BANNER-ALTO2
A+ A A-

Serenoa Repens: come puo' aiutare il nostro organismo

Vota questo articolo
(2 Voti)

medL’età avanza per tutti e come recita la locuzione latina bisogna mantenere una “Mens sana in corpore sano”.
Proprio per questo vi spiegheremo gli effetti calmieranti e benefici della Serenoa repens un nostro alleato, uno dei nostri migliori amici per superari i problemi di prostata e caduta dei capelli.

Ma analizziamo cos’è e come questa pianta ci viene in soccorso nell’età che avanza.

La Serenoa repens è una pianta della famiglia delle Arecaceae, unica specie del genere Serenoa, conosciuta anche come Sabal serrulata, nome con il quale appare spesso nei testi di medicina alternativa, e come saw palmetto, nome con cui viene comunemente chiamata negli Stati Uniti.
Gli estratti di questa pianta negli ultimi anni stanno ottenendo un grande successo, dato che da numerosi studi realizzati in alcuni laboratori universitari e da un gran numero di scienziati si è di volta in volta palesato il suo effetto benefico e le sue proprietà curative in grado di alleviare sintomi legati all'ingrossamento della prostata quali frequenza nell'urinare e infiammazione.
La Serenoa repens è forse il miglior amico dell “uomo”, utilizzata da una buona parte di persone affetti da problemi alla prostata, il suo effetto sull’organismo è infatti salutare per il mantenimento di una prostata sana grazie ai suoi effetti calmanti sulla iperplasia prostatica benigna.

Serenoa Repens contro la caduta dei capelli

Ma non solo, la Serenoa repens è anche in grado di favorire la ricrescita dei capelli, un problema serio che  colpisce un numero elevato di persone: solo nell’intero continente europeo ne soffrono 30 milioni.
3 europei su quattro, infatti, ritengono che i capelli siano un elemento indispensabile per la propria capacità di attrazione, e gli Italiani sono in assoluto la popolazione europea che teme maggiormente le ricadute sociali e affettive provocate dalla calvizie.

Dagli studi condotti, la perdita di capelli nell'uomo è spesso associata alla conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT) tramite  l'enzima 5 alfa reduttasi.
Il DHT è causa dell'assottigliamento dei capelli poiché riduce i follicoli nella cute. Con l'andar del tempo i follicoli diventano troppo piccoli perché i capelli riescano a crescere.
Numerosi studi clinici hanno dimostrato che il DHT ne è la causa, ma in particolare tali studi dimostrano che la perdita è geneticamente collegata ad eccessiva produzione di DHT.
La Serenoa Repens agirebbe prevenendo questa conversione ormonale e quindi avrebbe effetti positivi contro la calvizie e contro la crescita di peli indesiderati nelle altre parti del corpo.


Quindi, alla luce di queste informazioni possiamo dire che sono tante le proprietà della Serenoa repens, una palma nana che cresce spontanemanete in Florida, Georgia e nel Missisipi, e che il principio attivo, benefico per l’uomo, viene estratto dalle bacche della pianta stessa.
Non dimentichiamo però che il suo uso terapeutico ha radici lontane, tante popolazioni nell’antichità erano già a conoscenza della Serenoa repens, come i Maya che la utilizzavano come tonico, ma anche la tribù dei Seminole che la utilizzavano come antisettico ed espettorante.

Ultima modifica il Venerdì, 16 Giugno 2017 07:09
Riccardo Clemente

Collaboratore dal 2009, da tempo ormai realizza insieme alla redazione articoli su Amantea, ma di fondamentale importanza è il ruolo di "informatore".
Splendidamente, infatti, raccoglie informazioni preziose su vicende locali ed in numerose  occasioni ha permesso la realizzazione di veri e propri scoop di cronaca locale realizzati dallo Staff del portale TirrenoNews.Info

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy