BANNER-ALTO2
A+ A A-

Fingono di consegnare mascherine e si introducono in casa, la foto e' virale, ma e’ un falso

Vota questo articolo
(2 Voti)

ladriStanno girando due persone che con la scusa di dover consegnare delle mascherine donate dal comune si introducono in casa. 

Sono armati non aprite e avvertite anche i vostri genitori. 

La foto di due persone armate e con una mascherina che si aggirano nelle scale di un condominio è stata pubblicata il 2 aprile su Facebook e un messaggio simile continua a circolare nelle chat. 

Si tratta di una notizia falsa, l'ennesima fake-news che cavalca la tensione provocata dall'emergenza coronavirus in Italia.

La foto, come spiega facta.news, è vera ma non è stata scattata di recente né si tratta dell'Italia: le immagini sono state rilasciate dalla polizia di Düsseldorf lo scorso 20 dicembre per segnalare due sospetti che hanno commesso un furto in un appartamento del centro della città tedesca. 

È proprio questa ambivalenza a rendere incredibilmente virali queste false notizie, attirando gli utenti verso la condivisione a catena di S.Antonio sulle principali chat e social network. 

Spesso questo tipo di bufale si basano infatti, in parte, su fatti realmente accaduti che vengono poi distorti e plasmati per far breccia tra gli utenti.

Quindi comunque attenzione alle persone che non conosciamo, che possono aggirarsi in città, anche se con la mole di forze dell'ordine in giro nelle nostre città, una cosa simile crediamo sia abbastanza difficile.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2

Follow us on Facebook!

Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy