BANNER-ALTO2
A+ A A-

Consigli per Migliorare la Protezione del PC

Vota questo articolo
(0 Voti)

antiIn rete tutte le persone si sentono libere, ma i pericoli sono sempre in agguato: ecco perché occorre essere a conoscenza di tutti i metodi per migliorare la sicurezza informatica.

Virus e malware sono capaci di bloccare le attività lavorative o di riuscire a mettere le persone sotto ricatto, anche con richieste economiche. Le minacce che provengono dal mondo del web si fanno sempre più numerose, ma con buona volontà e la giusta dose di conoscenze, riuscire a sconfiggerle è alla portata di tutti.

L’arma più efficace è sicuramente quella della prevenzione, concetto base per la protezione del computer di casa o del lavoro. Per questo motivo è necessaria un’efficace combinazione di antivirus, firewall e programmi di ottimizzazione del sistema. Un attacco informatico è un tentativo di intrusione o di accesso non autorizzato ad un sistema, violando le misure di protezione e puntando alla violazione degli obiettivi fondamentali di sicurezza.

Tra le tante minacce che ogni giorno insidiano i computer di privati e aziende, i principali sono i worm, ideati per inserirsi nel pc senza lasciare tracce del virus per poi produrre i loro effetti negativi tramite posta elettronica o una semplice connessione tra un sito e l’altro. I computer che si dimostrano vulnerabili diventano una facile preda dell’hackeraggio che può riguardare le carte di credito, le e-mail, i contratti, prospetti di fatturato e operazioni riservate.

Un utente che per esempio effettua acquisti online, deve fare necessariamente alcuni passaggi onde evitare episodi sgradevoli:

-         verificare la legittimità di un sito web per avere la sicurezza che i dati personali siano visibili solo al legittimo proprietario;

-         proteggere il proprio computer da worms, trojan, spyware e spam installando i migliori antivirus per PC;

-         proteggere i propri documenti sensibili, inviati tramite la rete e presenti nel proprio computer, da accessi non autorizzati.

Un ottimo modo per proteggere il PC consiste nell'utilizzare una connessione internet tramite un server proxy o un firewall che permettono di nascondere i nostri indirizzi, perché navigando tramite questi server non sarà il nostro computer ad accedere alle varie pagine, ma un altro computer.

Un altro metodo per aumentare la sicurezza è quello di evitare di acquistare in rete tramite la carta di credito. Il modo migliore è quello di utilizzare il canale PayPal. Il pagamento tramite PayPal è utilizzabile da qualsiasi persona poiché il sito richiede semplicemente una registrazione con l’inserimento dei propri dati anagrafici ed un indirizzo e-amil.

Una volta creato l’account bisogna creare un conto virtuale sul quale è possibile trasferire dei soldi in maniera sicura. Utilizzando questo metodo si potrà creare un livello di protezione molto alto.

Molto importante è anche effettuare sempre gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo (volendo si può configurare il PC in modo tale da farli installare automaticamente e la stessa cosa vale per i browser e tutti i programmi principali che si utilizzano).

Qualora invece il virus sia già entrato all’interno del sistema la cosa migliore è quella di affidarsi a professionisti del settore qualificati in materia di sicurezza informatica.

Riccardo Clemente

Collaboratore dal 2009, da tempo ormai realizza insieme alla redazione articoli su Amantea, ma di fondamentale importanza è il ruolo di "informatore".
Splendidamente, infatti, raccoglie informazioni preziose su vicende locali ed in numerose  occasioni ha permesso la realizzazione di veri e propri scoop di cronaca locale realizzati dallo Staff del portale TirrenoNews.Info

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy