BANNER-ALTO2
A+ A A-

Francesca MenichinoOggi, dopo la notizia dello scioglimento del consiglio comunale il sindaco Pizzino si è detto sereno, seppure in un imbarazzo evidente.
Mi domando se sia ostentazione o vera incapacità di comprendere il male che ha fatto alla nostra città e, tutto sommato, anche a se stesso.
In questi anni ho compreso che ad Amantea esiste una larga zona grigia in cui anche persone che si considerano "per bene' pensano di potere stare politicamente vicini a criminali o mafiosi pur di avere consenso.
E ne esistono tante altre che le osservano e le giustificano, sopportando il "puzzo nauseabondo del compromesso morale".
Sono stati anni difficili per me.
Non è stato facile dovere dire e ripetere certe cose di fronte ad un muro di gomma, sempre lo stesso (Sabatino o Pizzino), fatto di ipocrisia finzione falsità e falso moralismo.
E non è facile leggere o sentire persone di spessore culturale che dovrebbero condannare certe scelte e invece le giustificano, incomprensibilmente.
Noi non ci siamo tirati indietro, e abbiamo cercato di onorare l'obbligo morale di dire le cose con chiarezza.
Non sono stata sola però, ma ho avuto accanto persone convinte che fosse giusto dire finalmente la verità.
Anche quel giorno(23 maggio 2018) non ero sola e, anche se non si vede, c'era accanto a me Francesca Sicoli, baluardo del M5s di Amantea.
Con questo ricordo ringrazio lei e tutti i coraggiosi attivisti che hanno frequentato il gruppo in questi anni o ci sono stati vicini

Pubblicato in Cronaca

prefettoAncora nessuna nomina prefettizia per il comune di Amantea, nel 2017 la nomina era arrivata in maniera celere, in un paio di giorni, adesso la prefettura di Cosenza nella persona del neo nominato prefetto dott.ssa Cinzia Guercio non ha ancora dato atto alla nomina del commissario prefettizio.

Il commissario prefettizio sostituirà il sindaco, la giunta ed il consiglio.

Sarà sicuramente nominato anche un sub commissario prefettizio.

Stante la gravità della situazione del Comune di Amantea, sia sotto il profilo finanziario, che quello amministrativo il Prefetto dott.ssa Guercio dovrà nominare i migliori dirigenti della Prefettura ai quali spetta un intenso ed impegnativo lavoro.

Amantea ha bisogno di correttezza amministrativa , di efficienza e di giustizia, in una città che sta letteralmente morendo.

Pubblicato in Politica

marciappiedeGli operai pagati dal comune vengono impiegati per fare i lavori a dei privati” È questa l’accusa che da stamattina circola su Facebook, tramite le pagine della città del tirreno cosentino.
“Sarebbe interessante- Prosege il post- conoscere le motivazioni che hanno spinto il Sindaco Mario Pizzino a favorire la ricostruzione di un marciapiede che non dovrebbe essere a carico di tutti i cittadini del comune di Amantea… Gli operai delle cooperative infatti dovrebbero essere impegnati in mille altri lavori con priorità ben più urgenti..il paese pieno di dispersioni rotture e allacci abusivi e ormai al collasso ma questo poco importa ai nostri cari amministratori che preferiscono impegare le poche risorse a nostra disposizione per favorire dei lavori privati” Infine

“Presenteremo istanza al comune di Amantea affinché se ne parli in consiglio comunale più eventuale denuncia alle autorità competenti”

A respingere ogni accusa è il primo cittadino di Amantea, Mario Pizzino

“Il nuovo responsabile del Settore Lavori Pubblici e Manutentivo nell’ambito degli obiettivi assegnati sta procedendo a rendere la cittadina più decorosa ad iniziare dal centro cittadino, con il rifacimento dei marciapiedi di via Trento, via Dogana e zona Santa Maria rione croce, per poi estendere i vari interventi su altre zone ed utilizzando risorse umane e ditta affidataria dei servizi comunali, attraverso appositi ordini di servizio. In particolare si è dato ordine di ripristinare la pavimentazione ammalorata ed uniformando il decoro con creazione anche degli scivoli per le disabilita’. Non sono a conoscenza di lavori a favore di privati, bensì a beneficio di tutta la comunità. E con tale scelta del risparmio, lavori in economia, e dell’abbellimento del paese si continuerà ancora.
I lavori da eseguire sono tanti, anche per altre esigenze tra cui reti fognarie, idriche, illuminazione pubblica, ma confido nel percorso intrapreso dall’Ufficio Manutentivo e dal relativo assessorato teso al raggiungimento di risultati importanti”

Il Primo cittadino ritiene le critiche gratuite ed offensive
“Da quello che mi è dato sapere i marciapiedi sono di proprietà comunale e qualora presentano una pavimentazione non a norma, ossia con mancanza di mattonelle o mancanza di cordoli di cemento, eventuali incidenti a pedoni graveranno sulle casse comunali.
Il Responsabile invece ha ritenuto necessario investire circa 450,00 euro per l’acquisto del.materiale occorrente ed intervenire tempestivamente per risolvere la problematica sollecitata da varie persone”.

fonte notizia

Pubblicato in Primo Piano

signorelliNel mentre il SINDACO PIZZINO ha dato DISPOSIZIONE di SISTEMARE IL "SUO" MARCIAPIEDE mobilitando di tutto e di più, la FOGNATURA SCORRE INDISTURBATA verso il nostro MARE da più giorni....

MEDITATE GENTE....

AH....DIMENTICAVO.....

IL MARE NON È DI SUA PROPRIETÀ....

Ora che vi CHIEDERANNO IL CONSENSO per le elezioni REGIONALI accogliete a BRACCIA APERTE sia tutti i componenti della Maggioranza, sia tutti i POLITICI ESTERNI che li hanno SOSTENUTI....

POLITICI A CONVENIENZA....

Pubblicato in Politica

signorelliL'amministrazione PIZZINO è in attesa dell'esito della COMMISSIONE D'ACCESSO ANTIMAFIA con il rischio di uno scioglimento del Consiglio Comunale.
Ad onor del vero, SE ESISTESSE UNA LEGGE SULLO SCIOGLIMENTO DEI CONSIGLI COMUNALI PER INCAPACITÀ POLITICHE AMMINISTRATIVE IN QUEL CASO NON CI SAREBBE ALCUN DUBBIO.
L'ATTUALE AMMINISTRAZIONE ANDREBBE SCIOLTA.
ANCORA UNA VOLTA CHIEDO AI CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA DI PRENDERE ATTO DEL FALLIMENTO E DI DIMETTERSI. BENE HA FATTO IL PD A PRENDERE LE DISTANZE DA PIZZINO E SOCI.
IN 3 ANNI DI AMMINISTRAZIONE NON È STATA DATA UNA SOLA RISPOSTA ALLA CITTÀ DI AMANTEA.
IL SINDACO E LA GIUNTA HANNO GOVERNATO SOLO PER SELFIE E PER OBIETTIVI PERSONALI.
VEDI LA CANDIDATURA DI VAIRO ALLE PROVINCIALI (non eletto) e di GIUSTA ALLE REGIONALI.
Come è possibile che i comuni limitrofi (Longobardi, S.Pietro in AMANTEA, Lago, ecc) attingono a finanziamenti regionali e l'amministrazione PIZZINO non formula nemmeno le domande? Comunque vi elenco una serie di risultati RAGGIUNTI dall'amministrazione PIZZINO:

1) RIFIUTI
2) LUNGOMARE
3) TRASPORTI SCOLASTICI
4) ASILO NIDO
5) PERIFERIE
6) PALAZZETTO DELLO SPORT
7) AREA PIP
8) SCUOLE MEDIE AMANTEA
9) SCUOLE ELEMENTARI PASCOLI
10) STRISCE BLU
11) SEMAFORI
12) POLIZIA MUNICIPALE
13) ISOLA PEDONALE
14) CENTRO STORICO
15) CARNEVALE
16) EMERGENZA IDRICA
17) VIABILITÀ
18) ISOLA ECOLOGICA
19) MANTO STRADALE
20) MANIFESTAZIONI ESTIVE
21) PORTO TURISTICO
22) UFFICIO POSTALE CAMPORA S. GIOVANNI
23) ILLUMINAZIONE S.S.18
24) PULIZIA DELLA CITTÀ
25) CAMPUS TEMESA
26) BIBLIOTECA
27) TEMESA
28) HOME CARE
29) SPORT
30) COMMERCIO

BASTA COSÌ.
AMANTEA DEVE REAGIRE.
PIZZINO È STATO UN DISASTRO E LA SUA GIUNTA NON È STATA DA MENO.
SULLA SCIA DI ENZO GIACCO E DEL PARTITO DEMOCRATICO, PER IL BENE DI AMANTEA, CHIEDO AI CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA DI RASSEGNARE LE PROPRIE DIMISSIONI...

Pubblicato in Politica

“Finalmente dopo 2 anni di lavoro da parte della Commissione Straordinaria di Liquidazione siamo venuti a CONOSCENZA che l'importo complessivo stimato della MASSA PASSIVA è di Euro 43.764.525, 85.

Di certo esistono dei RESPONSABILI di questo fallimento dell'ente ed è giusto che la CITTÀ conosca i VERI ARTEFICI del DISSESTO DEL COMUNE DI AMANTEA.

 

 

Solo pochi giorni fa, qualche politico dalla FACCIA D'ANGELO, via Facebook, dichiarava che "se AMANTEA si trova in questo stato la colpa non è delle ultime AMMINISTRAZIONI ma di chi NON HA GOVERNATO".

Siamo a livelli di TSO...

Ora è doveroso da parte del SINDACO e di tutta la GIUNTA rendere PUBBLICI i dati del DISSESTO con i relativi RESPONSABILI e procedere LEGALMENTE contro questi SIGNORI che hanno UTILIZZATO le CASSE COMUNALI come SERBATOIO DI CONSENSI dissanguando la CITTÀ DI AMANTEA.

Non DEVONO PAGARE i cittadini per questo SCEMPIO con TASSE E TRIBUTI ai massimi livelli per avere, tra l'altro, ZERO SERVIZI.

DEVE RISPONDERNE CHI HA TRATTO VANTAGGI DA QUESTA GESTIONE SCELLERATA.

LA CITTÀ ASPETTA UNA RISPOSTA DA PARTE DELL'AMMINISTRAZIONE PIZZINO”.

Pubblicato in Politica

Ecco cosa ha scritto:

Carissimo SINDACO, cari AMMINISTRATORI, possiamo conoscere le vostre intenzioni in merito a:

1) Pulizia della CITTÀ

2) Trasporto e mensa scolastica

3) Rifiuti e isola ecologica

4) Illuminazione natalizia

5) Scuole medie AMANTEA

6) Scuole elementari PASCOLI

7) Scuole elementari Campora S.GIOVANNI

 

8) Palazzetto dello sport

9) Lungomare di AMANTEA

10) Campus Temesa

11) Strisce BLU

12) Carnevale

13) Porto Turistico

14) Area Pip

15) Periferie

16) Personale interno ed esterno

17) Piano Strutturale

18) Piano Spiaggia

19) Centro Storico

20) Ammodernamento Corsi Principali AMANTEA e CAMPORA S.GIOVANNI

21) Ufficio Postale Campora S.GIOVANNI

La Cittadinanza dopo circa 3 anni di AMMINISTRAZIONE ha il DIRITTO DI SAPERE.

AMANTEA sta sprofondando....

Le PRESENZE sono diminuite in maniera vertiginosa....

Le attività COMMERCIALI, ARTIGIANALI E IMPRENDITORIALI sono in GRANDISSIMA DIFFICOLTÀ....

La POLITICA non può essere CIECA di fronte a questo MALESSERE GENERALE....

SMETTETELA DI DARE SEMPRE LA COLPA AGLI ALTRI....

ASSUMETEVI LE VOSTRE RESPONSABILITÀ E PARLATE CON CHIAREZZA ALLA CITTÀ....

SIETE STATI ELETTI PER RISOLVERE I PROBLEMI NON PER CREARLI....

BASTA PROCLAMI E SELFIE....”

Pubblicato in Campora San Giovanni

meniLa posizione del M5s Amantea è univoca chiara e cristallina, e ci tocca ripeterla ancora una volta.

Lo facciamo volentieri non a beneficio della stampa che cerca lo scandalo senza nessun elemento, ma per i cittadini, i tantissimi cittadini onesti che hanno creduto nel nostro progetto alle comunali del 2017 e prima ancora nel 2014 e ai quali, di fronte a ricostruzioni incredibilmente rocambolesche, fantasiose e faziose, è dovuta la massima chiarezza dalla nostra viva voce.

In qualità di capogruppo e a nome del gruppo M5s Amantea posso ribadire che l’amministrazione Pizzino non gode in nessun modo della nostra fiducia ed è assolutamente incapace di interpretare il ruolo di guida che un’amministrazione deve avere in una comunità, guida, esempio virtuoso e gestione efficiente.

L’amministrazione Pizzino non è nulla di tutto questo e lo abbiamo affermato con coraggio sin dall’inizio, dal primo consiglio comunale dove abbiamo votato contro la convalida degli eletti (le uniche in Consiglio) continuando a ricercare quella chiarezza che Amantea merita con ogni denuncia fino ad ottenere il massimo controllo antimafia in Comune.

Di fronte alla situazione che tutti conosciamo che ha portato al governo della città la lista Azzurra, con a capo un funzionario della prefettura e uno scellerato e impresentabile PD che hanno dato spazio a personaggi politici condannati in via definitiva dalla giustizia penale per voto di scambio politico mafioso, potevamo solo chiedere un accertamento e il lavoro della Commissione d’accesso durato 6 mesi si è concluso un mese fa ed oggi ne attendiamo gli esiti dagli organi competenti.

Sia chiara questa posizione politica una volta per tutte così come sia chiaro che quando l’8 settembre scorso siamo stati chiamati da una minoranza consiliare che aveva dialogato con una esponente della maggioranza per raccogliere le firme per le dimissioni, non abbiamo nemmeno partecipato a questi contatti, nè abbiamo visto le firme che di fatto per quello che ci risulta non sono mai state raccolte, e se qualcuno afferma il contrario è un millantatore.

Noi non prestiamo il fianco a nessuno, nemmeno alle forze di minoranza che seguono i loro giochini politici ai quali non ci adeguiamo in nessun modo. Tra l’altro chiediamo ai consiglieri di maggioranza che qualora vogliano prendere le distanze da questa amministrazione abbiano il coraggio di farlo pubblicamente in Consiglio comunale, nel dibattito pubblico.

Questa è stata ed è la nostra posizione riferita nelle sedi opportune in Prefettura e che comunichiamo in tutta trasparenza ai cittadini.

Il resto sono fantasie a tratti passibili di denuncia.

Infine con riferimento alla situazione di Temesa e al dialogo intercorso tra l’amministrazione e la nostra portavoce al Senato Margherita Corrado che da archeologa e componente della Commissione Beni Culturali si è interessata alla situazione di Temesa, siamo orgogliosi di potere utilizzare la rappresentanza parlamentare che oggi è anche forza di governo per fare (speriamo!) qualcosa di buono per la comunità!

E se questo è un inciucio, magari ce ne fossero “inciuci” finalizzati al bene della comunità!

Pubblicato in Politica

Riceviamo e pubblichiamola seguente nota stampa:

“La struttura terapeutica riabilitativa per minori/giovani adulti sottoposti anche a provvedimenti dell’autorità giudiziaria di San Pietro in Amantea, dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, è ormai pronta.

L’Asp ha speso 170 mila euro per la riorganizzazione funzionale e distributiva della struttura, l’adeguamento impiantistico, la sistemazione del cortile con ingresso e parcheggi.

Il Dipartimento Tutela della salute e politiche sanitarie della Regione Calabria, lo scorso 25 luglio, ha inviato una nota al direttore del Centro regionale per la Giustizia minorile e di Comunità per la Calabria e ha chiesto con urgenza di inviare il fabbisogno di posti letto per la istituenda struttura terapeutica riabilitativa per minori anche sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria in San Pietro in Amantea.

Il Ministero della Giustizia – Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità – Centro per la giustizia minorile per la Calabria ha invece scritto al Commissario Saverio Cotticelli per conoscere gli sviluppi sull’attivazione della struttura terapeutica riabilitativa per minori di San Pietro in Amantea.

Ora è necessario affrettare i tempi visto che la struttura è ormai pronta. Bisogna accelerare le procedure per poter collocare i minori in carico ai servizi minorili della Calabria nella propria regione.

Sarà fondamentale istituire un tavolo istituzionale con rappresentanti dell’Asp di Cosenza, del Dipartimento Salute della Regione, della struttura commissariale, del centro per la giustizia minorile per la Calabria e il Comune di San Pietro in Amantea per definire una road map finalizzata all’apertura della struttura.

Gioacchino Lorelli - Sindaco di San Pietro In Amantea

Tommaso Signorelli - Consigliere comunale di Amantea “

Pubblicato in Basso Tirreno

CARISSIMI concittadini,

tra pochi giorni inizia la SCUOLA e, come di consueto, l'amministrazione PIZZINO non si smentisce MAI.

NON ABBIAMO NOTIZIE IN MERITO AL SERVIZIO SCUOLABUS, AL SERVIZIO MENSA, AGLI ASSISTENTI ALLA PERSONA, AGLI ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE.

 

 

 

 

LA MAGGIOR PARTE DEGLI UFFICI SONO SENZA RESPONSABILE DI SERVIZIO PER MOTIVI DI PENSIONAMENTO, PER MALATTIE E PER FERIE. E COME SE NIENTE FOSSE, IL NOSTRO SINDACO CON TUTTA LA SUA SQUADRA, NON HA FATTO NULLA PER FAR FRONTE A QUESTA CARENZA DI PERSONALE. SOLO PAROLE, SLOGAN E SELFIE.

EPPURE IN CAMPAGNA ELETTORALE AVEVA FATTO CREDERE CHE AVREBBE RISOLTO TUTTI I PROBLEMI IN POCHISSIMO TEMPO.

IN MERITO AI SERVIZI SOPRAINDICATI NESSUN BANDO DI GARA È STATO PREDISPOSTO. TUTTI SAPPIAMO CHE LA SCUOLA INIZIA IL 16 SETTEMBRE. ANCORA UNA VOLTA L'IMPROVVISAZIONE

È LA COSTANTE PRINCIPALE DI QUESTA AMMINISTRAZIONE FALLIMENTARE. VERAMENTE PENSATE CHE FABIO CONCATO, BIANCA ATZEI, DIROTTA SU CUBA E IVANA SPAGNA AVREBBERO FATTO CAMBIARE IL CONCETTO SU QUESTA AMMINISTRAZIONE?

VI RENDETE CONTO CHE AVETE SPESO CIRCA 70.000 EURO PER QUESTE MANIFESTAZIONI ESTIVE TRASCURANDO TUTTO GLI ALTRI PROBLEMI DELLA CITTÀ?

VI RENDETE CONTO CHE L'UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE È STATO CHIUSO PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO?

VI RENDETE CONTO CHE AVETE LASCIATO ZONE E QUARTIERI DELLA CITTÀ SENZA ACQUA POTABILE?

VI RENDETE CONTO CHE L'ISOLA ECOLOGICA È STATA ED È UNA DISCARICA A CIELO APERTO?

VI RENDETE CONTO CHE ABBIAMO L'UFFICIO URBANISTICO MANUTENTIVO SENZA RESPONSABILE DI SERVIZIO?

CHI RILASCIA LE CONCESSIONI E I CERTIFICATI URBANISTICI? NON È UN ULTERIORE BLOCCO DELL'EDILIZIA?

PER NON PARLARE DEI SERVIZI SOCIALI, DEL COMMERCIO, DEL TURISMO (quello vero)....

CARI AMMINISTRATORI, SIETE AL GOVERNO DELLA CITTÀ DA 2 ANNI E MEZZO E SEMBRA UN'ETERNITÀ  

ASPETTANO UNA VOSTRA USCITA DALLA SCENA POLITICA PERCHÉ INCOMPETENTI....SOLO PAROLE E TANTA FALSITÀ....LA GENTE NON VI CREDE PIÙ....

AVETE FALLITO....

AMANTEA È COME SE NON AVESSE AMMINISTRATORI...

E PER CHIUDERE IN BELLEZZA L'ASSESSORE CICCIA ASPETTA I PRIMI DI SETTEMBRE PER ORGANIZZARE 3 PULLMAN E "SVUOTARE" DEFINITIVAMENTE AMANTEA....

FORSE SONO IO CHE SBAGLIO MA UN ASSESSORE DOVREBBE ATTIRARE PRESENZE VERSO LA SUA CITTÀ E NON PROMUOVERE ALTRE ZONE...

PER NON PARLARE DELLA "NOTTE BIANCA" (ridicola) E DELLO SCEMPIO CHE AVETE COMPIUTO NEI CONFRONTI DI UNA DELLE MIGLIORI ATTIVITÀ COMMERCIALI DI AMANTEA....

PER ADESSO MI FERMO QUA....ATTENDO VOSTRE RISPOSTE CON I FATTI E NON A PAROLE....A PARTIRE DALLA SCUOLA....

“Potete ingannare tutti per qualche tempo, o alcuni per tutto il tempo, ma non potete prendere per i fondelli tutti per tutto il tempo.”

Citazione Abramo Lincoln

Pubblicato in Campora San Giovanni
Pagina 1 di 5
BANNER-ALTO2

Follow us on Facebook!

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy