BANNER-ALTO2
A+ A A-

PHOTO-2020-02-10-17-54-37L’intervento in Località Marina del Vescovado a Tropea

Nel corso della giornata del 10 febbraio il personale della Guardia Costiera di Vibo Valentia e Tropea ha posto sotto sequestro un immobile di circa 250 mq realizzato su pubblico demanio marittimo ed utilizzato quale esercizio commerciale adibito, nel periodo estivo, alla vendita al dettaglio di alimenti e bevande.

La mirata attività d’indagine, ed il relativo sequestro della struttura commerciale, ha permesso di accertare l’assenza di autorizzazioni rilasciate da parte del competente Ufficio Demanio del Comune di Tropea con contestuale segnalazione dei responsabili dell’abuso alla competente Autorità Giudiziaria.

Tale attività s’inserisce nell’ambito dei controlli svolti dalla Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina lungo la “costa degli” ed è volta a contrastare l’abusivismo indiscriminato sul demanio marittimo.

L’operazione in questione costituisce l’ultima in ordine di tempo, di numerosi controlli svolti, ed è finalizzata non solo alla tutela dell’ambiente costiero, ma anche a garantire la fruibilità del demanio marittimo da parte della collettività.

http://www.guardiacostiera.gov.it/vibo-valentia

Pubblicato in Calabria

barca redditoNelle scorse settimane personale della Guardia Costiera di Vibo Valentia e Tropea, impegnato un’attività mirata al contrasto della pesca illegale e del rispetto della normativa in materia sicurezza a bordo delle unità da pesca, ha rilevato diverse violazioni sulla regolare composizione degli equipaggi.

Nello specifico è stata accertata la presenza a bordo di persone non iscritte nel registro dei pescatori marittimi professionali e privi di regolare contratto di assunzione per i quali si è provveduto a contestare sanzioni amministrative pecuniarie.

Inoltre dalle successive indagini condotte dalla Guardia Costiera di Vibo Valentia è emerso che tra le persone irregolarmente imbarcate vi era un percettore del reddito di cittadinanza.

Conseguentemente si è provveduto a segnalare il nominativo del soggetto all’INPS che ha emesso il provvedimento di decadenza dal beneficio. Inoltre il trasgressore è stato segnalato alla Autorità Giudiziaria secondo le previsioni dell’art 7 del Decreto LEGGE 28 gennaio 2019, n. 4 - Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni.

L’attività di controllo nel rispetto della normativa in materia di condizioni di sicurezza a bordo delle unità da pesca proseguirà senza soluzione di continuità al fine di garantire il regolare esercizio dell’attività di pesca.

http://www.guardiacostiera.gov.it/vibo-valentia

Pubblicato in Vibo Valentia

discaricaNel corso della serata del 04 aprile, l’area del depuratore di Tropea, ora dismesso, è stata interessata da un incendio, le cui cause sono in corso di accertamento.

Immediato l’intervento del personale della Guardia Costiera di Tropea e della Stazione Carabinieri di Tropea i quali hanno rilevato innumerevoli quantità di pneumatici, rifiuti speciali anche di tipo pericoloso e combusti, materiali di risulta del tipo inerti provenienti da attività di demolizione di fabbricati, rottami ferrosi ed altri materiali inquinanti pericolosamente abbandonati senza alcun criterio.

Un vero e proprio cimitero di rifiuti speciali pericolosi, tra l'altro ricadente in zona sottoposta a severi vincoli paesaggistici ed ambientali.

Tutta l'area, di circa 4000 mq, è stata posta sotto sequestro penale, per i reati di getto pericoloso di cose, discarica non autorizzata di rifiuti pericolosi ed inquinamento ambientale; successivamente la medesima area, su disposizione della Autorità Giudiziaria, è stata affidata in custodia giudiziale al comune di Tropea per la bonifica.

Proseguiranno le attività' di indagine al fine di poter individuare i responsabili della situazione rinvenuta e stabilire le cause dell’incendio;

Pubblicato in Calabria

mareProsegue incessante l’attività di controllo a tutela del demanio marittimo e dell’ambiente marino costiero effettuata dai militari della Guardia Costiera di Vibo Valentia e Tropea lungo la costa degli Dei.

Nell’ambito dell’attività di vigilanza, due pattuglie impegnate in attività di contrasto all’abusivismo edilizio e demaniale marittimo, hanno effettuato appositi controlli presso il lungomare di Tropea al fine di verificare i lavori di consolidamento, in corso di esecuzione sugli immobili realizzati immediatamente a ridosso della linea di battigia.

Dall’esito degli approfondimenti investigativi condotti, il personale della Guardia Costiera ha accertato che su un immobile edificato a cavallo tra la proprietà privata ed il demanio marittimo erano in corso alcuni lavori di manutenzione straordinaria senza le necessarie autorizzazioni previste in materia urbanistica e demaniale marittima; dalla analisi della documentazione i militari della Guardia Costiera hanno altresì appurato che l’opera era stata edificata in violazione della normativa urbanistica e mai oggetto di formale condono edilizio.

Il committente dei lavori, veniva quindi denunciato a piede libero alla competente Procura della Repubblica di Vibo Valentia per occupazione abusiva del demanio marittimo a seguito della realizzazione di strutture in assenza del permesso di costruire in zone sottoposte a vincolo paesaggistico; l’intera area interessata dai lavori, di circa 100 mq, ricadente nella pregiata “Costa degli Dei”, è stata posta sotto sequestro penale.

L’attività di contrasto all’abusivismo condotta dalla Guardia Costiera di Vibo Valentia continuerà senza sosta al fine di tutelare la fascia costiera per un migliore fruibilità del demanio marittimo da parte della collettività.

Pubblicato in Calabria

euroFurto da circa 20 mila euro all'Ufficio ticket dell'ospedale di Tropea. Il colpo, sul quale sono incorso le indagini dei carabinieri della locale Compagnia, è stato messo a segno nel corso del weekend quando i ladri si sono intrufolati nella struttura, situata nelle vicinanze dell'ingresso principale dell'ospedale, forzando la porta d'ingresso e puntando alla cassaforte in cui erano contenuti i proventi delle prenotazioni.

A scoprire l'effrazione sono stati gli addetti allo sportello che hanno allertato i carabinieri.

fonte notizia

Pubblicato in Calabria

Il Consiglio di Stato accoglie anche nel merito il ricorso del ministero dell'Interno e della Prefettura di Vibo Valentia e conferma lo scioglimento degli organi elettivi del Comune di Tropea, nel Vibonese, per infiltrazioni mafiose.

Il 22 settembre scorso con una sospensiva aveva ribaltato la sentenza con la quale il Tar del Lazio aveva annullato il decreto di scioglimento degli organi elettivi dell'ente per infiltrazioni mafiose deciso il 12 agosto 2016 con apposito decreto presidenziale sulla scorta di una relazione redatta dalla Commissione di accesso agli atti.

Il Consiglio di Stato ha infatti accolto anche nel merito il ricorso del ministero dell'Interno e della Prefettura di Vibo Valentia sottolineando il «grave tentativo di infiltrazione mafiosa» e il doveroso ripristino della legalità nel Comune di Tropea.

Nessuna possibilità, quindi, che il sindaco di Tropea, Giuseppe Rodolico (Pd), ritorni al suo posto unitamente alla giunta ed al consiglio comunale.

Al posto degli organi elettivi dell'ente, il Comune sarà ora retto da una terna commissariale di nomina prefettizia per un 12 mesi prorogabili sino a 24 mesi. 

Pubblicato in Vibo Valentia

estivbeL'estate ci ha lasciati da pochi mesi ma nonostante ciò sono in molti a sognare di trovarsi al mare, di concedersi momenti di relax al sole gustando allo stesso tempo una fresca bevanda. Nonostante manchino ancora molti mesi all'arrivo dell'estate 2018 sono in tanti coloro che si trovano già ad organizzare le prossime vacanze e se la domanda che vi state ponendo è "dove andare?" ecco che è possibile affermare che sono tantissimi i posti in Italia dove potersi rilassare al mare. Tra le migliori destinazioni per le vostre vacanze al mare in Italia vi troviamo la Puglia, la Calabria, la Sardegna, la Campania ,la Sicilia e tante altre regioni ancora. Ad esempio per le vostre vacanze in Puglia potreste scegliere di recarvi a Gallipoli, comune della provincia di Lecce conosciuto anche come 'Perla dello Ionio'.

La città di Gallipoli è divisa in due parti ovvero il Borgo e quindi la città nuova, ed il Centro Storico all'interno del quale potrete trovare numerosi palazzi antichi e chiese in stile barocco. Sempre nella parte della città vecchia troverete case con cornicioni azzurri e mura bianche ed inoltre vi è anche una spiaggetta alla quale potrete accedere scendendo le scale che collegano il centro storico al porto turistico. Tale spiaggia viene nello specifico chiamata 'Spiaggia della purità' in quanto situata vicino alla Chiesa della Purità. Gallipoli è anche una città molto nota per il suo mare e per i suoi due litorali ovvero quello nord e quello Sud dove si trovano gli stabilimenti balneari principali e tra le spiagge più famose di Gallipoli vi troviamo quella di Punta della Suina.

Per le vostre vacanze al mare Italia potreste anche scegliere una meravigliosa isola ovvero la Sicilia dove basterà recarvi solo una volta nella vita per capire quanto questo posto sia speciale e ricco di profumi intensi oltre che caratterizzato dalla presenza di un fantastico mare. Tra le località ideali dove trascorrere le vostre vacanze in Sicilia vi troviamo Cefalù, famoso comune situato sulla costa siciliana settentrionale a pochi chilometri da Palermo, il cui mare si presenta cristallino, quasi trasparente, e la sabbia dorata. Mondello viene invece considerata la spiaggia più bella nell’area di Palermo e, sempre nella parte occidentale della Sicilia merita di essere citata la spiaggia di Mazara Del Vallo che si presenta bianca e finissima circondata dall'azzurro del mare. E parlando di mare in Italia non può infine non essere citata la Calabria e nello specifico Tropea.

Pubblicato in Viaggi e Tempo Libero

Tornano i commissari su decisione del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta, presentata dal Ministero dell’Interno, di sospensiva della sentenza con la quale il Tar del Lazio aveva accolto il ricorso presentato dal sindaco Giuseppe Rodolico, e da due assessori, per chiedere l’annullamento dello scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune di Tropea.

In conseguenza e fino all'udienza di merito e alla relativa sentenza, la commissione ministeriale di gestione dell'ente dovrà tornare a fare le veci di Sindaco, Giunta Comunale e Consiglio Comunale.

Si ricomincia

Una novella a puntate.

La giunta Rodolico, era stata eletta nel 2014 , poi era stata sospesa ed nel giugno scorso era ritornata in carica.

La decisione definitiva sulla vicenda è stata fissata dalla Terza sezione del Consiglio di Stato per il 12 dicembre.

Lo scioglimento del Comune calabrese era stato disposto dal Consiglio dei Ministri il 10 agosto del 2016 su proposta dell’allora Ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

L’accesso antimafia che aveva portato allo scioglimento degli organi di gestione dell’ente era stato disposto il 22 ottobre del 2015 , su proposta dell’allora prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Bruno.

Pubblicato in Vibo Valentia

guardia costaDalle prime luci del giorno, è partita a Tropea l’operazione di soccorso di due turisti di nazionalità estera i quali, rimasti bloccati all’interno di una grotta sita in località Madonna dell’Isola a causa dell’improvviso innalzamento del livello del mare provocato dal peggioramento delle condizioni meteomarine, hanno allertato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina.

Sul posto sono immediatamente intervenuti mezzi navali (motovedetta SAR CP 808 e battello G.C. 163) e uomini della Guardia Costiera di Vibo Valentia, nonché personale dei Vigili del Fuoco dei Comandi Provinciali di Vibo Valentia e Reggio Calabria, giunti sul luogo con una squadra di specialisti in manovre di derivazione fluviale ed alpinistica.

Le attività di soccorso sono state coordinate dapprima dalla Capitaneria di Porto di Vibo Valentia e successivamente dalla Direzione Marittima di Reggio Calabria, che ha altresì disposto l’intervento in zona dell’elicottero NEMO 11-09, appartenente al 2° Nucleo Aereo della Guardia Costiera di Catania, dotato di personale aerosoccoritore pronto ad intervenire in caso di necessità.

Constatata l’impossibilità di portare soccorso dal mare, viste le proibitive condizioni in atto nello specchio acqueo antistante la grotta, l’operazione è stata portata a termine da una squadra di Vigili del Fuoco specializzati in tecniche SAF (Speleo Alpino Fluviale) che dopo aver assicurato con imbracature i due turisti li hanno accompagnati e recuperati mediante una manovra di soccorso in corda per oltre 40 metri fino in cima della rupe di Tropea.

Pubblicato in Calabria

Oggi Tropea è sicuramente la Perla del turismo calabrese.

Eppure la città ad agosto offre ai propri turisti soltanto 10 eventi distribuiti su 12 giornate.

 

Eccoli:

3Traversata a Nuoto a sostegno di Telethon a cura di Tropea Eventi – Marina dell'Isola.

8 Canzone napoletana d'autore a cura di Tropea Musica – Porto di Tropea h. 22:00.

9 Musica e Moda a cura di Tropea Eventi – Piazza Vittorio Veneto.

10 Quelli di Made in sud – A cura dell'associazione Musicalmente – Porto di Tropea.

10 ET sotto le stelle – spettacolo della Fondazione Rambaldi in collaborazione con Tropea Eventi.

17 Tango a cura di Tropea Musica – Porto di Tropea h. 22.

19 e 20 Culture a Confronto – Piazzale Madonna dell'Isola.

26 e 27 Armonia della Magna Grecia – Concerto – Giardino del Museo Diocesano.

28 Musicalmente Show a cura dell'associazione Musicalmente P.zza Veneto.

31 Concerto di Soprano, Tenore e Pianoforte – A cura di Tropea Musica – Porto di Tropea h. 22.

 

Pubblicato in Calabria
Pagina 1 di 3
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy