BANNER-ALTO2
A+ A A-

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Parterre relatori2
Riceviamo il sequente Comunicato stampa dall'Amico Ernesto Pastore

 

La moda, il design e più in generale l’arte e la creatività: elementi che possono interagire tra loro per favorire uno sviluppo sostenibile e compatibile con l’ambiente e con le propensioni umane. È in questo scenario che la GDD FASHION WEEK ha programmato la conference di apertura: un talk per determinare quelli che possono essere considerati i pilasti dell’agire futuro, in applicazione degli obiettivi definiti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 

Ad accogliere l’opening, ancora una volta, il comune di San Pietro in Amantea: suggestivo borgo collinare che, già da alcuni anni, ha intrapreso il cammino sul sentiero della qualità della vita, preferendo progetti ed attività collocabili in una realtà urbana decisamente green. Lo scopo dell’incontro era chiaro: definire le tre direttrici, agricoltura, turismo e politica, per dare forma e sostanza ad una economia del territorio, così da generare quelle “best practice”, che nel segno dell’innovazione, della contemporaneità e della ricerca, possano fare la differenza. Per il primo cittadino la consegna della targa – scultura realizzata dal maestro Antonio Reda.

 

A confrontarsi sul tema, introdotti dal sindaco di San Pietro in Amantea Gioacchino Lorelli, il consigliere nazionale Ismea e già deputato Franco Laratta, la docente di marketing turistico Sonia Ferrari e l’assessore al turismo Fausto Orsomarso. Ognuno di loro ha fornito un proprio itinerario di viaggio, mettendo in luce una Calabria possibile e diversa, capace soprattutto di essere presa a modello e non di inseguire falsi miti.

 

Dalla discussione è emersa in maniera chiara la necessità di creare forme aggregative anche di nicchia che possano trasformarsi in fattori esclusivi di attrattività. Un quadro ancora tutto da dipingere in cui la politica e in primis quella regionale, è chiamata a fare la sua parte.

Ma la serata, ovviamente, ha conosciuto anche momenti di intrattenimento di elevatissima fattura: Samuela Guido, con due diverse performance di ginnastica artistica ha emozionato il pubblico presente, mostrando grazia e bravura; di uguale spessore il racconto video che ha dimostrato il percorso “green” che San Pietro in Amantea ha attuato in questi anni.

 

Adesso si guarda avanti. La fase finale della GDD FASHION WEEK, dedicata alla sostenibilità da qui ai prossimi dieci anni, si celebrerà in tre serate, dal 25 al 27 agosto, nella cornice del Parco della Grotta di Amantea con inizio alle 21.30. Saranno tre eventi che metteranno in luce, sotto forma di abito, il contributo che la moda, uno dei comparti economici più rilevanti del Sistema Italia, può offrire al mondo. Saranno tre eventi all’insegna della sicurezza, nel pieno rispetto delle norme di prevenzione da Covid-19 e nell’assoluta certezza di assistere non solo ad uno spettacolo, ma ad un’autentica esperienza. Ma l’attesa sarà dolce: da qui allo svolgimento della fase finale della GDD FASHION WEEK, presso lo storico “Caruso”, in piazza Commercio ad Amantea (Cs), sarà possibile degustare il gelato gusto GDD, mix perfetto di cioccolato, arancia e cannella, che resterà in produzione solo ed esclusivamente fino alla fine di agosto.

 

 

movida amanteana

Se nell’Alto Tirreno Cosentino per contenere e intensificare i servizi di controllo del territorio volti alla tutela della salute e dell'incolumità pubblica con particolare riguardo alle misure anti covid è stato disposto l’impiego dei militari dell'Esercito Italiano del 24esimo reggimento artiglieria terrestre “Peloritani” di Messina.

 

Il sud Tirreno, come al solito, è stato dimenticato dalla Questura di Cosenza, per Amantea nessun tavolo tecnico come per i Comuni di Diamante, Sangineto e Scalea, forse non abbiamo "Santi in paradiso" o comunque i nostri ragazzi sono più "bravi" e quindi diversi dagli altri.

 

E’ notizia di questa mattina che i Carabinieri di Amantea questa notte, e non solo, almeno loro, hanno intensificato i controlli sui giovani.

 

Negli ultimi due giorni sono stati segnalati per uso di sostanze stupefacenti 4 giovani di Campora San Giovanni e 2 di Amantea, oltre che sono state ritirate due patenti per problemi legati pare all’uso di alcool e droga.

 

I controlli, da parte della locale caserma dei Carabinieri, saranno intensificati per tutto il resto del mese di Agosto, aspettando i militari……. Forse a settembre.

 

 

auto incendiata

Auto si incendia lungo la statale tirrenica inferiore nei pressi della Stazione Ferroviaria di Campora San Giovanni, minuti di terrore per il conducente.

 

 

Si è per fortuna salvato, riuscendo a lasciare l'abitacolo in tempo, il Ragazzo di Falerna che era diretto ad Amantea e che ha dovuto fare i conti con un furioso incendio.

 

 

 

Il conducente stava percorrendo la Statale Tirrenica Inferiore ed aveva appena superato l’incrocio semaforico di Campora San Giovanni quando qualcosa è andato storto.

 

 

Il ragazzo ha notato fumo e fiamme uscire dal cofano del veicolo ed ha quindi arrestato la marcia in prossimità del ristorante Radici dei Fratelli Bazzarelli.

 

 

Poi la fuga e la richiesta di aiuto ai vigili del fuoco.

Sul posto sono arrivati per primi i nostri Vigili Urbani, subito dopo venti muniti l’autobotte dei vigili del Fuoco di Paola.

Ma per fortuna il ragazzo stava bene e non è seguito nessun ricovero.

 

 

La sua auto però è letteralmente diventata un  rogo, con la colonna di fumo visibile a chilometri di distanza e danni importanti.

I vigili del fuoco della locale stazione di Paola hanno quindi spento l'incendio per poi affidare il mezzo al carro attrezzi.

Intanto i Vigili Urbani di Amantea hanno gestito la viabilità senza la necessità di chiudere il traffico.

 

La redazione ringrazia Luca Guzzo per il folto reportage fotografico disponibile sulla nostra pagina facebook.

 

 

BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy