BANNER-ALTO2
A+ A A-

La Questura di Cosenza emana il seguente comunicato: 

 

Oggi 28 novembre 2014 in Cosenza, personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Paola (CS), coadiuvato da personale della Squadra Mobile  ha  dato esecuzione ad una misura coercitiva  emessa dal Tribunale di Paola, a carico di TRINNI Mario  di anni 43 da Cosenza, per i reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

Il TRINNI, soggetto pluripregiudicato  già noto per episodi di  intemperanze nei confronti delle Forze di Polizia, si era reso autore di una manovra automobilistica pericolosa e azzardata, durante la Fiera di Amantea, nei primi giorni di novembre, affollata di gente e di autovetture, mettendo in pericolo l’incolumità pubblica e non fermandosi all’ alt intimato, con l’utilizzo della paletta di servizio, dai poliziotti del Commissariato che, per fermarlo, sono stati costretti ad un inseguimento lungo la statale tirrenica, resa ancora più pericolosa dalla presenza di numerosi pedoni che camminavano per strada in quel frangente.

La Procura di Paola ha ritenuto particolarmente grave la condotta tenuta dal TRINNI, chiedendo a suo carico, al competente G.I.P., l’emissione della misura cautelare in carcere, tramutata però dallo stesso giudice in obbligo di dimora nel territorio del Comune di Cosenza con divieto di uscire nelle ore notturne.

Ci perdonerà Padre Pio, il Santo. Se ci permettiamo di chiamare Aldo, il nostro amico, con il nomignolo affettuoso di “padre pio”, ricordando, così, quanto amore questo vecchio e simpatico amanteano offre quotidianamente al “suo” e nostro santo, in quella che da tempo è un po’ diventata la chiesa sociale della nostra cittadina.

 

Lì sul mare. Anzi sul lungomare.

Quello già abbandonato e che l’amministrazione ha deciso di abbandonare ancora di più spostando i fondi finanziari che, forse erano eccessivi (con essi si poteva fare anche altro che munificenze e magnificenze ingegneristiche ed architetture ridondanti, in particolare in tempi grami) a costruire ponti e strade negli effetti privati

Quello che come si vede nella foto è difficile se non impossibile usare a piedi od in bicicletta

Siamo lì a fotografare lo stato di abbandono quando Aldo proveniente alla nostre spalle ci chiama

Lo vediamo che sta raccogliendo plastica che era stata posta “ o meglio nascosta” dietro i cespugli del monumento ai marinai di Amantea.

Resti della ultima fiera, certamente

E comunque un ulteriore segno del suo amore per quel luogo di incontro e di preghiera di cui Aldo è diventato consapevole custode e che, anzi, ha contribuito a formare, anche grazie all’aiuto di donne amanteane che hanno voluto questo monumento all’amore che Padre Pio ha offerto a tanti ammalati e che oggi Aldo onora giornalmente con la sua presenza, con la sua attenzione

“Me lo fate un favore-mi chiede- lo scrivente che siamo abbandonati, che la strada è piena di buche, che proprio ieri una giovane ragazza è caduta su queste buche e si è fatta male”.

“ Senz’altro. Avevo fatto le foto anche alla strada proprio per segnalare lo stato di bisogno di questo e tanti altri luoghi di Amantea. Grazie per la tua segnalazione e la tua sollecitazione . Ma grazie soprattutto per quanto fai, silenziosamente , quotidianamente, con amore e sempre con il sorriso . Amantea sarebbe migliore con tanti come te!!”

Poi gli dico “ E tu Aldo me lo fai un favore ? Glielo dici a Padre Pio che non si dimenticasse di Amantea. Senza un suo deciso intervento, ai voglia di scrivere !”

 

Peppe Marchese

 

VOTA - ELEZIONI CALABRIA

Calabria Maran 5 Years ago
Elezione Calabria 2014: Andrai a votare? Se SI per chi?

Nella nostra regione si va al voto per le Elezioni Regionali.
Una buona occasione per fare una riflessione e votare per la tua terra.
Tra i politici, partiti e movimenti chi ti rappresenta di più in questo momento.
(Risultati OnLine solo a sfoglio aperto)

1
17

Voti

Voto
Cono Cantelmi - MoVimento 5 Stelle

5 Years ago

2
11

Voti

Voto
Mario Oliverio - Partito Democratico

5 Years ago

3
8

Voti

Voto
NON ANDRO' A VOTARE

5 Years ago

4
7

Voti

Voto
Wanda Ferro - Forza Italia

5 Years ago

5
3

Voti

Voto
Domenico Gattuso - L’Altra Calabria

5 Years ago

1 Voti rimanenti

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.

Pubblicato in Politica

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa del Comando della Polizia Municipale di Amantea e riprova dell’impegno profuso dagli agenti della locale Polizia.

“ Si comunica che nel corso della recente fiera di amantea, personale della polizia municipale, oltre allo svolgimento di importanti servizi che hanno assicurato condizioni di tranquillità e vivibilità delle zone interessate, hanno svolto anche una capillare attività di contrasto al fenomeno dei venditori abusivi.

Nel corso di controlli effettuati nella zona di via Margherita, gli agenti hanno proceduto al maxi sequestro di ben 85 paia di scarpe sportive con marchi falsi e/o contraffatti di note marche, poste in vendita abusivamente sul marciapiedi.

L'operazione, egregiamente portata a termine senza recare alcun pregiudizio ai numerosissimi visitatori, ha consentito di arginare l'importante fenomeno della vendita abusiva.

Si comunica, altresì, che in data odierna l'anas, su sollecitazione di questo comando, ha provveduto ad istallare lungo la ss18, precisamente in località Acquicella, una serie di bande rumorose, dissuasori di velocità, nel tentativo di limitare il gran numero di sinistri che si stanno verificando proprio in quel tratto di strada.

Si tratta di un primo intervento tampone mentre altre soluzioni sono allo studio del comando.

Cordialmente, Emilio Caruso

Pubblicato in Primo Piano

Una triste vicenda quella che ha visto coinvolti due uomini uno dei quali ha estratto l'arma ed ha ferito alla testa il giovane 21enne. Tanta la paura nel tratto di Piazza Commercio, mentre l'aggressore un venditore di Napoli è stato immediatamente portato nella vicina Caserma dei Carabienieri di Amantea.

Erano le 07:30 circa di stamattina quando la ancora sonnecchiante fiera di Amantea 2014 è stata scossa un grave episodio di accoltellamento conseguente ad una lite tra due “ferari”.

Tutto è avvenuto nell’area adiacente a via Margherita nella parte prossima a piazza Commercio

Paolo un “feraro” napoletano come sembra facesse di solito “pretendeva” merce dalla Famiglia Scognamiglio la quale, non era più disponibile a fornirla visto che Paolo normalmente non la pagava.

Stando alle informazioni raccolte sembra quindi che Paolo fosse recidivo e che tra l’altro fosse appena uscito dal carcere.

Queste le ragioni della triste vicenda raccolte tra gli stessi addetti della storica fiera amanteana.

Gli animi si sono accesi, le voci alzate.

Sembra a tal punto che Paolo, il feritore sia scappato verso la propria auto (vedi foto) parcheggiata in via Margherita numero civico 2 e nella quale con ogni probabilità aveva nascosto l’arma, seguito dal giovane ventiduenne poi rimasto ferito.

Ed è proprio nei pressi che Paolo ha ferito alla testa il giovane Mario.

Il sangue è schizzato violento e copioso.

Tanto che le tracce sono ancora avvertibili sulla carreggiata e soprattutto sul marciapiede di Via Margherita e soprattutto sul marciapiedi di Piazza Unità d’ Italia. (vedi foto)

 

Immediata l’allerta di Vigili e Carabinieri e del 118

Ancora più immediato il soccorso al giovane Mario da parte di una commerciante di Amantea che ha provato a fermare la copiosa emorragia con un asciugamano bagnato e pressato sulla ferita.

“Era preoccupato ed aveva le mani fredde “ ci ha confidato la soccorritrice che con spirito materno lo ha soccorso.

Poi è arrivata l’autoambulanza che ha provveduto immediatamente ad altri soccorsi trasferendo il giovane nel vicino nosocomio di Paola dove ancora si trova visto la abbondante perdita di sangue avuta.

I vigili di Amantea , in particolare Rizzo e Mendicino, hanno proceduto alla ricerca del feritore rinvenendolo nei pressi e che era ferito anche lui alla mano.

Il feritore non ha opposto alcuna resistenza anzi ha addirittura dichiarato “ Sto aspettando i Carabinieri”.

Ed infatti di li a breve i Carabinieri sono giunti ed hanno proceduto a portare in caserma il feritore per le dovute indagini e per il prosieguo dell’iter giudiziario

Le Forze dell’ordine hanno anche proceduto a rimuovere l’auto del feritore (vedi foto).

 

Molta la sorpresa espressa dagli stessi “ferari” e dai commercianti della zona e dalla gente del posto che ha sentito taluni le grida, tal’altri le sirene.(vedi foto)

 Peraltro la efficienza dei soccorsi e delle Forze dell’ordine hanno fatto “scomparire” la vicenda al puto che nemmeno due ore dope le notizie si sfilacciavano fino al punto da diventare diverse e diafane.

Pubblicato in Primo Piano

fiera di amantea001

L’evento organizzato dal Comune di Amantea ha aperto l’edizione con l’ormai tradizionale cerimonia del Mastro Giurato, quest’anno interpretato da Caterina Ciccia.
Il video della Cerimonia con sfilata e giuramento in Piazza Cappuccini è stato realizzato dal noto Mario Lucio Pati, ideatore di numerosi video come l'oramai famoso Happy from Amantea.


Come già accennato l’apertura prevista ed avvenuta il 26 ottobre, denominata "Aspettando la Fiera" è stata così organizzata
   ore 15.30: "Corteo storico Fiera di Amantea. Corso Umberto I (di fronte Municipio). Il corteo storico, organizzato dall'associazione teatrale "Il Coviello", muove da corso Umberto
proseguendo poi per via Nazionale, piazza Commercio, via Margherita, via Dogana, via Baldacchini e piazza Cappuccini.
   ore 17.00: "Cerimonia di investitura del Mastrogiurato. Piazza Cappuccini.
   ore 18.30: "Cerimonia dell'alza bandiera. Piazza Commercio.
   ore 19.00: "Sagra della pasta con la mollica". Piazza Calavecchia (Auser). Il corteo è stato allietato dalla presenza dei gonfaloni delle città dell’hinterland, dagli sbandieratori di Bisignano e dalla musica popolare della tradizione locale e arbereshe.


Ma è effettivamente dal 31 che si entra nel vivo con l’evento Fiera di Amantea 2014 con espositori e stand.
Di seguito il Programma: 

  31 Ottobre:  Apertura della Fiera di Amantea ore 17.00: "Concerti in piazza Cappuccini".

  01 Novembre: Ore 08.30: "Artisti in Fiera" estemporanea di pittura.
                        Ore 17.00: "Concerti in piazza Cappuccini".

  02 Novembre: Ore 17.00: "Concerti in piazza Cappuccini".

                       Ore 17.30 'La Fiera di Amantea raccontata'' – in Piazza Cappuccini l'associazione Klampete presenta una particolare rievocazione storica che ripropone la Fiera d'Ognissanti del '700. La narrazione si basa sull'incontro tra il comandante della piazzaforte e alcuni illustri passanti di piazza dei Cappuccini.

                       Ore 19.00: "Cena teatrale". Piazza Calavecchia.

 

Il Percorso:

Percorso Fiera di Amantea

 

Il Video del Mastro Giurato:

Pubblicato in Primo Piano

sindaco sabatinoAmantea  Con l’emissione dell’ordinanza sindacale numero 161 il sindaco Monica Sabatino ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per il prossimo 31 ottobre, in concomitanza dello svolgimento della Fiera di Amantea.

 

«Lo svolgimento dell’appuntamento fieristico – sottolinea la Sabatino – come tradizione richiamerà una forte affluenza di espositori e visitatori, con pesanti ripercussioni sulla viabilità e sull’ordine pubblico. La presenza degli stand espostivi interesserà le principali arterie cittadine, comprese quelle in cui sono ubicate le scuole. A seguito della chiusura delle strade non sarà possibile garantire il servizio di trasporto pubblico. Sulla base di tale scenario, così come accaduto già negli anni precedenti, è stata determinata la chiusura delle scuole pubbliche di ogni ordine grado per la giornata di venerdì 31 ottobre».Per gli studenti, considerato il decorso cronologico del calendario, si prospettano tre giorni di vacanza: l’1 e il 2 novembre, sabato e domenica, sono già di per sé giorni festivi .Sempre per consentire lo svolgimento della Fiera di Amantea è stata regolamentata dal comandante della Polizia Municipale Emilio Caruso l’interdizione al traffico delle vie coinvolte dal corteo storico che avrà luogo domenica 26 ottobre a partire dalle ore 15 e che muoverà da corso Umberto I per poi raggiungere piazza Cappuccini, dove si volgerà l’investitura del Mastrogiurato, e piazza Commercio per la cerimonia dell’alzabandiera. Il presidente del consiglio comunale Linda Morelli, inoltre, ha convocato per venerdì 24 ottobre alle ore 10 una seduta consiliare straordinaria, per discutere dei seguenti punti all’ordine del giorno: approvazioni dei verbali delle sedute del 9, 13, 18 e 30 settembre; proposta di adozione del Piano strutturale associato, compreso di studio geologico, agronomico e rapporto ambientale, ai sensi della legge regionale 19/2002.

Ma anche tante persone ed il divertimento e la partecipazione di una intera città per l'Evento prossimo de "La Fiera di Amantea"

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del Comune di Amantea:

“Se il buongiorno si vede dal mattino anche la seconda giornata dedicata all’anteprima della Fiera di Amantea sarà certamente un successo.

Sono trascorse alcune ore dal corteo che si è svolto nel pomeriggio di domenica e che ha permesso di fare un salto indietro nel tempo, rivivendo l’atmosfera delle prime edizioni della Fiera, quando non c’erano ancora gli stand che commercializzano di tutto e di più e la compravendita era limitata ai prodotti della terra, del mare, alle lavorazioni artigianali e soprattutto agli animali che dovevano aiutare l’uomo nel duro lavoro dei campi.

Per le vie del centro, insieme agli abiti della tradizione, si sono riviste quelle scene, ma soprattutto si sono rivisti i cavalli, i muli, le pecore, i conigli e le galline. Come se il tempo avesse invertito il proprio corso, dal futuro al passato.

E la gente ha accolto bene questa novità.

La passeggiata tra le vie dello shopping, accompagnati da personaggi che sembravano usciti dalle pagine ingiallite di un libro, ha consentito ai bambini di emozionarsi e di entrare in contatto con una realtà lontana anni luce dalle consolle e dai videogiochi elettronici ed agli adulti di respirare l’aria della propria infanzia, quando l’unica bibita era forse la gassosa.

«Il merito – spiega il consigliere Caterina Ciccia – è tutto delle associazioni e della brava gente di Amantea che ha voluto partecipare in maniera attiva per rendere il programma di quest’anno diverso dai precedenti.

Mi preme ringraziare gli amici del gruppo di volontariato “Nns e nnc” che hanno coordinato al meglio la parata con gli animali, facendo in modo che tutto andasse per il verso giusto e mostrando amore incondizionato verso la città. Il merito della riuscita dell’iniziativa è tutto loro.

Ora continueremo a lavorare per fare in modo di regalare altri sorrisi».

Tutto confermato per quanto riguarda il programma. Domenica 26 ottobre, a partire dalle ore 15.30, grazie al supporto dell’associazione teatrale “Il Coviello”, avrà luogo il corteo storico che muoverà da corso Umberto I per raggiungere prima piazza Cappuccini, che ospiterà l’investitura del Mastrogiurato colui che nella tradizione sovrintende alle compravendite, e poi piazza Commercio dove avrà luogo la cerimonia dell’alzabandiera.

Dal 31 ottobre e fino al 2 novembre spazio agli stand e agli espositori, con i concerti delle band emergenti che si terranno ogni pomeriggio dalle 17 alle 20 in piazza Cappuccini.

Gran chiusura il 2 novembre con l’associazione Klampete che presenterà la rievocazione storica intitolata “La Fiera di Amantea raccontata”.

Nello specifico verrà proposta la Fiera d'Ognissanti del ‘700, con l’incontro tra il comandante della piazzaforte e alcuni illustri passanti di piazza dei Cappuccini.

Subito dopo in piazza Calavecchia si svolgerà la cena teatrale.

 

Pubblicato in Primo Piano

Osservare l’umanità all’interno di una Fiera è una cosa straordinaria che , purtroppo, viene fatta poco e male. Eppure aiuta a capire gli altri ( e noi stessi) meglio di ogni parola o discorso.

Osservare, osservare, osservare, per capire : gli Uomini a scuola pubblica di casalingo.

E se poi hai una piccola e modestissima macchina fotografica digitale di quelle che possono essere riversate su un PC per rileggerle in tutta calma

Se hai intuito o conoscenza puoi individuare le tematiche più utili.

Ma qualunque foto nella fiera è capace di mostrarti quello che normalmente non vedi

Un piccolo esempio degli uomini che “si aiutano” istintivamente a superare le “ambascie” della quotidianità, nell’auto porsi a disposizione del proprio o per rispondere alle sue richieste.

I più furbi anche per stupirlo

E’ la scuola pubblica per casalinghi.

Quella che si trova per strada , nelle fiere, quando il venditore ti mostrale mirabolanti capacità del prodotto esitato.

Nella prima foto viene venduto un panno miracoloso che serve per pulire tutto, dagli specchi , ai vetri, all’auto.( Qualcuno si è però distratto!)

Insomma un panno proprio adatto a noi uomini che non abbiamo alcuna esperienza e normalmente veniamo richiamati dalla nostre donne!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella seconda c’è una padella che riesce a far cucinare tutti anche quelli che non lo sanno fare. E senza bruciare niente!

Insomma una padella che ci fa diventare padroni delle cucine.

Peraltro il venditore è maschio ed allora se cucina lui…..

Vi invitiamo a notare lo sguardo attento degli uomini che sono stati i migliori acquirenti.

Pubblicato in Cronaca

Con ordinanza n 154 del 25 ottobre 2013 il comandante della Polizia Municipale dr Emilio Caruso ha disposto in materia di utilizzazione delle aree di circolazione del capoluogo onde permettere lo svolgimento regolare delle manifestazioni a corollario della fiera di Amantea.

Il primo dei 3 giorni si è svolto il “corteo di inaugurazione in abiti storici con la presenza di Sbandieratori e successiva nomina a del Mastro Giurato”

E per queste celebrazioni l’ordinanza prevedeva “la chiusura al traffico di Via R. Margherita da Via Stromboli sino a Piazza Commercio compresa dalle ore 15.00 fino al termine della manifestazione, nonchè Via Nuova, nel tratto compreso tra Piazza Unità d’Italia e Viale regina Margherita, e Via E Noto (nel) tratto compreso tra Via Mazzini e Via R Margherita, dalle 17.00 fino al termin e della manifestazione, l chiusura di C.so Umberto I° dalle 15.00 alle 17.00: inoltre su p.za Croce, via Nazionale, C.so Vittorio Emanuele , Via Baldacchini e via Dogana sarà sospesa la circolazione stradale dalle ore 16.30 sino al passaggio del corteo”

Ma ieri nel tratto finale di via V Emanuele c’erano diverse auto in sosta, sia a sinistra che a destra.

I vigili in servizio nella zona Policicchio e Guido Rizzo dopo aver garantito il passaggio finale del corteo e dopo la prestazione degli sbandieratori hanno rilevato le dette auto e ritenuta la sussistenza della infrazione alla ordinanza hanno provveduto a fotografarne le targhe per la successiva contestazione ai legittimi proprietari alcuni dei quali , venuti da fuori comune, molto signorilmente hanno espresso la propria sorpresa.

Avendo assistito a quanto descritto non possiamo non segnalare ai nostri lettori la efficienza della Polizia municipale che oltre a garantire le manifestazioni non dimenticano con l’ausilio di mezzi moderni come le fotografie digitali di far rispettare le ordinanze al codice della strada.

Al comandante di valutare l’operato dei suoi dipendenti.

i vigili

Pagina 2 di 2
BANNER-ALTO2

Follow us on Facebook!

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy