BANNER-ALTO2
A+ A A-

cartoneIl cardmaking è un’attività sempre più apprezzata e diffusa, in sostanza si tratta di creare biglietti d'auguri o d’invito fatti a mano. Molte persone si avvicinano a questo hobby perché appassionate di artigianato, altre per dare sfogo alla propria creatività o per omaggiare amici e parenti con originali creazioni fatte a mano.

I negozi dedicati all’arte o al fai da te, sempre più spesso propongono anche tutto l’occorrente per il cardmaking, molto si trova come ovvio anche online. Ma come è nata questa pratica?

L'usanza di inviare biglietti di auguri in varie occasioni è decisamente datata, viene fatta risalire agli antichi cinesi, che se li scambiavano in particolare per celebrare il nuovo anno, anche gli egizi comunicavano i loro auguri su dei rotoli di papiro. All'inizio del XV secolo, in Europa iniziarono a prendere piede i biglietti di auguri fatti a mano, molto famosi e preziosi sono quelli tedeschi del 1400. Attorno al 1850 poi, il biglietto di auguri si trasformò da elemento costoso e raffinato a qualcosa di decisamente più democratico ed economico per comunicare, diventando simile a quello che oggi conosciamo e che si trova in tutte le cartolerie e in molte librerie o altri esercizi commerciali.

Gli sviluppi tecnici che hanno caratterizzato i primi decenni del 1900 hanno permesso di avere biglietti realizzati con litografie a colori e varie altre tecniche di stampa. Durante gli anni '80 e '90 il mercato è cambiato nuovamente e accanto a biglietti di auguri molto economici ne sono stati sempre più spesso proposti altri con varie innovazioni, come musica, ologrammi e altro. Oggi c’è un ritorno alle origini e i biglietti fatti o comunque decorati a mano sono sempre più apprezzati. Trovate molte informazioni sul cardmarking sul sito Piccoleperle, visitandolo capirete quando ci si possa appassionare a questa vera e propria arte.

Parlando invece di Scrapbooking, o come viene più comunemente definito Scrap, possiamo dire che è un metodo per conservare ricordi in modo decisamente originale e creativo. In sostanza si parte da una storia, spesso narrata per immagini. Un album fotografico che viene decorato manualmente, inserendovi disegni, adesivi e molto altro. Non ci sono delle vere regole, questa tecnica poi si può usare per biglietti, inviti, bomboniere e molto altro ancora.

Ma cosa serve per "Scrappare"? Carta, colla, timbri, colori, adesivi, stencil e chi più ne ha più ne metta, in base alla propria fantasia e voglia di sperimentare. Senza dubbio si tratta di un’attività divertente e molto creativa.

Leggi tutto... 0

faccende-domesticheUna casa in ordine, pulita e sempre profumata è il sogno di ogni donna. Peccato che tra i mille impegni quotidiani, i figli e il lavoro, ritagliare del tempo da dedicare alla propria abitazione sia spesso un’impresa difficile. Organizzarsi, dunque, è il primissimo suggerimento. In che modo? Iniziando a ragionare per esempio su una sorta di scaletta, dando priorità a cucina e bagno nel caso ci siano ospiti a casa. Occhio anche ai prodotti per la pulizia. È preferibile utilizzare quelli che hanno origine naturale per un risultato immediato e anche per il benessere di tutti i componenti della famiglia.

Le ore corrono e non sappiamo da che parte iniziare? Iniziamo a riordinare l’essenziale, ad eliminare il caos provocato da libri, riviste, abiti e giocattoli sparsi un po’ ovunque.

Ricordiamoci che, almeno una volta a settimana, andrebbero pulite tutte le camere della casa. Se ci risulta però davvero impossibile dedicare troppe ore alle pulizie, è il caso allora di suddividerle nei vari giorni. Via la polvere con un aspirapolvere, pavimenti subito lucidi con uno straccio morbido e un detersivo che non richieda risciacquo. Massima attenzione anche alla cucina: lo sgrassatore è perfetto peri vari piani di lavoro.

Una buona tecnica, valida in tutta la casa, è quella di partire sempre dall'alto in modo da far cadere lo sporco su una superficie che verrà successivamente pulita. Uno schema ideale può dunque vedere lampadari al primo posto, a seguire mensole e pensili e, infine, pavimenti e tappeti. A proposito di pavimenti, il modo migliore per utilizzare un aspirapolvere è quello di iniziare dagli angoli delle varie stanze, ovvero dai punti in cui la polvere tende ad ccumularsi.

Come raggiungere gli angoli più nascosti della casa? Basta utilizzare un bastone con un vecchio calzino ad una delle sue estremità. In questo modo sarà facile spolverare sotto i mobili e nelle scanalature del termosifone. Dite no ai prodotti troppo aggressivi: su mobili in legno o su quelli antichi potrebbero creare danni irreparabili. Sì ai panni di cotone: eliminano la polvere senza lasciare alcun graffio. Ottimi anche i panni antistatici e le pezze in microfibra. Molto amato il sapone di Marsiglia: basterà sciogliere alcune scaglie in acqua calda e strofinare il mobile che intendiamo pulire con un panno morbido.

Insomma, di suggerimenti e di tecniche ce ne sono davvero tante. Per chi è dunque alla ricerca sempre di consigli su come pulire casa, è possibile fare delle accurate ricerche in internet per scoprire e mettere a confronto i migliori elettrodomestici disponibili sul mercato tra aspirapolvere con o senza fili, robot, lavapavimenti e così via.

Leggi tutto... 0

occhioLe sopracciglia sono il completamento del viso e sono quindi fondamentali per armonizzare i lineamenti. Per la gioia di tutti coloro che amano prendersene cura le sopracciglia sono tornate ad essere le protagoniste e averle perfette è indispensabile.

Con il trucco permanente è possibile avere sopracciglia sempre perfette ed essere impeccabili in ogni occasione, anche quando si ha poco tempo da dedicare al trucco. Ecco come eseguirlo!

Cos’è il tatuaggio sopracciglia

Simile al tatuaggio, il tatuaggio sopracciglia https://www.tatuaggiosopracciglia.it è una tecnica che consiste nell’introdurre determinati pigmenti bio assorbibili dal corpo umano, colorati nella pelle, precisamente nel primo strato del derma, così da migliorare l’aspetto esteriore del viso e farlo apparire impeccabile in qualsiasi momento.

Indicato per le persone che fanno sport, che vogliono essere sempre a posto anche a contatto con l’acqua e con il sudore, per infoltire le sopracciglia, per ricostruire un’arcata sopraccigliare rada o inesistente, il trucco permanente è una soluzione ideale per intervenire in maniera mirata.

La tecnica di applicazione è molto meno invasiva del tatuaggio, i pigmenti sono naturali e bioriassorbibili, sono ben tollerati dall’organismo e vanno via nel tempo col ricambio cellulare. Prima dell’intervento è necessario concordare con il professionista il risultato che si desidera ottenere e i pigmenti del colore adatto da utilizzare in modo da ottenere un effetto finale armonioso.

Il microblading ?

Un'altra tecnica molto in voga è quella del microblading, una evoluzione del trucco permanente e che regala sopracciglia perfette. Si tratta di una tecnica manuale che viene eseguita con una lama molto fine che va a depositare il pigmento nell'epidermide disegnando la struttura del pelo in modo molto preciso.

Con questa pratica i peli vengono disegnati uno alla volta e gli aghi rilasciano il pigmento senza fare errori e ridisegnando le sopracciglia in modo perfetto. I pigmenti utilizzati sono identici al colore del sopracciglio naturale e anche se all’inizio può sembrare più scuro in realtà poi l'intensità del colore diminuisce e lascia il posto ad una tonalità perfetta.

Per eseguire una seduta di trucco permanente sopracciglia occorrono in media fino a tre ore, ma dopo tre o quattro settimane è necessario fare un ritocco per definire meglio il disegno. La durata del trattamento può protrarsi anche fino a tre anni, ma se si fanno dei ritocchi può anche durare molto di più. Il risultato del trucco permanente sopracciglia, se eseguito da un professionista, è assolutamente naturale e aggiunge intensità allo sguardo.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy