BANNER-ALTO2
A+ A A-

posta Campora
Di seguito il comunicato stampa sulla riapertura dell’ufficio postale di Campora San Giovanni, ad Amantea, dopo un periodo di chiusura dovuto ai lavori di ristrutturazione dell’immobile che ospita la sede di Poste italiane, ad inviarcelo è stato Vincenzo Frascà Corporate Affairs

Media Relations della Calabria di Poste Italiane sede di Reggio Calabria

POSTE ITALIANE: RIAPRE AD AMANTEA L’UFFICIO POSTALE DI CAMPORA SAN GIOVANNI

 

" Poste Italiane comunica che da domani l’ufficio postale di Campora San Giovanni, ubicato in corso Italia, ad Amantea, riaprirà al pubblico con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle 8,20 alle ore 13,35 e il sabato dalle 8.20 alle 12,35.

La sede è dotata anche di un ATM di ultima generazione, in funzione tutti i giorni della settimana e 24 ore su 24, che consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista movimenti, ricaricare tutti i telefoni cellulari, pagare le principali utenze e oltre 2mila bollettini di conto corrente postale e ricaricare la carta prepagata Postepay.

Anche in questa fase, l’Azienda raccomanda ai cittadini di entrare negli uffici postali avendo cura di indossare i dispositivi di protezione individuale e osservando scrupolosamente il distanziamento interpersonale, indispensabile per contenere la diffusione del virus Covid-19".

 

 

Leggi tutto... 0

auto incendiata

Auto si incendia lungo la statale tirrenica inferiore nei pressi della Stazione Ferroviaria di Campora San Giovanni, minuti di terrore per il conducente.

 

 

Si è per fortuna salvato, riuscendo a lasciare l'abitacolo in tempo, il Ragazzo di Falerna che era diretto ad Amantea e che ha dovuto fare i conti con un furioso incendio.

 

 

 

Il conducente stava percorrendo la Statale Tirrenica Inferiore ed aveva appena superato l’incrocio semaforico di Campora San Giovanni quando qualcosa è andato storto.

 

 

Il ragazzo ha notato fumo e fiamme uscire dal cofano del veicolo ed ha quindi arrestato la marcia in prossimità del ristorante Radici dei Fratelli Bazzarelli.

 

 

Poi la fuga e la richiesta di aiuto ai vigili del fuoco.

Sul posto sono arrivati per primi i nostri Vigili Urbani, subito dopo venti muniti l’autobotte dei vigili del Fuoco di Paola.

Ma per fortuna il ragazzo stava bene e non è seguito nessun ricovero.

 

 

La sua auto però è letteralmente diventata un  rogo, con la colonna di fumo visibile a chilometri di distanza e danni importanti.

I vigili del fuoco della locale stazione di Paola hanno quindi spento l'incendio per poi affidare il mezzo al carro attrezzi.

Intanto i Vigili Urbani di Amantea hanno gestito la viabilità senza la necessità di chiudere il traffico.

 

La redazione ringrazia Luca Guzzo per il folto reportage fotografico disponibile sulla nostra pagina facebook.

 

 

Leggi tutto... 0

campora6

Il quartiere interessato dalla rottura del tubo di acqua potabile si trova all’estremo sud della frazione di Campora San Giovanni, in precisione in via Sardegna, ed il proprietario della foto, inviata stamane alla nostra redazione, ci comunica che ha avvisato l’ufficio tecnico del Comune di Amantea più volte.

 


All'origine delle numerose perdite di acqua, registrate in città nell’ultimo periodo, dovute a rottura della rete di acqua potabile potrebbe essere un mix di fattori, dovuti direttamente o indirettamente alle ondate di caldo registrate negli ultimi 15 giorni.

 

 

Le cause delle rotture sono Probabilmente imputabili a un duplice effetto: da una parte i terreni, resi molto secchi dalla quasi totale mancanza di precipitazioni consistenti da diversi mesi -se si esclude qualche isolato temporale- ma anche da un altro fattore.

Chi lavora nel settore ci spiega meglio cosa sta accadendo, le rotture sono dovute spesso ad un problema di pressione.

 

 

All'inizio dell'estate viene aumentata, per fare fronte a una eventuale maggiore richiesta dovuta a caldo e siccità, ciò mette in forte sforzo lavorativo tutti gli impianti idraulici presenti nel sottosuolo che sono in moltissimi casi arrivati al capolinea.

 

 

A peggiorare le cose il terreno secco, che reagisce alle sollecitazioni meccaniche in modo molto rigido, sollecitando ulteriormente le condutture oramai divenute per molti tratti obsolete, che ne tratti più fragili cedono, causando buche e voragini nel manto stradale.

 

Si prega chi di competenza ad intervenire urgentemente.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy