BANNER-ALTO2
A+ A A-

PD Amantea: “Fondamentale rinegoziare il contratto con la Lamezia Multiservizi prevedendo un aumento del personale”

Vota questo articolo
(2 Voti)

multiservizioDi seguito la nota che il Direttivo del PD ha inviato in data odierna alla Commissione straordinaria del Comune di Amantea, concernente l’imminente scadenza del contratto con la Lamezia Multiservizi S.p.a.

- che si occupa della raccolta e del trasporto dei rifiuti - alla fine del mese di aprile. Spett.le Commissione straordinaria, ci rivolgiamo alle Ss.Vv. per esprimere preoccupazione per l’imminente scadenza del contratto con la Lamezia Multiservizi S.p.a.. Alla fine del mese di aprile, infatti, terminano gli obblighi contrattuali della Società nei confronti del Comune di Amantea con riferimento alla racconta rifiuti. In passato, spesso ricorrendo a proroghe (pare siano più di una decina), il rapporto tra Ente comunale e Lamezia Multiservizi - che si occupa della raccolta e del trasporto dei rifiuti - è stato mantenuto in condizioni di incertezza e precarietà, anche in virtù della mancata corresponsione mensile di tutte le rette contrattualmente pattuite (pare che ad oggi tra il corrente ed il pregresso il debito del Comune, nei confronti della Lamezia Multiservizi, ammonti a circa un milione di euro, senza considerare la cifra già inserita nel dissesto che supera, anch'essa, il milione). Riteniamo, invece, che sia necessario rendere stabile la relazione tra il Comune ed una società - interamente pubblica e di cui l’Ente è socio - che rappresenta una garanzia in un settore particolarmente complesso e difficile, qual è quello della raccolta dei rifiuti, magari valutando anche l’opportunità di affidare quegli altri servizi di cui la società può occuparsi (come, ad esempio, lo spazzamento, il manutentivo, la cura del verde pubblico, il trasporto scolastico, il servizio mensa, l’illuminazione pubblica e il porto). Amantea è una realtà economicamente vivace e dinamica, caratterizzata da importanti prospettive turistico-commerciali. Quando l’emergenza CoVid sarà rientrata (speriamo il prima possibile) diventerà fondamentale farsi trovare pronti con un sistema di servizi stabilmente organizzati. Gli operatori turistici ed i commercianti della città ne hanno un grande bisogno. Oggi è maturo il tempo per rinegoziare le condizioni contrattuali con la Lamezia Multiservizi, partendo - anche in considerazione della vastità del territorio comunale - dalla richiesta di un forte aumento del personale, creando quelle opportunità occupazionali di cui la città ha tanto bisogno. Per noi, infatti, diventa determinante creare le condizioni per garantire un servizio efficiente capace di aumentare le percentuali di differenziazione, e quindi di risparmio economico per l'Ente e per i cittadini, promuovendo allo stesso tempo la massima tutela e salvaguardia del personale addetto al servizio che da anni - ed in una condizione di inaccettabile precarietà - fa i salti mortali per svolgere al meglio il proprio lavoro e consegnarci una città pulita e in ordine. Confidiamo nella vostra sensibilità, in vista della conclusione del contratto, per trovare la migliore soluzione a queste due importanti esigenze: rendere stabile il rapporto con la Lamezia Multiservizi e garantire la necessaria serenità, espressa in termini di prospettive lavorative, agli addetti alla raccolta. Direttivo PD Amantea Circolo “Moro-Berlinguer”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy