BANNER-ALTO2
A+ A A-

Vantaggi e miti delle sigarette elettroniche

Vota questo articolo
(1 Vota)

vape-resized-1024x682Di solito, la sigaretta elettronica viene utilizzata non solo per sostituire l'esperienza tradizionale del fumo con una simile, ma anche per correre meno rischi per la salute e per incentivarsi di smettere di fumare.

I vantaggi delle sigarette elettroniche sono numerosi e possono essere estremamente convincenti. Di seguito te ne mostriamo alcuni.

Non genera odori sgradevoli.

Nessuno apprezza l'odore generato dalle sigarette classiche, nemmeno i fumatori stessi. Questo entra nei vestiti, si impregna sulle mani e nel respiro, diventando estremamente sgradevole. Nel caso della sigaretta elettronica, l'odore è molto piacevole e non infastidisce nessuno.

 Non ha effetti negativi sulla salute.

Ci sono un sacco di studi fatti negli ultimi anni riguardo la sigaretta elettronica. Alcuni di questi hanno evidenziato che le sigarette elettroniche possono provocare diversi problemi alla salute e altri invece l’hanno dichiarata sicura al 100%. La verità è che alcuni liquidi per le sigarette possono nascondere sostanze nocive. C'è però una vasta gamma di produttori di liquidi per le sigarette, come per esempio la CBD, che utilizzano solo sostanze sicure per l’organismo umano.

Maggiore diversità.

Coloro che vogliono provare sapori diversi dal tabacco possono orientarsi verso la sigaretta elettronica. Ci sono a disposizione migliaia di possibilità tra le quali scegliere, a partire dai sapori fruttati, passando per quelli dolci, al mentolo (o che include il mentolo nella composizione aromatica), fino ad arrivare naturalmente al classico tabacco.

Miti riguardo le sigarette elettroniche

"Le sigarette elettroniche contengono antigelo"

Mito apparso nel 2009 quando la FDA ha trovato tracce di Dietylenglicol (C4H10O3) in una cartuccia studiata. Queste tracce erano non tossiche e si trovavano solo in una cartuccia delle 18 studiate. Il dietylenglicol è infatti usato nell'antigelo, ma da allora non è stato scoperto in nessun'altra cartuccia studiata.

Gli unici elementi presenti nel liquido per sigarette elettroniche sono il glicole propilenico, la glicerina vegetale e i sapori, sostanze spesso utilizzate anche nell’industria alimentare.

"Nel liquido della sigaretta elettronica ci sono metalli e sostanze chimiche"

Nel corso del tempo sono stati effettuati molti studi sulle sigarette elettroniche e si è giunti alla conclusione che ci sono alcuni composti che possono essere dannosi, ma non rappresentano un rischio reale per la salute. La quantità di sostanze chimiche e metalli presenti nel liquido delle sigarette elettroniche è paragonabile alla quantità di sostanze chimiche e metalli presenti nell’aria di una città come Milano.

Ci sono altrettanto molti studi che dimostrano invece che la sigaretta elettronica è molto più sana della sigaretta classica e se sei un fumatore che vuole correre meno rischi, faresti bene ad orientarti verso questo tipo di dispositivo.

Ultima modifica il Sabato, 05 Ottobre 2019 18:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy