BANNER-ALTO2
A+ A A-

vacanze-low-cost-620x280Oggi la gran parte delle persone si affida alla Rete per acquistare biglietti aerei o per prenotare un hotel. Non sono molti però quelli che sanno efficacemente organizzare un viaggio in ogni suo aspetto e magari anche risparmiando.

Le possibilità sono sostanzialmente due o ci si affida ad un’agenzia viaggi, che però va pagata, oppure si cerca di fare da soli. Online ci sono molti strumenti che possono aiutare anche i meno esperti ad organizzare un viaggio, tenendo adeguatamente d’occhio anche il fattore economico.

Se si riesce a risparmiare si può viaggiare di più, questo come ovvio è una notevole leva che spinge molta gente a cercare soluzioni sempre nuove per viaggi low cost.

Internet permette di informarsi a dovere e di confrontare anche le offerte di hotel, B&B, ristoranti, ecc. Basta avere un po’ di pazienza e affidarsi a siti che effettuano una rapida comparazione di prezzi e caratteristiche dei servizi per trovare la soluzione perfetta per le proprie esigenze.

Se siete dei viaggiatori abituali o vi piacerebbe diventarlo, valutate l’iscrizione a newsletter, pagine Facebook, canali Telegram o una guida alla scoperta della Corsica che vi diano periodicamente informazioni su promozioni e altre vantaggiose opportunità per risparmiare. Ricordate che molte compagnie aeree, così come gli alberghi e vari operatori del settore, puntano molto sulla fidelizzazione della loro clientela, pertanto propongono spesso codici sconto e offerte riservate proprio a chi li segue sui social o s’è iscritto alla loro newsletter. In genere queste comunicazioni non sono particolarmente invasive e possono veramente tornare molto utili a chi desidera risparmiare.

Anche le community di viaggiatori, si tratti di forum di discussione, gruppi, pagine social o chat, possono essere una risorsa interessante per scoprire opportunità di viaggio low cost, oltre che luoghi virtuali divertenti da frequentare e nei quali scambiare pareri e condividere le proprie esperienze. Magari potreste conoscere online i vostri prossimi compagni di viaggio, o semplicemente scoprire una meta che non conoscevate.

Internet è una risorsa estremamente utile e preziosa. Si tratta di un’autentica miniera di informazioni costantemente aggiornate, bisogna però imparare a filtrarle a dovere, per trovare quello di cui realmente si ha bisogno. Con l’esperienza si impara a riconoscere le fonti più attendibili e aggiornate, lasciando perdere il resto.

Sul sito https://www.voli-offerte.com è possibile scoprire con facilità quali sono le compagnie aeree e le tratte più convenienti, nei vari momenti dell’anno, così da decidere dove andare e quando partire per spendere il meno possibile.

Pubblicato in Viaggi e Tempo Libero

AEREODa almeno due anni a questa parte, si sentono sempre più spesso discorsi riguardanti il risarcimento in caso di voli cancellati o in ritardo. Molte persone però hanno idee molto confuse in merito e molti altri ancora non sanno neanche cosa possono ottenere.

Innanzitutto, il diritto all'indennizzo in caso di ritardo o cancellazione del proprio volo è stato disciplinato dall'Unione europea, dal regolamento CE 261/2004. Ma vediamo ora più in dettaglio di cosa si tratta.

In quali casi hai diritto al risarcimento?

1. Se il tuo volo ha subito un ritardo maggiore di tre ore all'atterraggio.

Attenzione, qui si deve tener conto dell'ora dell'atterraggio, perché è possibile che un volo decolli con un ritardo di tre ore e mezza, riuscendo però ad atterrare all'aeroporto di destinazione con solo 2 ore e 45 minuti di ritardo. Quindi, tieni sempre a mente l'ora dell'atterraggio.

2. Se sei stato informato della cancellazione del volo con meno di 14 giorni prima della data del volo e non ti è stato offerto nessun volo alternativo.

Devi prestare molta attenzione anche in questo caso, perché è possibile ricevere una e-mail di avviso da parte della compagnia aerea. Ricordati di controllare sempre anche la cartella spam.

Ci sono però alcune eccezioni alla regola, di cui bisogna tener conto. Infatti non hai diritto a nessun rimborso:

- se sei stato informato della cancellazione del volo entro un periodo compreso tra 2 settimane e 7 giorni prima dell'orario di partenza previsto e ti viene offerto un volo alternativo, che ti consente di partire non oltre 2 ore prima dell'orario di partenza previsto e raggiungere la destinazione finale non oltre le 2 ore dopo l'orario di arrivo previsto originariamente;

- se sei stato informato della cancellazione del volo meno di 7 giorni prima dell'orario di partenza previsto e ti viene offerto un volo alternativo che ti consente di partire al massimo un'ora prima dell'orario di partenza previsto e raggiungere la destinazione finale al massimo due ore dopo l'arrivo previsto dal volo cancellato;

- se la compagnia aerea può dimostrare che la cancellazione è stata causata da circostanze eccezionali che non potevano essere altrimenti evitate (sciopero, colpi di stato, attacchi terroristici, motivi aeroportuali quali lunghe code ai controlli di sicurezza, condizioni meteorologiche avverse, ecc.).

Hai invece diritto al risarcimento se:

- Il tuo volo decolla da un aeroporto dell'Unione Europea ( incluso perciò ogni aeroporto dell'Italia), indipendentemente dalla compagnia aerea per la quale opera.
Quindi, se voli da Roma a Istanbul, hai il diritto al risarcimento indipendentemente che tu voli con Alitalia oppure Turkish Airlines;

- Il tuo volo parte all'infuori dell'UE, ma è gestito da una compagnia registrata nell'UE.
Perciò, se voli da Istanbul a Roma con Alitalia, avrai diritto a un risarcimento in caso di ritardo/cancellazione. Ma se invece voli da Istanbul a Roma con la Turkish Airlines, tale risarcimento non ti sarà dovuto. Tutto ciò è valido anche per i voli con ritardi maggiori di 3 ore, in partenza dagli Stati Uniti o da qualsiasi altro continente verso un qualunque aeroporto dell'Unione Europea. A patto però che tu voli con una compagnia aerea registrata nell'UE, altrimenti non avrai diritto a nessun indennizzo.

Si parla tanto di risarcimento, ma in quanto consta esattamente?

- 250 euro per le tratte aeree sotto i 1500 km
- 400 euro per le tratte aeree con una distanza tra 1500 e 3500
- 600 euro per le tratte aeree con una distanza maggiore di 3500km

Calcolatore risarcimento per volo in ritardo

Come ottenere il risarcimento in caso di cancellazione e ritardo del tuo volo?

Ci sono principalmente due opzioni:
- chiederlo direttamente alla compagnia aerea in causa, aspettandoti però ritardi e infinite negoziazioni. Se hai perciò tempo, voglia, competenze giuridiche e nozioni di aviazione, puoi chiedere il risarcimento senza l'aiuto di nessun intermediario.

-se invece non rispetti nessuna di quelle condizioni, ti consiglio di rivolgerti a un professionista specializzato nel diritto dei trasporti europei.

Pubblicato in Italia

Come spostarsi dallaeroporto al centro di NapoliAeroporto di Napoli Capodichino

Napoli gode di un ottimo scalo aeroportuale, l'Aeroporto Internazionale di Capodichino (NAP), che dista dal centro cittadino appena 7 km. Lo scalo è tra i più importanti e rinomati in Italia, grazie alle compagnie di volo che fanno da collegamento con le maggiori destinazioni europee e con gli Emirati Arabi, la Russia e gli USA tra i tanti paesi extra Unione Europea. Per queste ragioni, l'aeroporto di Napoli offre numerosi servizi ai suoi fruitori ed è ben servito a livello di collegamenti, tanto con Napoli, quanto con Roma e in particolare con l'aeroporto di Fiumicino, tramite autobus e pullman privati. Raggiungere il centro di Napoli dall'aeroporto è quindi molto semplice, e lo sarà  ancora di più con la realizzazione della linea metro interessata, la cui consegna dei lavori è stimata per il 2021. Ad oggi, però, il modo più semplice per andare e venire dall'aeroporto è tramite auto propria, o autovettura a noleggio. In particolare poi, per chi è in partenza, va segnalata la presenza di un comodo parcheggio presso l'Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino, dove è possibile lasciare la propria autovettura anche per più giorni.

Vediamo insieme come spostarsi dall'aeroporto al centro di Napoli

I mezzi più comuni per raggiungere il centro della città  sono: - auto privata o a noleggio - linea Alibus - taxi e servizi di tranfer privati  

Raggiungere il centro di Napoli in auto

Se siete in visita in città e desiderate potervi muovere in assoluta libertà , o se desiderate visitare non solo Napoli, ma anche il golfo di Napoli, la costiera amalfitana e le città  vicine, fra cui le meravigliose Pozzuoli e Positano o gli scavi di Pompei, la soluzione migliore per voi è quella di prendere a noleggio un'autovettura. Presso l'Aeroporto Internazionale di Capodichino sono presenti numerose compagnie di autonoleggio, tanto locali e quindi low-cost, quanto grandi catene internazionali fra cui Hertz o Europcar. Il ventaglio di scelta è quindi ampiamente garantito. Una volta noleggiata la vostra auto, potete utilizzare la tangenziale di Napoli (A56) che collega Capodichino a Pozzuoli, attraversando la città  e permettendo un facile accesso a tutti i suoi quartieri, attraverso le numerose uscite ben segnalate.  

Raggiungere il centro di Napoli con la linea Alibus

La linea Alibus è una navetta che collega l'aeroporto di Capodichino con il centro città  e le zone portuali più esterne. Il biglietto dell'autobus (UNICO ALIBUS, dal costo di 4 ‚¬) può essere acquistato tanto in aeroporto, presso le numerose rivendite autorizzate, o direttamente a bordo della vettura. Una volta convalidato, ha una durata di 90 minuti e può essere utilizzato anche per altri mezzi di trasporto cittadini, quali bus, filobus, tram e metro. L'alibus è un mezzo di trasporto discretamente rapido per chi ha bisogno di raggiungere il centro di Napoli in autonomia. Negli orari di punta, infatti, le navette partono ogni 15 minuti e consento di raggiungere il centro cittadino in appena un quarto d'ora. La linea fa scalo presso le seguenti fermate: - Piazza Garibaldi (vero e proprio centro della città , da cui è possibile raggiungere la Stazione Centrale dei treni); - Immacolatella/Porta di Massa (zona portuale, da cui è possibile raggiungere il terminal per Traghetti per le Isole); - Molo Angioino/Beverello (sempre zona portuale, da cui però si accede agli scali delle linee da crociera, alla Stazione Marittima e agli Aliscafi. Ovvero alle isole di Capri, Ischia e Procida).  

Raggiungere il centro di Napoli in taxi o tramite transfer privati

Presso l'uscita dell'aeroporto è ovviamente anche possibile prenotare un taxi, o affidarsi ad un servizio di transfer privato. Questa soluzione è particolarmente idonea se volete semplicemente godere della visita alla città , senza preoccuparvi troppo della parte logistica degli spostamenti, soprattutto nel caso di visite o viaggi di piacere di breve durata, ovvero che non prevedono spostamenti al di fuori della città  vera e propria. Affidarsi ad un servizio di transfer privato o ad un taxi vi permette di raggiungere il vostro hotel o la vostra destinazione nella maniera più comoda e veloce, lasciando che sia l'autista a gestire il viaggio e permettendovi così¬ di godere dei confort di autovetture sicure, moderne e all'avanguardia. Lo stesso viaggio diventa un modo nuovo per scoprire la città , un giro panoramico in cui potrete semplicemente rilassarvi e apprezzare la vista cittadina, senza dover badare troppo al traffico, notoriamente elevato durante gli orari di punta.  

Raggiungere il centro di Napoli in treno

Come precedentemente anticipato, ad oggi non esiste un collegamento diretto tra l'aeroporto di Capodichino e la Stazione Centrale di piazza Garibaldi, benchè la realizzazione della tratta metro sia in cantiere ormai da tempo e la consegna sia prevista per il 2021. La Stazione Centrale di Napoli, ad ogni modo, rappresenta un ottimo collegamento tra Napoli e le città  limitrofe. Ma anche tra Napoli e le maggiori città  italiane, grazie alla presenza dei treni ad alta velocità  di Trenitalia ed Italo. Raggiungere quindi la stazione dei treni diventa di vitale importanza per chi ha deciso di usare Napoli come scalo per poter visitare il centro/sud Italia. Il modo più veloce ed economico per raggiungere la Stazione Centrale di Napoli, partendo dall'Aerorporto Internazionale di Capodichino, rimane quindi la linea Alibus. In un quarto d'ora di tragitto, circa, raggiungerete Piazza Garibaldi, alle cui spalle si trova la stazione dei treni.

Pubblicato in Viaggi e Tempo Libero
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy