiero alla scoperta e riscoperta del borgo di Longobardi.

Dopo la gara, la serata continuerà all'insegna dell'allegria con musica, stand gastronomici e tante sorprese e novità che la Pro Loco proporrà in anteprima in vista dell'imminente stagione estiva.

Dopo la gara, sono disponibili guide turistiche del posto, per chi volesse esplorare e rilassarsi nel percorso del Santo, fino al Centro storico

Prosegue la proficua collaborazione tra Comune e Associazioni, dunque, e sono in cantiere numerose altre iniziative, anche a breve.

L'appuntamento dunque è mercoledì 25 aprile, a Longobardi in Loc Acquavona, a partire dalle ore 16.00, per un pomeriggio di sport, ambiente, cultura e divertimento.

Pubblicato in Longobardi

Scrive la Pro Loco

Il Carnevale, è la Festa goliardica e gioiosa che precede la quaresima per la quale "carnem levare".

Anche quest'anno il gruppo farsa ad #aiellocalabro c'è!

Domani (per le frazioni di bocca ceraso, cannavali, persico, stragolera, buda) e domenica (in piazza Plebiscito) si terrá la tradizionale rappresentazione storica di ciò che un tempo veniva portato casa per casa nelle campagne aiellesi.

Il racconto della vita: fidanzamento, matrimonio, nascite e vecchiaia in chiave carnascialesca, ironica a ricordarci che gli imprevisti possono capitare a tutti noi e dunque se ci si presenta la possibilità di godere il giorno buono, è preferibile approfittarne!

Maschere di personaggi antichi che nascondono insospettabili compaesani... non fatevelo raccontare... venite a vederci di persona!!!

Ah.L'evento in programma x stasera Venerdì 09 Febbraio 2018 delle ore 21.00 presso il Teatro Comunale: proiezione dvd Carnevale Aiellese 2017 è rinviato a data da destinarsi!!

Pubblicato in Belmonte Calabro

Grande successo e soddisfazione per l’appena conclusa campagna d’inverno in favore della ricerca per Telethon a Soveria Mannelli.

telethon-ricerca

La Pro Loco cittadina aderendo alla proposta del Coordinatore Telethon Raffaele Marasco di Torretta di Crucoli, unendosi al coro nazionale, ha rinnovato l’impegno di sensibilizzare la popolazione alla donazione per incentivare la ricerca sulle malattie genetiche e la loro risoluzione.

Come ogni anno la popolazione del Reventino ha risposto con generosità all’invito di donare per la ricerca scientifica.

“La nostra Associazione”, ha voluto sottolineare il componente del Consiglio Direttivo Bruno Villella, “credendo nei valori sociali di Telethon, ha versato in data 9 gennaio 2017 la somma di € 1.044,00, importo rilevante per una piccola cittadina di circa 3.000 abitanti, riuscendo ad esaurire tutti i prodotti solidali consegnati”.

Il lavoro di promozione della Città di Soveria Mannelli che la Pro Loco mette in campo (anche grazie a queste iniziative di carattere solidale e sociale), nonostante la mancanza di fondi che vede l’Associazione sprovvista di aiuti economici da parte degli Enti preposti dal 2012, è importante ed encomiabile.

I soci hanno messo a disposizione il loro tempo durante le domeniche e le feste per portare avanti un obiettivo ben più alto di quello che si può vedere.

Da sottolineare la collaborazione con i commercianti della Città, che hanno messo a disposizione i propri spazi, accogliendo i prodotti Telethon e raccogliendo le offerte, dando così un concreto aiuto ai soci. Niente di meglio che unire le forze.

Il Presidente Antonio Ferrante ha espresso, a proprio nome e del gruppo affiatato di soci volontari che hanno collaborato all’iniziativa, Andrea Astorino, Bruno Villella, Antonio Abbruzzese, Mario Velino, Angela Bianco, Emanuel Giovanni Cardamone, Raffaelina Pane, Santina Colosimo, Robertino Sirianni, AnnaMaria D’Orazio, Patrizia Marasco e Domenico Colosimo, un “GRAZIE DI CUORE” per aver acquistato i prodotti Telethon. Una catena di solidarietà fantastica!

Anche quest’anno si è creata una importante rete con la Pro Loco di Santo Stefano di Rogliano, rafforzando il legame fra paesi e province. I Volontari di Soveria sono stati presenti, insieme agli organizzatori, la famiglia Pucci e gli atleti del D.P.S “Calabrici”, al “III Memorial Giuseppe Pucci”, gara di pesca alla trota in lago svolta nella splendida cornice del laghetto “Calabrici” di Santo Stefano di Rogliano.

I banchetti sono stati allestiti anche sia durante il convegno “Alcolismo: possibilità di recupero. Il C.A.T. a Soveria Mannelli”, organizzato dalla Pro Loco insieme all’A.R.C.A.T. Calabria, che prima dell’incontro con Domenico Piraina, Direttore di Palazzo Reale di Milano, evento promosso dall’Amministrazione Comunale di Soveria Mannelli.

Altro impegno importante per i Volontari di Soveria Mannelli, nel quale si è potuto evidenziare le peculiarità e la generosità della cittadina del Reventino, è stata la partecipazione all’incontro con i volontari delle province di Catanzaro e Vibo, tenutosi a Vena di Maida nei giorni scorsi.

“Una bellissima serata”, ha commentato Antonio Abbruzzese, che ha rappresentato la Pro Loco di Soveria Mannelli, “nella quale ci si è potuti conoscere e condividere le esperienze maturate in questi anni. Ovviamente tutto grazie all’organizzazione dell’instancabile e brillante Coordinatore Raffaele Marasco, persona capace, cortese e dinamica, che costantemente ci segue nelle nostre manifestazioni, fornendo supporto, aiuto, idee e vicinanza.”

“Prossimamente”, continua Abbruzzese “ci sarà una visita a Soveria del nostro Coordinatore, dove oltre a fargli conoscere la nostra splendida realtà, pianificheremo una grossa manifestazione Telethon che coinvolgerà le Scuole del territorio, l’Amministrazione Comunale e le Associazioni”

A breve i Soci della Pro Loco di Soveria Mannelli saranno impegnati anche con la nuova Campagna di Primavera Telethon.

Pro Loco Soveria Mannelli

ufficio stampa

Pubblicato in Italia

LOCANDINA A4LA PRO LOCO PROMUOVE SOVERIA MANNELLI A MARCELLINARA DURANTE LA MANIFESTAZIONE “I SENTIERI DELL’ISTMO, TRA GUSTO, TRADIZIONI E MESTIERI”.

 

I nostri borghi si vestono a festa nell’intento di unire i paesi dell’Area dell’Istmo e del Reventino nelle antiche vie di Marcellinara sabato 10 dicembre, ospiti della locale Pro Loco guidata dal presidente Francesco Bevacqua e da un direttivo molto dinamico e attento al proprio paese, che ha organizzato la manifestazione “I sentieri dell’Istmo, tra gusto, tradizioni e mestieri”.

 

Sapori, tradizioni, arti e mestieri si mescoleranno in una serata magica nel borgo antico di Marcellinara.

L’Associazione Pro Loco di Soveria Mannelli, attiva e vivace realtà, vede crescere i propri impegni per mantenere dinamica la propria comunità. È con questo intento che i Soci Volontari e la rappresentanza dei commercianti e delle aziende della cittadina si sposteranno a Marcellinara rispondendo positivamente all’invito della Pro Loco di Marcellinara.

L’occasione renderà evidente al pubblico quanta ricchezza culturale, imprenditoriale, commerciale e gastronomica è presente in questi paesi che ancora tengono fede ai riti e alle tradizioni in controtendenza alla volontà di velocizzare e commercializzare tutto a discapito dei ricordi e della memoria che hanno la funzione di mantenere saldi i legami con le radici.

 

Il nostro passato ci permette, oggi, di vivere proiettati nel futuro.

Le fronde, i fiori, i frutti, non esisterebbero senza le salde radici che le nutrono e sostengono.

Bambini, anziani, famiglie si ritroveranno fra canti, balli, profumi e colore.

La Pro Loco di Soveria Mannelli, attraverso un annuncio postato sulla propria pagina Facebook, ha invitato tutte le attività di Soveria Mannelli alla manifestazione, esponendo i propri prodotti e promuovendo la Città del Reventino.

Buona è stata la partecipazione delle aziende soveritane. Hanno aderito all’iniziativa la Rubbettino Editore, Idea Vetro srl, la Camillo Sirianni sas, l’Artigiana Funghi Belmonte, Balloon Party, Artigianato Tessile Calabrese e la Pubblimar.

Alla manifestazione hanno aderito anche le Pro Loco di Tiriolo, Caraffa, Settingiano, Decollatura

San Pietro, Amato e Serrastretta, con i propri costumi e tradizioni.

Ancora una volta la Pro Loco di Soveria Mannelli si conferma “attore della promozione del territorio” lavorando in prima fila per far conoscere le virtuosità di questa piccola ma attiva cittadina del Reventino che rappresenta uno dei pochi centri a vocazione imprenditoriale della dorsale interna calabrese, annoverando nel suo territorio comunale una estesa area industriale con diversi insediamenti produttivi attivi, accanto a numerose attività commerciali dislocate, oltre che lungo le principali arterie stradali, anche su tutto il territorio.

Con queste parole il presidente Antonio Ferrante ha voluto ringraziare chi ha lavorato a fondo per questa giornata: “La nostra partecipazione ha voluto evidenziare la laboriosità della nostra ridente cittadina, ovvero, il commercio del nostro attivissimo “centro commerciale all’aperto”, le attività imprenditoriali ed artigianali, l’industria manifatturiera, i prodotti tipici. L’impegno di tutti al servizio del proprio territorio.”

Il passato delle tradizioni, il presente dell’azione locale, al servizio di un futuro migliore.

Pro Loco Soveria Mannelli

ufficio stampa

Pubblicato in Calabria

Ecco il programma 2016 di Vivi San Pietro organizzato dalla Pro Loco di San Pieto in Amantea, e dalla amministrazione comunale di San Pietro in Amantea con la sponsorizzazione della unione nazionale Pro Loco Italiane.

 

 

 

 

 

 

Queste le date :

Sabato 6 agosto,

domenica 7 agosto,

martedì 9 agosto,

giovedì 11 agosto,

venerdì 13 e domenica 14 agosto,

sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 agosto,

giovedì 25 e domenica 28 agosto.

Musica, balletti, visite guidate, sagre, degustazioni, cabaret, giochi e giochi popolari.

Cominciamo da sabato 6 agosto, ore 21.30: Dolcemente jazz. Degustazione dolci e bollicine.

Domenica 7 ore 1830 Birra a tutto gas. Prima festa della birra e street food con moto incontro. Poi a sera musica.

Martedì 9, invece, spettacolo di ballo Al Mantiah ballet presente “L’odore di mare”.

Pubblicato in Basso Tirreno

sport

La prima edizione della "Festa dello Sport" a San Pietro in Amantea svolta 10 giugno si è conclusa positivamente, sia per la partecipazione in massa e sia per il divertimento, l'intrattenimento e la gastronomia.

 

L’evento, lo ricordiamo, organizzato dalla Pro Loco e dall’Associazione Sportiva Atletico San Pietro per festeggiare il raggiungimento di due importanti traguardi, da parte dell'Atletico San Pietro;

la conclusione del Campionato di Calcio a 5, nella categoria di serie C,

l’apertura delle manifestazione estive da parte della locale ProLoco, con tante soprese ed iniziative in corso d'opera per questa stagione estiva.

 

Lo scopo della manifestazione era quello di promuovere un calcio pacifico e pulito, privo di agonismo e all’insegna del divertimento.

Dopo la conclusione del torneo di calcio a 5 (quattro le squadre che si sono sfidate a suon di gol), la locale ProLoco ha instrattenuto e divertito gli addetti ai lavori ed il numeroso pubblico accorso per l'iniziativa, con la degustazione gastronomia locale e come da tradizione un buon bicchiere di vino, ma anche con le note del gruppo calabrese di musica popolare AlmaFolk.

 

Hanno concluso la serata le mirabolanti esibizioni di calcio FreeStyle del maestro Antonio Michienzi.

"Questo primo traguardo raggiunto con successo, - queste le parole degli organizzatori - ci induce sicuramente a pensare positivamente alla prossima seconda edizione da riproporre al meglio per l'anno prossimo.

 

 

Clicca e Guarda la Galleria fotografica dell'evento

In Calabria non si sa più a che santo votarci.

Dopo il fallimento infinito della politica e delle sue derivazioni, ecco che si scopre che la crescita sociale, cultuale e turistica della Calabria “passa” per le Pro Loco.

E per parlarne viene promosso un seminario informativo dal titolo emblematico “Le Pro Loco opportunità di crescita per la Calabria”, per giorno 17 gennaio a Lamezia terme.

Una speranza da non sprecare.

Anzi ci chiediamo come mai non si sia scoperto prima questo nuovo filone capace di dare sviluppo alla nostra disperata terra di Calabria

Appuntamento allora al Grand Hotel Lamezia domenica 17 gennaio alle 10 per sentire insieme ai “ volontari il ruolo strategico di questi sodalizi associativi che grazie al loro buon funzionamento possono rappresentare un valore aggiunto per la crescita sociale, culturale ma soprattutto turistica della regione Calabria.

 

Il programma del seminario è suddiviso in due momenti di dibattito.

Il primo, a partire dalle ore 10, sarà intitolato “Le Pro Loco e le Istituzioni”.

Ad introdurre i lavori Il presidente regionale Unpli calabria, Vincenzo Ruberto. Intervengono: Paolo Mascaro Sindaco di Lamezia Terme, il consigliere regionale Domenico Bevacqua, il consigliere regionale Antonio Scalzo ed il presidente del consiglio Regionale della Calabria Nicola Irto.

 

A seguire la seconda parte del seminario formativo, a partire dalle ore 11, incentrerà l’attenzione sull’incontro con il mondo Unpli.

Introdurrà i lavori Pino Maiuli vicepresidente Unpli Calabria.

Relazionano: Bernardina Tavella responsabile del Sc Unpli Nazionale sul Servizio Civile,

Massimo Cogliandro responsabile SC Unpli Calabria e

Stefania Schiavelli responsabile ufficio stampa Unpli Calabria.

Concluderà i lavori il presidente nazionale dell’Unpli Claudio Nardocci.

Modera Soccorso Capomolla, segretario generale Unpli Calabria”

Nessuna notizia ( ancora) sulla presenza della pro Loco di Amantea .

Pubblicato in Calabria
Pagina 1 di 2
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy