BANNER-ALTO2
A+ A A-

legge-di-attrazioneÈ uno dei fenomeni più studiati in psicologia sociale e spiega come agiscono le convinzioni umane sulla costruzione della realtà in diversi ambiti.

Si chiama self fulfilling prophecy, meglio nota come profezia che si auto-avvera, o che si auto-adempie, insomma, è una sorta di magia fattibile da tutti e attuabile con una serie azioni che portano inevitabilmente a farla avverare.

Siamo tutti interconnessi a livello energetico, è la legge della fisica, è la legge della natura che governa l’Universo.

Chi entra in contatto con te, a livello energetico, ha la percezione in parte conscia ed in parte inconscia di ciò che senti, di ciò che provi, di ciò che pensi.

Più la sua percezione nei tuoi confronti è inconscia, quindi non consapevole e più reagisce automaticamente nel suo rapporto con te.

Questo fenomeno viene chiamato LEGGE DELLA RISONANZA ed agisce indipendentemente dalla distanza.

Per esempio pensa a quando vogliamo chiamare qualcuno al cellulare e questa persona anticipa la nostra chiamata di qualche istante.

Ci ricordiamo di una persona e qualcuno ci parla proprio di lei J

Una donna che soffre per la paura dell’abbandono viene abbandonata e attrae nella sua vita proprio ciò che non vuole eppure l’uomo che la abbandona non è certamente vicino a lei. Avviene come se anche a distanza a livello inconsapevole l’uomo avesse percepito la sua ansia e le sue paure.

La scienza e la fisica quantistica hanno dimostrato che alcune componenti delle nostre cellule corporee entrano in comunicazione anche interspaziale con le cellule di altre persone specie se coinvolte in una relazione interpersonale con noi, come se fossero trasmettitori e ricevitori di onde.

Se le tue parole o le tue azioni non corrispondono ai tuoi pensieri o ai tuoi sentimenti le altre persone lo percepiscono come sconcertante o dissonante.

Se i tuoi pensieri, sentimenti, parole ed azioni sono in sintonia, le altre persone ti percepiscono come una persona autentica, sincera, che ispira stima e fiducia.

Non è importante ciò che dici o ciò che credi di pensare, sono i tuoi reali sentimenti, i tuoi pensieri profondi ed inconsci, le tue vibrazioni a richiamare ciò che si presenta nella tua vita.

Se ti dici da tempo di desiderare una relazione affettiva soddisfacente ed appagante, però nella vita reale non è cosi, o forse non hai ancora trovato la persona giusta per te, è perché nel profondo di te nella tua parte inconscia non lo vuoi veramente e quindi i tuoi sentimenti sono diversi ed emanano una vibrazione diversa da ciò che dici e che pensi di volere.

Forse sei frenato dalle paure dovute ad esperienze passate o forse sei cresciuto in un clima non esattamente amorevole e quindi hai imparato che bisogna difendersi dall’amore o che è pericoloso lasciarsi andare.

Se dentro di te ci sono questi pensieri inconsci questa sarà la vibrazione che mandi all’ Universo, indipendentemente da ciò che dici o credi di volere.

Vi porto un’ esempio di una profezia auto-realizzante nell’area delle relazioni affettive.

Una donna mi dice che incontra sempre e solo uomini sposati e vorrebbe conoscere una persona libera. Talvolta incontra qualcuno che le dice di essere separato quindi libero poi dopo un po’ di tempo scopre che non è cosi.

Il suo forte timore di trovare solo persone già impegnate la porta ad avverare la sua profezia.

La credenza limitante di questa donna è: “Si incontrano solo uomini impegnati” oppure: “Non ci sono uomini liberi” o ancora: “Gli uomini cercano solo amanti”. Probabilmente a livello inconscio c’è una matrice che porta questa donna a sentirsi messa da parte ed è importante lavorare sulla matrice e sulla sua credenza inconscia per trasformare la sua visione della realtà. La donna ha bisogno di rendersi conto esistono uomini liberi o soli che aspettano una persona da amare, come lei, e di crederci profondamente.

La forza dei nostri pensieri non si limita ad attrarre a noi ciò di cui pensiamo, come nel caso dell’esempio e cioè ad attrarre ciò che temiamo o che non vogliamo.

Quando il focus è particolarmente forte e carico di emozioni questa energia attrae l’esperienza e può anche condizionare il comportamento delle persone intorno a noi che si comportano esattamente come noi ci aspettiamo e magari lo fanno anche inconsapevolmente.

Quindi vi porto un altro esempio:

Una donna mi racconta di essere sempre stata una persona corretta, sincera e fedele. Per alcuni anni ha avuto una relazione con un uomo molto geloso che la controllava e che non si fidava di lei ed in generale non si fidava delle donne.

Ovviamente le paure dell’ uomo in questione, come noi sappiamo, rappresentano le sue insicurezza ed il suo magnete.

Lei mi racconta che lui era ossessionato dalla gelosia e spesso immaginava la sua donna in situazioni intime con altri uomini. Lei era stupita del comportamento del suo compagno in quanto lo amava, oltre ad essere sempre stata corretta sia con lui sia in passato in relazioni precedenti e non riusciva a spiegarsi il motivo di tale mancanza di fiducia da parte dell’uomo che amava.

In seguito alla situazione, la loro relazione si stava logorando.

Dopo un paio d’anni lei di tensioni lo ha veramente tradito fisicamente e dopo che questo è avvenuto la donna si è chiesta come poteva essere successo dal momento che il comportamento avuto non faceva parte di lei e non riusciva nemmeno a riconoscersi in quell’episodio.

Cosa è avvenuto in realtà? Il suo compagno ossessionato dalla gelosia per la sua donna aveva quindi realizzato la profezia auto-realizzante. Lei ha attratto questa esperienza in quanto atraverso i nostri dialoghi è emerso che aveva poca stima di se stessa e temeva di non essere capita o creduta.

I nostri pensieri quando sono forti possono condizionare i comportamenti delle altre persone poiché tutti noi attraiamo alla nostra vita ciò che ci aspettiamo a livello profondo.

Impariamo a trattare l’altro come vorremmo che fosse e non come pensiamo che sia.

Pensare che una persona sia in un determinato modo e si comporti come tale è solo una nostra credenza, ed anche le prove che pensiamo di avere sono solo le nostre credenze filtrate e selezionate da noi inconsapevolmente per confermare la nostra credenza.

Il tuo compagno o la tua compagna o comunque una persona a te cara e vicina si comporta nei tuoi confronti come tu temi o pensi che si comporti, e tu scambi tutto questo per realtà, ma è la fetta di realtà personale e che hai attratto e manifestato tu stesso alla tua vita

Leggi tutto... 0

uccelloIn occasione della Santa Pasqua di quest’anno vi voglio riproporre un articolo pubblicato il 13 agosto 2018. Spero che sia di vostro gradimento.

Una mamma inglese 4 anni fa ha perso un figlio giovanissimo malato di tumore al cervello e spesso si reca al cimitero per depositare alcuni fiori sulla sua tomba e recitare alcune preghiere.

Passava giorni interi a piangere davanti alla sua tomba.

Direte: Che c’è di strano? Nulla.

E’ consuetudine che molti di noi spesso ci rechiamo al cimitero a salutare parenti ed amici scomparsi, ai quali abbiamo voluto bene.

Però a questa mamma sconsolata ed afflitta per la perdita del figlio giovane è. capitato qualcosa di strano, di eccezionale.

Ogni qual volta si reca al cimitero un pettirosso si avvicina e le fa compagnia, le sta accanto.

Prima si è posato sul piede della signora , poi sulle sue mani, guardandola fisso negli occhi.

La signora lo ha filmato con il suo cellulare.

E’ scoppiata a piangere. “Ecco il segno che aspettavo da Jack”, così si chiamava il figlio morto.

Lo ha postato su facebook che ha avuto fino ad oggi milioni di visitatori.

La signora ha interpretato questo particolarissimo incontro come un piccolo segno d’amore e della presenza del figlio, capace di andare ben oltre la morte.

E’ un segno dal cielo?

Sono tante le storie, le leggende, i simboli legati a questo minuscolo uccellino che oggi si vede in giro sempre meno dalle nostre parti.

Il pettirosso è il simbolo della vita che sopravvive anche nel freddo dell’inverno e forse per questo che da sempre ha emozionato l’uomo.

Ci è stato raccontato che fu questo piccolo uccellino che impietositosi strappò dalla testa del Cristo morente sulla Croce una spina che le causava tanto dolore.

Una goccia di sangue macchiò il suo petto.

Da allora il petto dell’uccellino è diventato rosso vivo. Gesù, morente sulla Croce, per ringraziarlo, decise di lasciargli quel segno rosso.

Una vecchia tradizione popolare poi ci dice che se vediamo un pettirosso dietro una finestra chiusa significa che l’inverno con freddo e neve è imminente.

Per i cristiani è il pettirosso che accompagna le anime nel regno dei morti.

Leggi tutto... 0

AutonoleggioIl 2019 è stato un anno di grandi soddisfazioni per il settore dell’autonoleggio. Lo conferma una ricerca di ANIASA, l’Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici effettuata sui dati raccolti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In termini numerici sono state ben 462.000 le vetture a noleggio immatricolate, un dato che rappresenta una crescita del 6,1% rispetto al 2018.

Un altro dato interessante che emerge dal report dell’ANIASA è quello che indica la cifra totale di automobili noleggiate a lungo termine, più di 1 milione. Un numero record che non fa altro che confermare il grande interesse degli italiani per un settore in forte espansione. Numeri che nonostante la grave emergenza in corso e la naturale flessione che sta colpendo le aziende sono destinati ad aumentare nei prossimi anni. Anche perché ad oggi la tendenza è quella di prolungare i contratti in corso.

Il quadro che se ne ricava è chiaro: quella del noleggio delle auto è una pratica che sta prendendo sempre più piede e adottata da liberi professionisti, aziende e anche privati. Questi ultimi, in particolare, possono disporre di un’ampia scelta quando si tratta di noleggiare un’auto, tra cui un noleggio a lungo termine senza anticipo km illimitati privati.

Per quanto riguarda le tipologie di vettura più noleggiate è bene sottolineare la crescita dei veicoli commerciali leggeri, che hanno raggiunto i 213.000. Merito, probabilmente, dell’incremento delle consegne da effettuare in questo periodo.

Aumentano poi inesorabilmente le city car e le utilitarie che rappresentano il 75% del totale delle auto noleggiate. A giocare a loro favore sono le dimensioni, che le rendono ottimali per girare tranquillamente in città. Per quanto riguarda esclusivamente il noleggio a lungo termine il panorama è dominato da Panda, Golf, Tipo e 500.

E sul fronte alimentazioni? Cala a picco il gasolio, che vede ridurre la sua percentuale di immatricolazioni del 10% (da 76 a 66) e perde 20.000 unità rispetto all’anno precedente. Ne beneficiano le auto a benzina che schizzano in alto registrando 18.000 immatricolazioni in più. Per quanto riguarda le alimentazioni alternative la situazione rimane stabile (costituiscono circa il 10%).

Merita un capitolo a parte la Smart Mobility, una scelta moderna e sostenibile per la mobilità all’interno di uno scenario che rischia di essere deleterio per l’ambiente. Se sistemi come la condivisione dei mezzi di trasporto sono già ben collaudati, il boom dei noleggi a lungo e a breve termine che si è verificato lo scorso anno mette in risalto anche l’utilizzo dell’auto privata.

Nonostante il periodo di emergenza metta a rischio la mobilità di tutti, i risultati dell’anno scorso sembrano essere una garanzia di successo per l’autonoleggio, che negli anni a venire si appresta a diventare una realtà sempre più consolidata.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy