BANNER-ALTO2
A+ A A-

EMERGENZA ALICari Concittadini, 

la giunta comunale con delibera n° 52 del 28/05/2020 ha deciso di pubblicare la seguente manifestazione d’interesse: "ADOZIONE MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE”. 

Con questa siamo alla terza pubblicazione di aiuti di solidarietà alimentare. 

Il primo bando è stato chiuso con la distribuzione di circa 25.000,00 €. 

La graduatoria del secondo bando alimentato da fondi residui e donazioni sarà pubblicata in settimana. 

Mentre per quel che concerne questo bando al momento non abbiamo contezza dei fondi che la Regione e il Ministero metteranno a disposizione del nostro comune, però anticipando la pubblicazione della manifestazione d’interesse guadagneremo tempo per la successiva distribuzione dei buoni.  

Già da oggi sarà possibile presentare domanda al Comune di Longobardi per i prodotti alimentari gratuiti. 

Abbiamo lavorato e prodotto un apposito “Avviso” e uno “schema di domanda” che dovrà essere trasmessa al Comune di Longobardi.

Evitiamo speculazioni, c’è tanta gente che ha realmente bisogno, pertanto presentiamo domanda se c’è una reale necessità. 

BUONA FESTA DELLA REPUBBLICA A TUTTI

IL SINDACO 

Giacinto Mannarino

Pubblicato in Longobardi

giacintoStiamo partendo, tutti i bambini da ZERO a DIECI  anni, riceveranno a casa un uovo di Pasqua Colavolpe!!!!

Con l'occasione, ringraziamo la ditta Colavolpe per la collaborazione, in particolare Giulia, donna e imprenditrice dal cuore grande

 OGNI UOVO UN SORRISO

Nelle prossime ore i volontari del centro C.O.C. del Comune di Longobardi consegneranno a tutti i bambini nati dal 2010 ad oggi un regalo goloso dell’amministrazione comunale. 

Un gesto significativo, per ringraziare tutti i bambini della pazienza con la quale affrontano in casa questa emergenza. Insieme a loro abbiamo pensato anche ai ragazzini diversamente abili.

Nei giorni scorsi abbiamo consegnato circa 60 pacchi alimentari a chi è meno fortunato. Nei prossimi giorni provvederemo a dare i buoni spesa a 140 famiglie Longobardesi che hanno subito direttamente gli effetti economici del COVID-19. Vorrei sottolineare inoltre che, la scelta dei fornitori è ricaduta sempre sulle aziende locali, che vivono questo momento drammatico con la schiena dritta e spirito di servizio.

In uno dei momenti più difficile per l’umanità. Occorre, guardare con speranza al futuro, ricordando che i risultati si ottengono soltanto guardando nella stessa direzione e lavorando insieme per il bene comune.

A tutte le donne, gli uomini ed i bambini di Longobardi porgo il mio più sincero augurio per una Pasqua felice, di salute e speranza.

Il Sindaco Giacinto Mannarino e l’amministrazione comunale di Longobardi

Pubblicato in Longobardi

sindaco logoIn queste settimane di isolamento, dettate dalle “strette” emanate dal Governo Nazionale, Regionale e Comunale, necessarie ad accelerare il contenimento del contagio da COVID – 19, noto come Coronavirus, tutti gli amministratori si sono trovati difronte a delle responsabilità e a delle scelte che nessuno mai aveva dovuto fare prima d’ora. Anche il Sindaco di Longobardi Giacinto Mannarino, nella sua cabina di regia, in costante contatto con le competenti Autorità Istituzionali e Sanitarie, al fine di garantire l’attuazione delle misure previste, atte a salvaguardare la salute pubblica, comprese quelle operative, consistenti tra l’altro con l’apertura del Centro Operativo Comunale (COC) guidato dal vicesindaco Antonio Costabile e partecipato da associazioni, amministratori e più semplicemente da diversi volontari che hanno compreso la gravità del momento, si sta dando molto da fare. Senza entrare nello specifico del duro lavoro svolto in queste settimane, un plauso va anche a tutti i dipendenti comunali, perché si sa che in una comunità oltre che di tanta volontà c’è bisogno di tanto e di tutti. A tal proposito è stato aperto da parte dell’Ente anche un conto corrente dedicato (chiunque volesse donare iban: IT78N0760116200001049386095 intestato a Comune di Longobardi – Emergenza Covid19). Parallelamente alle attività amministrative quotidiane si è messo in campo in questi giorni particolari la parola solidarietà recepita proprio come una letizia. “Tanto è stato fatto ma c’è ancora tanto da fare - commenta Mannarino – per tutta la comunità longobardese, in particolare per i più deboli e i più bisognosi”. La macchina solidale ha già portato i primi risultati: appena diffuse le prime informazioni sull’apertura del conto dedicato, arriva subito una nota della Francesco Ventura Costruzioni Ferroviarie. “Anche noi vogliamo partecipare con una donazione volontaria - ci dicono i Ventura- come segno di vicinanza e di solidarietà ai longobardesi in questo momento storico particolare”. Francesco Ventura noto imprenditore, che proprio a Longobardi ha fatto nascere la sua prima officina, oggi l’azienda è leader nel settore, qui è cittadino Onorario. Un gesto importante e apprezzato quello fatto dal gruppo Ventura, oggi alla guida anche con la nuova generazione Pietro, Maria Antonietta, Alessandro e Massimo. Anche loro molto legati a questo antico avamposto Longobardo. “La comunità ricorderà con gratitudine questo gesto significativo” – “grande gratitudine inoltre per i tanti concittadini che stanno chiedendo informazioni per donare. Tutte le somme ricevute saranno rese pubbliche” conclude Mannarino - che intanto continua a lavorare alacremente affinché tutto vada bene. Non bisogna abbassare la guardia bisogna stare a casa. Il pericolo è ovunque. Approfitto delle colonne di questo giornale per un brindisi virtuale con i miei concittadini, la redazione, i lettori e tutti i calabresi!

 IL SINDACO

GIACINTO MANNARINO

Pubblicato in Longobardi

nicola2020In riferimento ad alcune indiscrezioni di stampa, secondo le quali a Longobardi ci sarebbe un deceduto da coronavirus, mi sento in dovere di smentire categoricamente la notizia: a Longobardi non c’è alcun caso di coronavirus e ne tantomeno un deceduto. Essendo il sindaco autorità sanitaria locale qualora si dovesse riscontrare che qualche nostro cittadino/a abbia contratto il virus sarò il primo ad essere informato. Al momento in effetti, io non avevo ricevuto alcuna comunicazione, vi preghiamo di non creare allarmismi o cacce alle streghe. Facciamo le persone serie, rispettiamo le regole e restiamo A casa. Giacinto Mannarino SINDACO DI LONGOBARDI

Pubblicato in Longobardi

sanitaORDINANZA N. 12 DEL 19 MARZO 2020

OGGETTO: MISURE PROFILATTICHE CONTRO LA DIFFUSIONE DELLA MALATTIA INFETTIVA CODIV-19 (ART.50 DEL D.LGS. 267/2000). LIMITAZIONI

IL SINDACO

VISTO il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 febbraio 2020, n. 45, che, tra l’altro, dispone che le autorità competenti hanno facoltà di adottare ulteriori misure di contenimento al fine di prevenire la diffusione dell’epidemia da COVID-19;

VISTO il decreto-legge 02 marzo 2020, n. 9 recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID- 19” ed in particolare gli articoli 34 e 35;

VISTI i DPCM 01marzo 2020 e 8 marzo 2020;

VISTE le Ordinanze del Presidente della Regione n. 1 del 27 febbraio 2020, n. 3 dell’8 marzo 2020, n. 4 del 10 marzo 2020, n.10 del 17/3/2020 e la n°11 del 17/3/2020;

CONSIDERATO che anche nella Regione Calabria comincia a diffondersi il contagio con un aumento progressivo e preoccupante, in termini percentuali; ATTESO che gli epidemiologici concordano che i giorni a venire sono cruciali per l’evolversi del contagio da COVID-19;

CONSIDERATO che gli appelli a restare a casa ed evitare possibili situazioni di contagio non sono stati pienamente rispettati;

RITENUTO che la rapida evoluzione della diffusione del Covid-19 richiede l’assunzione immediata di ogni utile misura di contenimento e gestione, adeguata e proporzionata all’evoluzione della situazione epidemiologica, individuando idonee precauzioni ed indirizzi operativi univoci per fronteggiare adeguatamente possibili situazioni di pregiudizio per la collettività;

RITENUTO, quindi, di imporre alla cittadinanza ulteriori limitazioni in merito;

 1

VISTO il D.L. del 18/3/2020, n°18, recante “Misure di potenziamento del servizio Sanitario nazionale e di sostegno economico alle famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”;

VISTI gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. 267/00 e s.m.i. e ritenuto che vi siano sufficienti motivi per emanare un provvedimento finalizzato a garantire e tutelare la salute pubblica;

VISTE le ordinanze sindacali 6, 7, 8 e 9 del corrente mese; ORDINA

1. A chiunque, che non sia residente o domiciliato nel Comune di Longobardi, è fatto divieto di accedere nello stesso territorio comunale, eccezion fatta per motivi di lavoro, di salute o per assistere un proprio caro anziano o diversamente abile, che saranno comprovate con la relativa prescritta autocertificazione, da esibire al personale delegato ai controlli;

2. A far data dal 17.03.2020, chiunque abbia fatto ingresso nel territorio comunale di San Lucido o Montebello Ionico, e comunque tutti i cittadini che si allontanano dai comuni di San Lucido o Montebello per spostarsi nel comune di Longobardi per svolgere attività autorizzata di cui, all’art. 2 dell’ordinanza regionale 17.03.2020, devono prendere contatti con le autorità locali e sanitarie al fine di verificare le relative autorizzazioni e se i dispositivi di protezione individuale siano a norma di legge. In caso contrario, chiunque si deve porre in quarantena obbligatoria e darne immediata comunicazione al medico curante ed alle autorità locali;

3. Non è consentito allo stesso nucleo familiare fare la spesa per più di una volta al giorno e nel numero di una persona a famiglia;

4. E’ vietato circolare a piedi in 2 (due) o più persone;

5. E’ vietato sostare su panchine e aree pubbliche (ville, piazze e aree a verde

ecc.);

6. E’ vietata qualsiasi attività ludica, sportiva e motoria lungo le strade del

comune di Longobardi. Le predette attività possono essere svolte da soli e solo per motivi di salute dalle 06 alle ore 08 del mattino, possibilmente fuori dall’area urbana;

7. Le esigenze dei propri animali di affezione devono essere espletate in prossimità del proprio domicilio, avendo cura di lasciare pulito i luoghi di bisogno;

8. I dispositivi di protezione sono obbligatori quando si entra negli esercizi commerciali e non e/o presso gli uffici pubblici;

9. E’ disposta la chiusura del Cimitero Comunale, garantendo solo le operazioni di tumulazione;

10.Che tutte le attività esercenti nel Comune di Longobardi facciano rispettare quanto sancito dai DPCM e dalla presente ordinanza, in riferimento alle distanze da mantenere, all’uso delle mascherine, all’uso dei presidi

2

igienizzanti per le mani all’entrata e all’uscita degli esercizi o all’uso di guanti monouso durante l’acquisito e al controllo dell’afflusso per evitare assembramenti pericolosi.

11.È vietato il commercio ambulante sul territorio comunale di esercenti provenienti da altri comuni;

12.È disposta la chiusura del mercato del “Centro Storico” e di tutti gli impianti sportivi.

DISPONE

• pubblicazione all’Albo pretorio comunale;

• La trasmissione della Presente Ordinanza a:

-Prefettura UTG Cosenza

-ASP Calabria- Provincia di Cosenza.

-Al Presidente della Regione Calabria.

-Alla Polizia Municipale.

-Alla Stazione dei Carabinieri di Fiumefreddo Bruzio e alla Stazione dei Carabinieri Forestali di Longobardi.

-COC Comune di Longobardi.

DISPONE

La presente ordinanza ha effetto immediato e trova applicazione fino al 03/04/2020,

altresì,

fatto salvo eventuali proroghe per disposizione di legge;

La Polizia Municipale e le altre forze di polizia sono incaricati di vigilare sul rispetto di quanto disposto.

Salvo che il fatto non costituisca più grave reato, il mancato rispetto delle misure di contenimento di cui alla presente ordinanza è punito ai sensi dell’art. 650 del codice penale;

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria entro il termine di 60 giorni, ovvero ricorso al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni, dalla pubblicazione del presente provvedimento.

Longobardi, 19/3/2020

IL SINDACO Dott. G. Mannarino

Pubblicato in Longobardi

nicola saggioPurtroppo il bollettino ufficiale della Regione Calabria porta altri 40 nuovi casi, ormai sono almeno 169 le persone contagiate nella nostra regione. Mentre sono 33.190 i malati in Italia. Il numero di vittime ha invece superato quelle complessive della Cina: sono 3.405. Anche il nostro tirreno non è immune, gli amici di San Lucido stanno vivendo momenti drammatici e si segnalano casi anche nella vicina Amantea. Pertanto ho ritenuto necessario emettere una nuova ordinanza con misure ancor più restrittive a tutela della Comunità. 

Tra le altre cose, ho inteso vietare l'ingresso ai non residenti in paese. Non è il momento di tergiversare, si deve decidere senza se e senza ma. Lo so, sono scelte che vincolano e restringono la libertà individuale. Però oggi sono e siamo chiamati a perseguire il bene comune, al centro c’è la nostra vita. Grazie per la collaborazione. Vi prego di attenervi scrupolosamente alle nuove disposizioni. RESTATE A CASA. 

IL SINDACO 

Giacinto Mannarino

Pubblicato in Longobardi

sindaco longobardiDa poco e non a cuor leggero insieme a tanti colleghi della provincia di Cosenza ha deciso di presentare un esposto all'autorità giudiziarie competenti, ovvero le procure di Cosenza, Paola e Castrovillari, per chiedere l'applicazione dell'articolo 438 del codice penale che tutela la salute pubblica. La fattispecie di reato prevede una serie di sanzioni, volte - nell'ottica dell'iniziativa dei sindaci - a tutelare le comunità locali dal flusso indiscriminato di cittadini provenienti dalle zone di alto contagio del Coronavirus.

"E' costante - rilevano i sindaci nell'esposto, inviato anche tra gli altri al ministro degli Interni, alla Prefettura di Cosenza e alla presidenza della Regione Calabria - l’incremento del flussi di dimoranti che utilizzano le  propensioni turistiche del territorio e la rilevante presenza di seconde case .

Come già, purtroppo,  è capitato il  danno-evento consiste nella concreta diffusione del COROVID-19  attraverso il contatto con popolazioni provenienti da regioni del Centro Nord.  Peraltro, si ricorda che la ratio dell’art. 438 del codice penale trova i suoi presupposti nella  la rapidità della diffusione, la diffusibilità ad un numero notevole di persone e l'ampia estensione territoriale del male. Si chiede ai Procuratori della Repubblica di Cosenza, Paola e Castrovillari di attivare tutti i controlli del caso ed i provvedimenti che si riterranno necessari al fine di prevenire il reato di cui all’art. 438 del codice penale  con controlli rigorosissimi sulle strade  e nelle stazioni con eventuale sospensione del traffico ferroviario.

Alle altre Istituzioni destinatarie del presente esposto si chiede , per quanto di competenza, di adottare ogni provvedimento  utile e necessario  mediante sospensione del traffico ferroviario ed autostradale con presidio delle Forze dell’Ordine"

GIACINTO MANNARINO

SINDACO DI LONGOBARDI

Pubblicato in Longobardi

potatura olivoSono aperte le iscrizioni al 2° corso base di formazione teorico-pratico, organizzato dall’ARSAC, sul tema: “tecniche di potatura e razionale gestione dell’oliveto”  che si svolgerà Venerdì 7 Febbraio 2020 a Longobardi (CS) presso  la sala consiliare del Comune di Longobardi Piazza Miceli 1.

Orari corso base:

dalle ore 9.00 alle ore 13,00  –  dalle ore 14.00  alle ore 18.00

Il corso è a numero chiuso (max n. 35 partecipanti).

Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione

Scarica Modello richiesta iscrizione corso in formato PDF

Per informazioni:

Segreteria 2° Corso 2020:  Arsac Centro Divulgazione Agricola n. 9 Amantea 

 Segreteria organizzativa giornate formative potatura: Arsac Centro Divulgazione Agricola n. 21 Locri (RC) tel. 0964.21968

fonte notizia

Pubblicato in Longobardi

elisoccorsoDa pochissimi minuti sul luogo dell'incidente sulla SS 18 tra longobardi e Belmonte Calabro sono giunte due pattuglie Una della stradale ed una dei carabinieri. Dopo aver Eseguito i rilievi del caso provvederanno a far riprendere la circolazione garantendone la fluidità.

Pubblicato in Longobardi

ferraro2Nella splendida cornice dell’Atlantis Park di Longobardi, una terrazza sul Mar Tirreno, dove nelle giornate più nitide è possibile ammirare all’orizzonte lo Stromboli e l’arcipelago delle Isole Eolie, si è concluso lo scorso weekend il “1° Trofeo Karting Circuito Cittadino San Nicola Saggio”, dedicato al Santo patrono cittadino.

L’evento promosso dalla Pro Loco di Longobardi, è stato possibile realizzarlo grazie alla collaborazione con l’A.S.D. Raceway Karting Riviera dei Cedri nella persona del suo Presidente FILIPPELLI Benedetto, il quale con il suo fantastico team, il Direttore di Gara MARTINA Francesco e tutto il personale preposto di ACI SPORT che ne hanno curato la parte agonistica, hanno messo a disposizione tutta la loro esperienza e professionalità per la buona riuscita della manifestazione kartistica.

Durante questi giorni, numerose sono state le iniziative che hanno arricchito la manifestazione, grazie agli istruttori karting della Scuola Federale ACI SPORT “Michele Alboreto” e di Endas Cosenza con la presenza della Dott.ssa MELE Annamaria. L’evento è stato arricchito dalla “Kart Experience”, che ha dato la possibilità a grandi e piccoli di effettuare alcuni giri, con go-kart da noleggio singoli e biposto, sul tracciato realizzato “ad hoc”, ottenendo grandissimi apprezzamenti dai più piccoli. Chissà che, tra loro, non si nasconda un futuro campione di domani.

Il pezzo forte delle 3 giornate è stato il Ferrari Day! I tanti appassionati della "Rossa" tutta italiana hanno potuto ammirare oltre 40 Ferrari provenienti dalle Scuderie Club di Sicilia, Puglia, Basilicata e Calabria, grazie alla collaborazione con la Scuderia Ferrari Club di Catanzaro nella persona del Presidente Mimmo Tiriolo. Il Club, da sempre attento alle tematiche sociali, ha voluto incontrare con una sua piccola rappresentanza gli ospiti di “Villa Adelchi”, struttura di eccellenza presente a Longobardi, dove sono stati accolti da un clima festante e gioioso. Nell’area paddock presenti anche le storiche 500, a cura del 500 Italia Club Coordinamento Tirreno Cosentino nella persona del fiduciario Sig. SCONZA Leonardo.

La gara a cronometro, valida quale prova unica del Trofeo Karting Circuito Cittadino San Nicola Saggio della Zona 7 – Calabria/Basilicata, ha visto protagonisti tredici piloti che, nelle diverse categorie, si sono dati battaglia sul circuito cittadino lungo circa 1,2 kilometri a suon di giri veloci. Sul podio sono saliti trionfanti FERA Mirko nella classe Entry Level, VIRELLI Simone nella classe 60 Mini, NISTICÒ Miriam nella classe X30 Junior, DE MARIA Domenico nella classe 125 Club, PAGANO Rosario nella classe KZN Over e GIOVINAZZO Rocco nella classe regina la KZ2, inoltre, vincitore del premio quale primo assoluto è il giovanissimo pilota Giglio Stanislaw Salvatore della Classe Entry Level, mentre vincitore assoluto di questa prima edizione il giovanissimo FERA Mirko nella stessa classe.

L’evento, è stato possibile realizzarlo grazie al patrocinio dell'Amministrazione comunale di Longobardi, al prezioso supporto delle Associazioni "Silvia" e Associazione “Tauriana 2009”, Associazione “ Le Aquile”, agli sponsor, ma anche e soprattutto ai tanti cittadini longobardesi che spontaneamente si sono prestati a dare il loro supporto in tutte le fasi della competizione. Un ringraziamento doveroso va ai tanti espositori, alle strutture ricettive presenti nel Parco Atlantis e ai produttori locali che con i loro stand enogastronomici hanno potuto far conoscere al pubblico presente le tante specialità e delizie della gastronomia del territorio. Perché Longobardi, non è solo arte, cultura, gastronomia, ma da oggi anche sport.

Pubblicato in Longobardi
Pagina 1 di 16
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy