BANNER-ALTO2
A+ A A-

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

“Egr. redazione Tirreno news,

la presente per segnalare che l'articolo in home page riguardante il processo Multiservizi, è tendenzioso e fuorviante, se nella parte degli indagati si inserisce il nome Giacomo Bazzarelli, e nella parte dei condannati si inserisce solo il Cognome Bazzarelli, è logico che chiunque legga l'articolo sia portato a pensare a Giacomo Bazzarelli come il condannato a 3.000 euro di multa e 8 mesi di reclusione, quando ad essere condannato non è stato Giacomo Bazzarelli.

Gli articoli specialmente riguardanti processi e accuse, andrebbero fatti con più accuratezza.

sicuro che sia stata una svista (da correggere) saluto cordialmente.”

Prendiamo atto di quanto comunicato.

Diamo atto che il processo non ha condannato Giacomo Bazzarelli ad 8 mesi e 3000 euro di multa ma l’altro Bazzarelli indicato nella nota di correzione.

Chiediamo venia a Giacomo Bazzarelli ma non era certo nostra intenzione fuorviare il nostro lettore.

Pubblicato in Primo Piano

Primi 2 prosciolti e primi due condannati

L’8 Marzo 2019 si è svolta la prima udienza del processo Apa Multiservizi per il quale si è costituito il comune di Amantea.

Il processo ha interessato tutti gli inquisiti tranne Pileggi per ragione del suo precario stato di salute. Gli inquisiti sono sono Emma Pati, ex assessore comunale,

 

 

 

Gianluca Cannata, ex assessore della giunta Sabatino,

Linda Morelli, ex presidente del consiglio della Giunta Sabatino,

Emilio Caruso, ex comandante dei vigili,

Giacomo Bazzarelli, istruttore dei vigili,

Mario aloe ex vicesegretario del comune di Amantea,

Concetta trafficante ex dirigente del comune di Amantea.

Fabrizio Ruggiero ex presidente della pa multiservizi da cui il processo ha preso il nome,

Marcello Bruno Gregorio, ex presidente della cooperativa che gestiva il porto di Amantea.

Eccetera

Ieri il GupPaola del Giudice ha giudicato le posizioni degli imputati che hanno scelto il rito abbreviato

Gianluca Cannata, ex assessore della giunta sabatino, è stato assolto.

Mario aloe ex vicesegretario del comune di Amantea, è stato assolto.

Pileggi è stato condannato a 2 anni e 10 mila euro di risarcimento nei confronti del comune di Amantea

Bazzarelli invece è stato condannato ad 8 mesi e 3 mila euro di risarcimento nei confronti del comune di Amantea

Per gli altri il processo continua.

Pubblicato in Politica
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy