BANNER-ALTO2
A+ A A-

Festeggia San Valentino con le ceneri della moglie

Vota questo articolo
(0 Voti)

cenereAmici miei, oggi vi voglio raccontare una singolare storia che solo nella lontana America del Nord si può verificare. Il 14 febbraio, come sapete, si festeggia San Valentino, la festa degli innamorati. Questa festa si dice che sia nata in Italia ma a me risulta che sia stata importata da noi, come del resto le altre feste per fare business, dalla lontana “Merica”. Per molti è stata una occasione per scambiarsi regali, regalini, fiori, cioccolatini, baci,frasi d’amore e tante promesse che poi col tempo non vengono mantenute. Siamo in America nella città di Corpus Christi nel Texas e un uomo che ha perso l’amata mogliettina ha voluto festeggiare lo stesso San Valentino perché evidentemente si è ricordato dei tanti San Valentino festeggiati insieme alla consorte che ora non c’è più. Come, direte voi, quest’uomo ha festeggiato San Valentino se la moglie è morta da tempo? Si è presentato in un ristorante della città e ha prenotato un tavolo per due persone. Si è comodamente seduto su una sedia lasciando l’altra vuota. Di fronte a lui un piatto vuoto, due bicchieri, le posate, una bottiglia di champagne e un biglietto con scritto “You and me” ( Io e te ). E poi un’urna che conteneva le ceneri dell’adorata mogliettina scomparsa e che amava tanto. Ecco come ha voluto celebrare la festa degli innamorati quest’uomo. Evidentemente, malgrado la morte, è ancora pazzamente innamorato di una donna con la quale ha vissuto gli anni più belli della sua vita. E’ stato un modo singolare, strano se volete, ma che ha commosso gli Stati Uniti d’America, ormai abituati a questi strani e singolari casi di festeggiamenti che in Europa fanno soltanto sorridere. La scena è stata ripresa da una cliente del ristorante che pranzava accanto alla tavola di quell’uomo e che poi l’ha postata su Facebook. Si vede, oltre alla tavola apparecchiata, un signore in lacrime, dall’apparente età di circa 60 anni, con i capelli bianchi. Quest’uomo, come abbiamo detto, non solo ha voluto celebrare il giorno più bello per gli innamorati in un modo singolare, ma ha voluto dimostrare che l’amore per la persona amata non finisce mai, va oltre la morte. Messaggio che è stato condiviso da oltre 400 mila persone.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy