BANNER-ALTO2
A+ A A-

La serenita' per i tuoi capelli

Vota questo articolo
(0 Voti)

Perdita-capelliSe noti un voluminoso aumento del numero giornaliero di capelli che cadono, l’autunno è già arrivato. Ogni stagione porta con sé le sue novità, ma anche cose che avevamo felicemente  lasciato solo l’anno prima. Alcune di queste non sono propriamente piacevoli, come il fenomeno della caduta dei capelli che puntualmente e ciclicamente si ripresenta nella stagione autunnale. L’estate è  ormai alle nostre spalle così come il mare, il sole e il relax  delle vacanze  e si ritorna tutti ai ritmi lavorativi e alla routine quotidiana, insomma si riprende con il solito tram tram. Il pieno ritmo genera molto stress, a causa del cambio di stagione, delle variazioni climatiche ed inizia così proprio nei mesi tra settembre e novembre il periodo più temuto per i nostri capelli. Si sa, nella stagione autunnale  i capelli iniziano a cadere più del solito. Ma perché accade?

Oltre alla spiegazione dei ritmi frenetici  e del ritorno alla vita malsana della città e del suo inquinamento atmosferico,  un’altra possibile ragione della caduta stagionale dei capelli prende spunto dalla natura ed è molto affascinante. Basta pensare ai ritmi della natura per avere un’idea di massima sugli effetti che l’autunno ha sul mondo che ci circonda: di fronte all’irrigidirsi delle condizioni climatiche, gli organismi animali e vegetali  come ad esempio gli alberi rilasciano le foglie, gli animali cambiano il pelo e noi uomini…perdiamo i capelli. Il fenomeno non lascia scampo, purtroppo si verifica indistintamente sia per gli  uomini e che per le donne.

Altri studiosi ritengono invece che ad incidere sul nostro equilibrio sia la variazione del rapporto fra ore di luce e ore di buio, da qui la causa della perdita di capelli. Qualsiasi siano le motivazioni, è certo che il problema crea disagio e ulteriore stress a chi ne soffre. Ma da oggi c’è una soluzione semplice e veloce: serenoa repens. Le compresse di serenoa sono l’aiuto che stai cercando per contrastare la caduta dei capelli. Questo particolare integratore è composto da un’estratto della serenoa, una palma nana che cresce nel Nord-Africa e in generale nelle zone costiere a clima subtropicale. Gli effetti sono davvero sensazionali e non solo aiutano a migliorare l’aspetto del cuoio capelluto grazie ai principi attivi rinforzanti, ma sono una soluzione efficace anche per altri malanni ricorrenti come i disturbi alla prostata.

Curare il nostro aspetto e il nostro corpo non può dunque escludere anche la cura per i capelli, e allora perché non provare con un prodotto naturale, ricostituente e multifunzione come serenoa repens?

 La serenità passa dalla nostra testa.

Ultima modifica il Martedì, 04 Ottobre 2016 08:24
Riccardo Clemente

Collaboratore dal 2009, da tempo ormai realizza insieme alla redazione articoli su Amantea, ma di fondamentale importanza è il ruolo di "informatore".
Splendidamente, infatti, raccoglie informazioni preziose su vicende locali ed in numerose  occasioni ha permesso la realizzazione di veri e propri scoop di cronaca locale realizzati dallo Staff del portale TirrenoNews.Info

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy