BANNER-ALTO2
A+ A A-

san-lucidoSale a quattro il numero delle persone decedute nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile di Cosenza. Dopo l’informatore scientifico e i pazienti provenienti da Paola e San Lucido, si registra un nuovo decesso

COSENZA – Una quarta persona ha perso la vita nelle ultime ore nel reparto di Rianimazione dell’Annunziata dove si trovava ricoverato perchè positivo al Covid 19. Si tratta di un uomo di 75 anni, di San Lucido ricoverato nella notte tra l’11 e il 12 marzo scorsi, come confermato da fonti ufficiali interne alla struttura ospedaliera.  Il comune di San Lucido, registra purtroppo la seconda vittima da Coronavirus.

Fonte notizia

Pubblicato in Paola

forza amanteaLa nostra città è fortemente preoccupata a seguito del caso ormai conclamato di coronavirus in città.

Il terrore serpeggia tra le vie della nostra ridente cittadina, le autorità presenti sul territorio ci hanno informato che nella mattinata di oggi verranno eseguiti 40 tamponi a nostri concittadini, a seguito del contatto ravvicinato di questi ultimi con il paziente zero nel Comune di Amantea.

Invitiamo ancora una volta la popolazione a rispettare le norme stringenti emesse dal governo, rimanendo nelle proprie abitazioni ed uscendo solo ed esclusivamente per necessità, in attesa di restrizioni maggiori quanto mai divenute improcrastinabili.

Invitiamo tutti coloro che hanno avuto contatti con il paziente zero, di farsi avanti, di autodenunciarsi, per la loro incolumità e l'incolumità dei loro familiari, in modo tale da essere soggetti a tampone e togliersi il minimo dubbio.

Incessante il lavoro della Commissione Straordinaria in merito a tale evento successo nel nostro territorio, stima e rispetto nei confronti delle forze dell'ordine presenti sul territorio, che stanno facendo un'opera ammirevole, ad venendo a tutti i contatti avvenuti negli scorsi giorni sempre col paziente zero.

Amantea sarà in grado di rialzarsi, ne siamo certi, ma solo con la collaborazione di tutti e con senso civico ed il rispetto delle normative vigenti.

Per tutte quelle persone anziane, le persone indifesi o persone che sono impossibilitati a reperire farmaci e viveri di prima necessità, ricordiamo questo numero 3407936189, numero unico per assistenza anziani, per fare spesa, medicine ed altro di bisogno urgente, è il numero della proloco di Amantea a disposizione di tutta la popolazione indifesa nel nostro comune.

Pubblicato in Primo Piano

rianimazione fgE’ appena trascorsa una nottata molto difficile all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Nonostante le rassicurazioni di ieri da parte degli “scienziati” che dovrebbero governare la prevenzione del virus, i burocrati corrotti Pallaria e Belcastro direttamente dalla loggia della Regione Calabria, gli auspicati posti letto in più, derivanti dallo spostamento dei pazienti di Ematologia in Chirurgia Pediatrica, non sono disponibili.

E così, i medici e i sanitari in servizio stanotte all’Annunziata hanno trascorso ore di grande tensione. Dall’ospedale di Cetraro sono arrivati altri tre pazienti risultati positivi e che sono tutti residenti a San Lucido: un paziente di 75 anni è stato trasferito d’urgenza in Rianimazione, un’altra paziente nel reparto di Malattie infettive e una terza è  “parcheggiata” nella tenda del pre-triage in attesa che si liberi un posto letto. Complessivamente, adesso, i casi di pazienti positivi registrati a San Lucido sono addirittura sei. 

Come se non bastasse, è stato confermato un caso di positività relativo ad un sindacalista della Uil residente a Cosenza ed è stata ricoverata una paziente anziana, di 94 anni, in attesa di conferma del tampone. Di conseguenza, sempre nel corso di questa notte agitata, due pazienti ricoverati in reparto (l’amico del promotore finanziario di Roggiano e un paziente di Corigliano-Rossano) sono stati trasferiti a Catanzaro, dove già era stato trasferito da Castrovillari un paziente di Cariati. I ricoverati, dunque, sono 19 in reparto e 5 in Rianimazione ma il problema più grave è che bisogna prendere subito provvedimenti per liberare altri posti letto. Si parla di una riunione operativa che si terrà tra poche ore. Speriamo bene. 

Fonte notizia

Pubblicato in Cronaca

rottoUna donna, residente nel comune di San Lucido, era bruscamente caduta, inciampando nella pavimentazione dissestata, in Via Regina Elena, per colpa della mancata manutenzione di un marciapiede.

La signora, ha chiesto un cospicuo risarcimento al comune di San Lucido. Dalle spese mediche, ai danni morali, sono a quelli invalidanti, la somma stimata super gli 85mila euro. Ad impugnare il procedimento a tutela della residente sanlucidana, l’avvocato Valeria Pizzuti.

Il comune, a sua volta, per difendersi, ha affidato le proprie ragioni all’avvocato Vincenzo Fedele del foro di Paola.

Fonte notizia

Pubblicato in Paola

La Calabria più bella è quella che offre ai propri ospiti la propria storia, le proprie tradizioni.

Uno degli esempi più belli è certamente “Lo sbarco dei saraceni in Calabria”

Un evento che si terrà in San Lucido il Il 27 e 28 luglio.

Ecco il programma:

27 luglio:

Ore 19.00 Esibizione per le vie del centro storico dei musici del gruppo “Arma Murani”

Ore 21.30. Sbarco dei Saraceni. Battaglia dello scoglio.

Ore 22.30. Rievocazione storica. Battaglia tra Sanlucidani e saraceni.

A eguiore Grande corte per le vie del centro storico

Ore 1.00 Fuochi Pirotecnici

28 luglio Ore 22.30 Concerto di Cosimo Papandrea nella Piazzetta Panoramica

Evento musicale che chiuderà nel migliore dei modi questi due giorni di grande spettacolo ricco di arte e di cultura.

Pubblicato in Paola

bruno san lucidoUna bruttissima notizia ha scosso stamane la comunità di San Lucido. Il sindaco del borgo tirrenico, Leverino Bruno, è improvvisamente venuto a mancare a soli 44 anni. Una dipartita improvvisa, dovuta ad una leucemia fulminante e prematura, che ha lasciato sgomenta l’intera cittadinanza, la cui guida amministrativa sarà da oggi affidata al vicesindaco Alessandro Stefano.

Pubblicato in Primo Piano

San Lucido .Incidente stamattina poco dopo le 10:00 di oggi 5 agosto 2018sulla statale Tirrena Inferiore.

Due auto tra cui una Lancia Y, per cause ancora in corso d’accertamento, si sono scontrate mentre viaggiavano sulla ss 18 in direzione sud.

 

 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Paola diretti dal caposquadra Giampiero Catalano per estrarre uno dei feriti dall’abitacolo della vettura sulla quale si trovava a bordo al momento dell’impatto.

L’uomo, che ha 57 anni, è stato trasportato d’urgenza presso l’Ospedale di Cosenza in elisoccorso e non sembrerebbe sia attualmente in pericolo di vita.

L’altro signore ferito, anch’egli 57enne, invece è stato trasferito in pronto soccorso dai sanitari del 118 con l’ambulanza al Pronto Soccorso di Paola.

L’incidente è avvenuto nel Comune di San Lucido e il tratto di strada coinvolto è stato totalmente interdetto al transito dei veicoli.

L’Anas ha infatti comunicato la chiusura provvisoria al traffico, in entrambe le direzioni della strada statale 18 “Tirrena Inferiore”, al chilometro 325 in provincia di Cosenza.

Sul posto oltre ai Vigili del Fuoco sono intervenute le squadre Anas, i soccorsi sanitari del 118 e la Polizia stradale per gli accertamenti della dinamica, la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Il traffico è stato deviato provvisoriamente sulla viabilità locale e la statale 18 è stata riaperta al transito intorno alle 12:00 dopo che i mezzi sono stati rimossi dalla carreggiata.

Pubblicato in Paola

Vince Cambiare si può

Sindaco è Bruno Leverino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quattro le liste in competizione:

La lista civica Cambiare si può con candidato sindaco Bruno Leverino

Voti 1313 percentuale pari al 34,27%

La lista civica E ora san Lucido con candidato sindaco Sgroi Francesco

Voti 1178 pari al 30,74%

La lista civica San Lucido in Comune con candidato sindaco Staffa Antonio

Voti 944 pari al 24.64%

La Lista civica Viviamo San Lucido con candidato sindaco Roberto Pizzuti

Voti 396 pari al 10,33 %

Elettori: 5.357

Votanti: 3.917 (73,11%)

Schede non valide: 86 ( di cui bianche: 21 )

Schede contestate: 0

Pubblicato in Basso Tirreno

elezioni-amministrative-2018Il 10 giugno prossimo anche in Calabria gli abitanti di 53 comuni calabresi si recheranno alle urne per eleggere il Sindaco e il Consiglio Comunale. Il più popoloso comune calabrese è Corigliano Calabro. Eventuale ballottaggio domenica 24 giugno. I Comuni più vicini a noi sono Serra d’Aiello e San Lucido. Ma anche in questa tornata elettorale di primavera molti cittadini non andranno a votare perché in alcuni comuni non è stata presentata alcuna lista. Nessuno viole diventare Sindaco, nessuno vuole diventare consigliere comunale. Anche nella nostra Calabria c’è un comune che non andrà per la terza volta consecutiva al voto. E’ il comune di San Luca tristemente noto alla cronaca nera per le faide delle cosche mafiose e per rapimenti e uccisioni degli anni passati. Ma San Luca è anche il paese di Corrado Alvaro. Anche in Sardegna ci sono 6 paesi in cui non si è trovato nessuno disponibile a candidarsi. Se questo succede in Calabria e in Sardegna, un motivo c’è. Nei comuni piccoli i Sindaci sono più esposti e meno tutelati. Poi se in quei paesi la mafia la fa da padrone allora è comprensibile la rinuncia dei cittadini a candidarsi. La vita è sacra. Il Sindaco di Bari nonché Presidente dell’ANCI così ha detto:- A spaventare sono le minacce della criminalità organizzata. Fare il Sindaco è un mestiere difficile che costringe a scontrarsi con ostacoli burocratici. Le risorse sono poche e gli obblighi molti, con una miriade di scelte scomode, impopolari e a volte rischiose come risulta l’alto numero di amministratori minacciati-.

Pubblicato in Calabria

Il sindaco uscente Roberto Pizzuti ritorna in campo alla testa della lista di centrodestra “Viviamo San Lucido”.

Ma le liste a San Lucido per le elezioni amministrative del 10 giugno sono quattro

 

Ecco gli avversari di Pizzuti

Antonio Staffa l’ex sindaco alla guida della lista “San Lucido in Comune”

Leverino Bruno con la lista “Cambiare si può”

Francesco Sgroi (area centrosinistra) con la lista “E’ ora San Lucido”

Ma ecco tutti i candidati, lista per lista

LISTA “Cambiare si può”
Candidato a sindaco: Leverino Bruno
Abate Dante
Ambrosi Emy
De Luca Settimio
De Luca Stefano
Di Santo Marcello
Mantuano Simona
Misasi Cristiano Salvatore
Montagnese Isabella
Novello Luigi
Polizza Mattia
Porco Ramona
Stefano Alessandro

LISTA “E’ ora San Lucido”
Candidato a sindaco: Francesco Sgroi
Borsani Libero
Cassano Albert
Esposito Daniela
Frangella Fabio
Lia Marco
Marchese Cristian
Minervino Simona
Nunziata Franco
Pastore Loredana
Presta Dario
Scaramella Veronica
Tocci Alberto

LISTA “San Lucido in Comune”
Candidato a sindaco: Antonio Staffa
Alò Vincenzo detto Enzo
Ambrogio Antonio Fortunato detto Antonello
Bruno Orazio
Calvano Maria Rosaria
Carolei Cinzia
Chianello Massimo
Frangella Rosario
Gioia Antonella
Malito Domenico
Malito Marilena in Mazza
Scarlato Francesco
Tocci Annarita

LISTA “Viviamo San Lucido”
Candidato a sindaco: Roberto Pizzuti
Bruno Carmine
Cesario Silvana
Franzese Santo
Gnisci Amalia
Lenti Emanuele
Malito Maria Letizia
Pate Mercurio detto Mimmo
Romeo Zaira Maria
Sanzone Nunzia
Spada Sabrina
Veltri Debora
Vommaro Diego

Pubblicato in Paola
Pagina 1 di 5
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy