BANNER-ALTO2
A+ A A-

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota del giornalista Ernesto Pastore

“Gentilissimi colleghi giornalisti,

in forma del tutto amichevole e per spirito di servizio nei confronti della città, mi pregio di inviare alla vostra attenzione una nota stampa

a firma del sindaco di Amantea Mario Pizzino e dell'assessore al turismo Concetta Veltri relativa alla presenza delle telecamere di LINEA BLU in città per la realizzazione di alcuni servizi che andranno in onda nelle prossime puntate.

Si tratta di un momento di promozione turistica rilevante per tutto il Basso Tirreno cosentino, ecco perché vi chiedo di accogliere la nota per come merita. Resto a vostra disposizione per ogni eventuale esigenza.

Questa la nota:

“Positività e dinamismo nel segno della tradizione, ma con il giusto sguardo al futuro.

In sintesi: identità del territorio, opportunità e turismo.

La comunità di Amantea si appresta ad accogliere le telecamere di Linea blu, condotto dalla giornalista di origine calabrese Donatella Bianchi, con il desiderio di mostrare le potenzialità del proprio mare, della propria storia e, soprattutto, della sua gente.

Il programma, che nel suo orario estivo va in onda di sabato alle ore 14, dedicherà una puntata alla zona compresa tra Paola e Amantea.

I servizi saranno girati tra l’11 ed il 13 luglio.

«Sono stati giorni frenetici – spiega l’assessore al turismo Concetta Veltri – in cui abbiamo incontrato i referenti del programma, fornendo loro indirizzi, contatti e suggerimenti.

Un lavoro di squadra che ha consentito di determinare una serie di attività che hanno come ideale punto di incontro il mare. Linea blù mostrerà una città e un comprensorio denso di attrattive, alcune delle quali, forse per abitudine, sono sconosciute agli stessi residenti.

La natura sarà la protagonista assoluta di queste registrazioni e l’occhio delle telecamere viaggerà non solo sulla cresta dell’onda, ma anche sott’acqua, per emozionare ancora di più.

Ringrazio sin d’ora chi si è prodigato per raggiungere questo obiettivo, l’auspicio è che l’intera collettività possa essere di supporto e sostegno per la perfetta riuscita delle riprese».

«La presenza di Linea blu – spiega il sindaco Mario Pizzino – è una opportunità che la città nella sua interezza è pronta a cogliere. Metteremo in evidenza la risorsa più importante che abbiamo, il Tirreno, ponendolo come collante ideale della nostra memoria, tra passato e futuro.

Abbiamo proposto alla redazione alcune idee che sono state accolte con gioia. Siamo sicuri che qualunque siano le scelte che saranno effettuate ci mostreremo all’altezza della situazione.

Le telecamere della Rai devono essere intese come una festa, da vivere senza divisioni, con la gioia nel cuore, nel segno dell’accoglienza e della condivisione più autentica».

Per approfondimenti:

Mario Pizzino - sindaco: 3248112966

Concetta Veltri - assessore al turismo: 3486960180”.

Un caro saluto                                    Ernesto Pastore

Pubblicato in Campora San Giovanni

siringaUna ragazza che girava un corto ad Amantea per Kino Guarimba si è ferita con una siringa a mare. Ma io dico: in un periodo senza turismo vi porto ottanta persone con voglia di vivere il nostro paesino e i nostri amministratori non solo ignorano completamente il progetto (ho invitato al sindaco a salutare i partecipanti e manco mi ha risposto), non solo non hanno pubblicato un programma estivo (ho chiesto all’assessore di darmi delle copie per portarlo in giro per la Calabria visto che sto girando tutte le province), non solo sono riusciti a chiudere l’ufficio del Turismo ma non riescono a mantenere pulito il nostro mare, le nostre strade, e pure si permettono di insultarmi se denuncio queste cose. Io dimostro con i fatti che il mio lavoro lo so fare. Voi, sempre con i fatti, dimostrate un livello di incompetenza mai visto negli ultimi dieci anni.
Vergognatevi. E pensate a quella ragazza.

NB foto presa dal web

comune veltriQuest’anno, ho avuto l’onore di rappresentare la città di Amantea , con devozione e umiltà, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono della Calabria San Francesco Di Paola. Un grazie al sindaco  di Paola Avv. Roberto Perrotta per la calorosa accoglienza, al quale vanno i miei complimenti per l’impeccabile organizzazione di questo importante evento che unisce la Calabria nella fede. Un grazie al sindaco Mario Pizzino per avermi fatto vivere questa meravigliosa esperienza e un grazie alle mie gentili accompagnatrici le vigilesse Anna Montemagno e Cinzia di Rende

Pubblicato in Campora San Giovanni

ConcettaveltriDopo le mie obbligate dimissioni da assessore al turismo  indotte dall’impossibilità di programmare e lavorare per la città, e date tra l'altro anche dal mancato adempimento a quanto disposto dalla delibera di giunta di 4 mesi fa( 24 dicembre, 2018) relativa alla destinazione della prima tranche della tassa di soggiorno, finalmente è arrivato un possibile spiraglio di luce. Il sindaco ha preso atto che non è possibile gestire un qualsiasi assessorato senza un  ufficio e relativo personale e si è impegnato a quanto sinora negato. Purtroppo l’impegno per ora si è potuto concretizzare con l’istituzione dell’ assessorato al turismo aperto un solo giorno a settimana il mercoledì a Campora San Giovanni. La carenza di personale e di stanze a disposizione non ha permesso di fare di più. Non credo ovviamente che sia sufficiente ma visto il particolare momento è già qualcosa su cui basarsi. Il mio amore per la città è talmente forte che se davvero avró un ufficio ed il personale adeguato valuterò il da Farsi cercando di recuperare il tempo passato senza risposta..... 

Tanto è dovuto anche per rispetto delle associazioni con le quali insieme al sindaco ebbi modo di sottoscrivere il relativo impegno politico. Diversamente   non avrebbe avuto senso un mio passo indietro.
In questi anni ho dovuto lavorare chiedendo attenzioni a destra e a manca, nei ritagli di tempo degli altri impegni di lavoro, dei vari funzionari che si sono succeduti,  e per questo voglio ringraziare il dipendente Eugenio Mannarino che non mi ha mai fatto mancare il suo aiuto ogni qual volta gli è stato possibile. Ma lavorare in un modo così precario non mi è più possibile per rispetto alla città prima e per la mia persona poi. 
Per intanto Cercherò nei limiti del possibile di dare risposte alla città con le poche risorse disponibili.
Pubblicato in Politica

Mario-Pizzino-sindaco-di-Amantea-minAmantea ne ha le caratteristiche e le peculiarità. 

Unendo le forze si possono raggiungere traguardi ed obiettivi inaspettati.

Riteniamo infatti, che la creazione di luoghi e momenti di aggregazione sia particolarmente importante in una realtà - come la nostra - che vuole far conoscere le proprie bellezze e che vuole investire sul turismo, anche destagionalizzato.

Siamo, altresì, consapevoli del fatto che la creazione di momenti di incontro ad Amantea stimoli i giovani a trovare in città sani momenti di aggregazione, senza doversi recare altrove. 

Tutti elementi che aiutano la vivacità turistica, commerciale e sociale dell’intero Comprensorio.

Per questo l’Amministrazione comunale ha creduto nella Festa di Primavera e nella Love Easter Monday Park ed ha lavorato, insieme agli organizzatori, per la loro riuscita.

L'Ente locale -Assessorato al Turismo- intende continuare a promuovere, con il determinante ausilio delle associazioni regolarmente riconosciute, eventi che consentano non solo di attrarre visitatori nella nostra città, valorizzandone il territorio, ma soprattutto offrire ai giovani ed alle famiglie della nostra città, l'opportunità di vivere giornate di festa all'interno del proprio territorio.

Con tale auspicio si sta procedendo a programmare e quindi approvare altre manifestazioni, alcune derivanti da richieste specifiche da parte del mondo dell'associazionismo locale, costituito da giovani e forze produttive del territorio, programmate presso il lungomare cittadino, presso la maestosa Piazza San Francesco o l'incantevole e straordinario parco comunale della Grotta e del Centro Storico cittadino, che vedrà il concretizzarsi dell'incontro di giovani e famiglie all'insegna della tradizione e del folklore.

Gli eventi prevedono la realizzazione di spettacoli musicali, esibizioni di artisti e scuole di ballo, oltre che degustazioni enogastronomiche dimostrative.

Iniziative di soggetti di promozione senza dubbio meritevoli di considerazione, stante lo stato di dissesto finanziario dell'ente, che per le sue condizioni non può garantire, con i propri mezzi autonomamente, eventi similari che vengano incontro alle esigenze dei giovani ma anche delle loro famiglie, allorquando tali richieste siano improntate all' assolvimento di uno scopo rilevante, come nei casi proposti, sia dal punto di vista sociale, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello della promozione del territorio.

Naturalmente il tutto nel pieno rispetto dei regolamenti comunali e delle norme sulla safety e security.

Per le manifestazioni appena conclusesi, il ringraziamento particolare va alle Associazioni "Centro giovane Andrea Guido" e "al Comitato Lungomare", organizzatori dei due eventi ed incubatori di una rete di forze produttive e associative rappresentative e fiore all'occhiello del nostro territorio.

Un ringraziamento speciale agli Assessori Luca Ferraro, Concetta Veltri e Caterina Ciccia lungimiranti nel volere questi eventi e che, ognuno con riferimento alle proprie competenze assessorili, hanno dato il meglio perché le due manifestazioni si svolgessero in un contesto grazioso e ordinato.

Un grazie di cuore alla Polizia Municipale ed a tutte le Forze dell’Ordine per aver garantito che tutto si svolgesse in condizioni di sicurezza, nonché ai funzionari e agli operai delle ditte ef a quelli del Comune che hanno lavorato anche in giorni festivi.

Sono sempre più convinto che il giorno in cui il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, la nostra realtà locale conoscerà un enorme sviluppo sociale ed economico.

 

Pubblicato in Primo Piano

Concetta veltriLo dico come amministratrice, come cittadina, madre e donna. Impossibile contestare alcunché agli amici albergatori e commercianti di amantea e Campora san Giovanni, anzi, mi sento di ringraziarli per avere con delicatezza ricordato a tutta la giunta gli impegni assunti, in particolare, da me e dal sindaco. Sono passati tre mesi dalla delibera della vigilia di Natale, sta arrivando Pasqua ed ancora il bando non è stato preparato dai competenti uffici. Non voglio dare patenti di responsabilità, ma certo qualcuno dovrà prima o dopo dire il perché di questo ingiustificato ritardo. Eppure   è bene si sappia , ho sollecitato una pronta evasione. Mi auguro che ora dopo questa sollecitazione la intera giunta prenda atto che occorre correre più velocemente, anche se secondo me occorrerebbe imparare a volare. Da qui la preghiera ad albergatori e commercianti di non lasciarmi

Pubblicato in Politica

giustaecicciaStanno per scadere i sessanta giorni assegnati probabilmente per l'ultima volta al nostro comune per approvare il bilancio riequilibrato. Una cosa impossibile, ci sembra, al di là della passione di rocco giusta, al di là dell'equilibrio del sindaco Mario pizzino. Un problema che ormai riguarda tantissimi comuni italiani e soprattutto calabresi. Un problema che aveva due soluzioni. Una minore ed insufficiente quale è quella di ridurre le spese così come in qualche modo è stato fatto da questa amministrazione. Una maggiore e che sarebbe potuta essere solutiva qual è quella di fare una durissima lotta alla evasione tributaria. Una lotta poco tentata, poco voluta e senza la quale si è arrivati al dissesto, ma non escludiamo giunga anche davanti ai giudici. Tra certezze vere e finte il vento sollevato dalla recente. Sentenza della cassazione che ormai impone scelte definitive e responsabilità precise in particolare verso amministratori e funzionari del passato.

Pubblicato in Politica

Appena tornata dal nord Italia l’assessore al Turismo Concetta Veltri si è messa in moto per garantire il perfetto svolgimento delle riprese della trasmissione di Davide Mengacci ed Anna Moroni conduttori della trasmissione “Ricette all’ Italiana” da trasmessa da Rete4.

 

 

In Comune abbiamo registrato la soddisfazione di tutti gli amministratori.

Ad iniziare dal sindaco che domani rilascerà una intervista.

Questo il programma di massima.

Ore 830: Chiesa matrice.

Ore 9.00 Intervista del sindaco.

Ore 9.30 Presepe storico monumentale di Giuseppe Curcio.

Ore 10.00 San Bernardino.

La gastronomia locale.

Ora 14.00 Chiesa San Francesco

I prodotti tipici di Amantea: Fichi, cipolle, alici.

L’assessore Veltri nostro tramite ringrazia tutti coloro che stanno gratuitamente offrendo una intensa collaborazione che è indispensabile per far percepire il vero volto della città ai fini della sua promozione turistica.

Il comandante della Polizia Municipale Giancarlo Socievole chiede la collaborazione di coloro che vogliono assistere alle registrazioni televisive e li invita a non usare mezzi meccanici nei pressi dei luoghi di registrazione.

E’ importante offrire il volto migliore di Amantea e la civiltà degli amanteani.

“Questo è turismo” ha detto l’assessore Veltri.

Qualche preoccupazione per il tempo.

Speriamo che non piova.

Una serie intensa di incontri e poi alla fine, oggi 16 novembre, finalmente è stato sottoscritto un importante accordo.

Cominciamo dal primo passo.

Per il Natale la locale associazione commercianti, rappresentata dal presidente Davide Marano, Da Giusi Perna e Mafalda Matera, si è impegnata ad abbellire con luminarie Via Margherita e via Vittorio Emanuele.

Saranno cioè i commercianti di queste due principali vie ad impegnarsi finanziariamente per pagare le luminarie stesse.

I commercianti di Campora San Giovanni, invece, hanno già provveduto autonomamente nella frazione amanteana.

Il Comune, rappresentato dall’assessore al Turismo Concetta Veltri, si è invece impegnato ad abbellire con alberi di Natale ed altro le principali piazze amanteane, a cominciare da Piazza Commercio, Piazza San Francesco, Piazza Cappuccini e pochi altri luoghi.

“Purtroppo- ha dichiarato l’assessore Veltri- la richiesta avanzata a Calabria Verde di assegnare al nostro comune almeno un paio di alberi di Natale non è stata nemmeno accolta. Calabria Verde ci ha dichiarato che da due anni non taglia più alberi”.

La proposta di mercatini natalizi ed altre iniziative di attrazione sembra non possano essere realizzate per mancanza dei necessari e propedeutici mezzi finanziari e delle attrezzature indispensabili alla bisogna .

Ma gli accordi stipulati stasera e di cui continueremo a parlare avranno realizzazione a breve, medio e lungo termine.

Alla fine dell’incontro il presidente dell’associazione commercianti di Amantea Davide Marano e l’assessore Concetta Veltri hanno visibilmente espresso la loro soddisfazione per questo accordo che sembra foriero di grandi e lusinghieri risultati

Pubblicato in Politica

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa:

“Buonasera e benvenuti ad Amantea.

Vi porgo oltre al mio anche il saluto del sindaco Mario Pizzino e di tutta l’amministrazione comunale della città di Amantea.

 

Siamo onorati di potervi ospitare nel nostro comune in questo splendido hotel La Principessa, una struttura d’eccellenza del nostro territorio che, lasciatemi dire, è un vanto per noi grazie alla lungimiranza ed alla grande professionalità del proprietario il dott. Demetrio Metallo che ha fatto dell’ ospitalità un must, affinchè ogni ospite possa sentirsi accolto cosi bene da voler tornare.

Ovviamente questo di stasera è un momento di estrema importanza in quanto in questa sede ritroviamo tutte le componenti giuste per la promozione turistica del nostro paese e dell’intera regione Calabria.

E’ principalmente un momento di convivialità ma pur sempre un momento di riflessione e di scambio di pensiero, per raggiungere un fine comune.

Quello di far conoscere sempre di più e a più utenti possibili, nazionali ed esteri, le nostre bellezze, la nostra tradizione, la storia la cultura, l’archeologia e la religione della nostra terra.

La Calabria è una regione considerata a livello internazionale tra le più belle al mondo.

In realtà esistono diverse calabrie.

C’è quella Ionica e quella tirrenica, quella sul mare e quella collinare-montana, quella virtuale e parlata e quella che si legge camminandola e vivendola.

Tutti sappiamo che il futuro della nostra terra è rappresentato dal turismo e quindi dal suo incontro con chi potrebbe amarla forse più che non gli stessi calabresi.

Un futuro che nasce dal suo passato, quello espresso dai suoi beni archeologici, dai suoi centri storici, dalle sue chiese e dai suoi palazzi, dalla sua antropologia, dalla cultura portata dalle tante dominazioni dalle quali abbiamo tratto, come le ricette che costituiscono la sua unica e meravigliosa gastronomia.

Ma anche dal suo presente, quello espresso dal mare ancora azzurro, dalla colline ancora verdi, dai suoi intensi paesaggi, dai suoi incantevoli panorami, ed in alcuni casi, quali Amantea, dalla sua geologia che mostra perfino i litodomi dei millenni geologici.

Un turismo che può significare lavoro per i suoi giovani che oggi come ieri sono costretti ad emigrare, economia per le imprese che possono contare sulle presenze turistiche che vengono da tutta Europa e dal mondo intero.

Presenze turistiche che possono portare indietro nelle loro case e nelle loro città la nostra ospitalità naturale, i nostri sapori, la genuinità dei nostri prodotti della terra e del mare, le nostre bellezze, la nostra storia.

Ma esistono troppi problemi.

Per esempio quello della mancanza di una vera idea progettuale che coinvolga in maniera ampia tutti i possibili interlocutori pubblici e privati coinvolgibili, creando le condizioni per passare dalle parole ai fatti.

Per non parlare della mancanza di approfonditi dati turistici che permettano di leggere gli errori e gli sprechi e di orientare verso nuovi obbiettivi e verso nuove idee.

Le mie sono piccole riflessioni e preoccupazioni che vogliono portare un contributo ad un dibattito sempre attuale che parte dalla consapevolezza dell’urgenza di dare al settore turismo l’attenzione di cui ha veramente bisogno per trasformare i progetti in sviluppo economico e sociale per i territori.

In questo anno in corso è stata istituita la tassa di soggiorno che era obbligo legislativo essendo il nostro un comune finanziariamente dissestato.

Eppure la tassa di soggiorno che, se mi sarà possibile, intendo utilizzare per la promozione turistica del territorio, costituisce e costituirà la leva per “sollevare Amantea”.

Ne sono convinta!

Partendo dal miglioramento dei servizi al rinvenimento dei preziosi siti archeologici di cui Amantea è ricca ma purtroppo ad oggi ancora non fruibili, come l’antica Temesa che si trova a pochi passi da qui e che sono certa sarà un volano per il turismo. Mi auguro quanto e più di Pompei.

Nei giorni scorsi ho incontrato una giovane famiglia proveniente da Lecce che ho perfino accompagnato a visitare parte del centro storico di Amantea, insieme ad un profondo conoscitore della storia locale e della città che ha sopperito ad una mancanza della nostra città e di tante altre.

Mancano guide ed opuscoli plurilingue che permettano di visitare la città, incontrandone la storia, i beni culturali, i beni archeologici, le chiese, i monumenti, i palazzi rinascimentali e di apprezzarne fascino e mistero.

Sono questi strumenti necessari anche a voi, buyers del turismo che rappresentato il futuro della Calabria.

La mia consapevolezza su quanto ancora bisogna fare, in qualità di amministratore comunale del settore, mi porta a fare una promessa per il prossimo futuro e cioè che saremo in grado di offrirvi gli strumenti per una visita guidata nel centro storico di Amantea.

Stiamo inoltre lavorando per una guida ed un opuscolo plurilingue geologico e paesaggistico atto a più visite guidate sul nostro territorio.

Inoltre stiamo predisponendo un sito web di valenza turistica al quale potrete far fare riferimento ai vostri clienti e nel quale vorremmo elencare i buyers che si porranno in relazione con la nostra cittadina

Grazie per l’attenzione e buon proseguimento.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 2
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy