BANNER-ALTO2
A+ A A-

RISARCIMENTO IN CASO DI CANCELLAZIONE O RITARDO DEL VOLO

Vota questo articolo
(0 Voti)

AEREODa almeno due anni a questa parte, si sentono sempre più spesso discorsi riguardanti il risarcimento in caso di voli cancellati o in ritardo. Molte persone però hanno idee molto confuse in merito e molti altri ancora non sanno neanche cosa possono ottenere.

Innanzitutto, il diritto all'indennizzo in caso di ritardo o cancellazione del proprio volo è stato disciplinato dall'Unione europea, dal regolamento CE 261/2004. Ma vediamo ora più in dettaglio di cosa si tratta.

In quali casi hai diritto al risarcimento?

1. Se il tuo volo ha subito un ritardo maggiore di tre ore all'atterraggio.

Attenzione, qui si deve tener conto dell'ora dell'atterraggio, perché è possibile che un volo decolli con un ritardo di tre ore e mezza, riuscendo però ad atterrare all'aeroporto di destinazione con solo 2 ore e 45 minuti di ritardo. Quindi, tieni sempre a mente l'ora dell'atterraggio.

2. Se sei stato informato della cancellazione del volo con meno di 14 giorni prima della data del volo e non ti è stato offerto nessun volo alternativo.

Devi prestare molta attenzione anche in questo caso, perché è possibile ricevere una e-mail di avviso da parte della compagnia aerea. Ricordati di controllare sempre anche la cartella spam.

Ci sono però alcune eccezioni alla regola, di cui bisogna tener conto. Infatti non hai diritto a nessun rimborso:

- se sei stato informato della cancellazione del volo entro un periodo compreso tra 2 settimane e 7 giorni prima dell'orario di partenza previsto e ti viene offerto un volo alternativo, che ti consente di partire non oltre 2 ore prima dell'orario di partenza previsto e raggiungere la destinazione finale non oltre le 2 ore dopo l'orario di arrivo previsto originariamente;

- se sei stato informato della cancellazione del volo meno di 7 giorni prima dell'orario di partenza previsto e ti viene offerto un volo alternativo che ti consente di partire al massimo un'ora prima dell'orario di partenza previsto e raggiungere la destinazione finale al massimo due ore dopo l'arrivo previsto dal volo cancellato;

- se la compagnia aerea può dimostrare che la cancellazione è stata causata da circostanze eccezionali che non potevano essere altrimenti evitate (sciopero, colpi di stato, attacchi terroristici, motivi aeroportuali quali lunghe code ai controlli di sicurezza, condizioni meteorologiche avverse, ecc.).

Hai invece diritto al risarcimento se:

- Il tuo volo decolla da un aeroporto dell'Unione Europea ( incluso perciò ogni aeroporto dell'Italia), indipendentemente dalla compagnia aerea per la quale opera.
Quindi, se voli da Roma a Istanbul, hai il diritto al risarcimento indipendentemente che tu voli con Alitalia oppure Turkish Airlines;

- Il tuo volo parte all'infuori dell'UE, ma è gestito da una compagnia registrata nell'UE.
Perciò, se voli da Istanbul a Roma con Alitalia, avrai diritto a un risarcimento in caso di ritardo/cancellazione. Ma se invece voli da Istanbul a Roma con la Turkish Airlines, tale risarcimento non ti sarà dovuto. Tutto ciò è valido anche per i voli con ritardi maggiori di 3 ore, in partenza dagli Stati Uniti o da qualsiasi altro continente verso un qualunque aeroporto dell'Unione Europea. A patto però che tu voli con una compagnia aerea registrata nell'UE, altrimenti non avrai diritto a nessun indennizzo.

Si parla tanto di risarcimento, ma in quanto consta esattamente?

- 250 euro per le tratte aeree sotto i 1500 km
- 400 euro per le tratte aeree con una distanza tra 1500 e 3500
- 600 euro per le tratte aeree con una distanza maggiore di 3500km

Calcolatore risarcimento per volo in ritardo

Come ottenere il risarcimento in caso di cancellazione e ritardo del tuo volo?

Ci sono principalmente due opzioni:
- chiederlo direttamente alla compagnia aerea in causa, aspettandoti però ritardi e infinite negoziazioni. Se hai perciò tempo, voglia, competenze giuridiche e nozioni di aviazione, puoi chiedere il risarcimento senza l'aiuto di nessun intermediario.

-se invece non rispetti nessuna di quelle condizioni, ti consiglio di rivolgerti a un professionista specializzato nel diritto dei trasporti europei.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy