BANNER-ALTO2
A+ A A-

carro 9Un successo enorme di pubblico, di partecipazione, di costumi e di carri allegorici, mai come quest'anno, infatti, il Carnevale di Amantea, ha trascinato per le strade cittadine migliaia di spettatori da diversi angoli della Calabria.
Dodici carri in gara ma alla fine tra tutti l'ha spuntata "SHREK" del gruppo "I CACATURNISI" di Belmonte Calabro.
In fondo, la Classifica e tutti i premi consegnati ai Carristi, che restano TUTTI vincitori (nessuno escluso) del Carnevale più prestigioso degli ultimi anni.

La lunga teoria di carri viaggia sulla statale 18. Qualcuno viene da sud, da Campora San Giovanni,e la maggior parte viene da nord , dal capannone di Amantea, da Belmonte Calabro, da Longobardi, da Fiumefreddo.

 E dietro in una teoria ancora più lunga le auto in arrivo ad Amantea od in transito.

 I carri entrano tutti da via Garibaldi e la organizzazione tenta al meglio di assicurare un rapido ingresso per limitare i disagi del traffico sulla statale.

 Ragazzi , genitori, responsabili dei carri , organizzatori e forze dell’ordine sembrano respirare quando i carristi alcuni giovanissimi sono “al sicuro” nelle strade cittadine.

 Un mondi di bambini, ragazzini e ragazzine che sorridono, giocano, mostrano tutta la propria gioria di esserci

 Ma non sorridono solo loro. Lo fanno anche i ragazzi e le ragazze e gli adulti che per un giorni ridiventano giocosi bambini.

 Ed è un universo che per un pomeriggio dimentica affanni e tristezze.

 I vestiti sono riservati ai carristi. Alcuni, forse più di alcuni, sono indovinatissimi, azzeccatissimi. Fiori di sarte si sono date da fare per settimane e dalle loro mani sono usciti veri e propri capolavori. E non mancano i visi arricchiti da veri e propri disegni artistici.

 Anche tra il pubblico, in particolare le ragazze sono gioiosamente mascherate pur mostrando i loro bei visini.

 E tanti bambini che approfittano dello splendido pomeriggio di sole che la natura ha donato al carnevale ed ai suoi partecipanti.

 È un caleidoscopio di visi e di sorrisi, di musica, di coreografie- alcune straordinarie- e di balli.

 La gente è venuta da mezza Calabria lasciando le proprie auto anche lontano dalla principali vie che i carri andranno ad attraversare.

 Un successo.

 Ci sono tutti i carri a dimostrazione che il carnevale di Amantea che sta per arrivare al suo cinquantesimo anniversario è amato e rispettato da tutti ed al di sopra di querelle pseudo territoriali.

 Peraltro sono carri molto belli che sarebbe stato un peccato non mostrare atteso che dietro ognuno di loro c’è un lavoro incredibile ed intensamente impegnativo

Insomma il carnevale vince su certi umori negativi che non appartengono al carnevale ma ad altro e che non è giusto si scarichino su quella che è una festa di sorrisi e non di mugugni.

 Il carnevale infatti è quella festa che smuove quasi tutti da casa e diventa quella occasione per vedere gente ch normalmente non vedi in giro, intere famiglie, amici che si trasformano in giocosi mascherati. Un esempio:provate ad indovinare chi è la non più giovane Cappuccetto rosso? Non è facile!

 Al solito, poi, la fantasia si mostra nei travestimenti, alcuni dei quali veramente riusciti.

 Insomma un po’ di vecchio e molto di tecnologico in quella miscela che accontenta tutti.

 Complimenti a tutti, allora. Ai carristi, ai figuranti, alle sconosciute sarte e coreografe, alle forze dell’ordine, al comitato. E soprattutto al pubblico straordinariamente educato e garbato come può una bella Calabria che si offre ai troppo pochi turisti che le fanno mancare gli apprezzamenti che merita e che perdono le nostre famose frittate.

 Al 2015. Ad maiora.

 

ALTRI PREMI DEL CARNEVALE DI AMANTEA - EDIZIONE 2014

MIGLIORE REALIZZAZIONE: SHREK - I CACATURNISI (Belmonte Calabro);

MIGLIORE COREOGRAFIA: SAVE THE CHILDREN - I GIOVINOTTI (Amantea);

MIGLIORI COSTUMI: BLACK POWER - PRO LOCO CAMPORA SAN GIOVANNI (Campora);

MIGLIORE MUSICHE: HERCULES - I DESAPARECIDOS (Amantea);

MIGLIORI COLORI: AVANTI UN ALTRO - FORSE C'HA FACIMO...FORSE NO! (Belmonte Calabro);

MIGLIORE ALLEGRIA: CATTIVISSIMO ME 2 - GLI SVITATI (Longobardi)



GALLERIA FOTOGRAFICA:

Pubblicato in Primo Piano

carro 1Questa è la graduatoria di gradimento dei carri in base ai visitatori di TirrenoNews.it - riportiamo in basso il grafico.
Medaglia d'Oro per il carro di Belmonte Calabro "Avanti un altro" del gruppo Forse c'ha facimu forse no!. Medaglia di Argento per Shrek de "I Cacaturnisi".
Medaglia di Bronzo per Hercules realizzato dal gruppo "In Desaparecidos".

Dopo un settimana di voti e di sfilate i lettori di TirrenoNews.it hanno scelto il carro vincitore dell'edizione del Carnevale di Amantea 2014.
Per gli elettori del portale web, infatti, il primo classificato di quest'anno con 1057 voti, pari al 28.1% dei voti è risultato il carro "Avanti un altro" del gruppo "Forse c'ha facimu...forse no!".
Ribaltata la prima posizione (ma anche le altre) rispetto alla proiezione del sondaggio delle ore 12 di ieri.
Infatti, nella giornata di Sabato secondo i lettori del sito con 617 voti, era in testa il carro Shrek del gruppo (sempre di Belmonte) "I Cacaturnisi", adesso invece lo stesso Shrek risulta secondo distaccato di 145 voti.

Questa, quindi, la Classifica - Carnevale di Amantea 2014 (secondo TirrenoNews.it):

1.           Avanti un altro - Forse c'ha facimu... forse no! - 28.1% - (1057 voti)

2.           Shrek – I Cacaturnisi - 24.3% - (912 voti)

3.           Hercules – In Desaparecidos - 14% - (528 voti)

4.           Save the Children – I Giovinotti - 11.3% - (426 voti)

5.           Cattivissimo me 2 – Gli Svitati - 7.2% - (269 voti)

6.           Black Power - Pro Loco Campora San Giovanni - 4% - (151 voti)

7.           Vado a Rio – Red Eyes  - 2.9% - (110 voti)

8.           Willy Wonka – I Figli di coò - 2.3% - (85 voti)

9.           Super Mario Bros – Banda di Zin...- 1.9% - (70 voti)

10.         Il mago di Oz – Sgarrati - 1.6% - (59 voti)

11.         Futurama – Gli Arripezzati -  1.3% - (48 voti)

12.         Phineas e Ferb – I Bravi Ragazzi - 1.2% - (44 voti)


Sondaggio def Carnevale2014

In attesa della conclusione della sfilata di oggi e del risultato della Giuria, questa è per i nostri lettori la classifica di gradimento del Carnevale di Amantea, edizione 2014.

 

A breve l'articolo conclusivo sul Carnevale di Amantea 2014

Pubblicato in Primo Piano

SONDAGGIO CARNEVALE:  

Amantea Maran 7 Years ago
Carnevale di Amantea 2014

Carnevale di Amantea - Edizione 2014: Quali sono secondo te i carri da premiare nelle prime tre posizioni? Si possono esprimere 3 voti (anche tutti ad un singolo carro)

Il sondaggio è chiuso da giorno Domenica, 09.Marzo 2014 (17:00)!

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.

 

CarnevaleAmantea2014

C’e tempo sino alle 17.00 di domani per votare il sondaggio sul Carnevale di TirrenoNews.it.
4 carri detengono più del 50% dei voti. Con il 32% d’avanti Shrek del Gruppo I Cacaturnisi (Belmonte Calabro), seguito da un carro sempre di Belmonte Calabro.
Oggi alle 16.00 Carnevale a Longobardi


Sono le ore 12.00 ed il sondaggio online di TirrenoNews.it rivela quelli che sono i voti, momentanei dei carri che partecipano all’edizione 2014 del Carnevale di Amantea.
Secondo i nostri lettori, infatti, con oltre il 32% dei voti (617), meriterebbe il 1° posto il carro Shrek dei Cacaturnisi, seguito con il 19% (376 voti) da un altro carro di Belmonte Calabro Avanti un altro - Forse c'ha facimu... forse no! al 2° posto quindi.



Momentanea (lo ricordiamo), in quanto il sondaggio chiude alle 17.00 di Domenica 8 Marzo, 3° posto per Hercules – In Desaparecidos 12% dei voti (234), mentre la 4° e 5° piazza è occupata da Save the Children – I Giovinotti, vincitori della scorsa edizione, al 10% (192 voti) ed Cattivissimo me 2 – Gli Svitati 8%, (148 voti).
A seguire tutti gli altri la classifica delle ore 12.00 la potete vedere sotto.

 

 

Ricordiamo, inoltre, che oggi alle ore 16.00 presso l’Hotel Gaudio a Longobardi ed organizzato dalla  Associazione di Volontariato "Tauriana2009", Gruppo Gli Svitati e Comune di Longobardi, vi sarà una svilata di Carnevale.
Parteciperanno i Carri di  Vado a Rio (Red Eyes), Cattivissimo ME2 (Gli Svitati) di Longobardi ed i carri di Belmonte Calabro,  Avanti Un altro (Forse c'ha facimu... forse no!) e Shrek (i Cacaturnisi).
La festa avverrà presso Hotel Gaudio di Longobardi Marina, mentre la sfilata sulla parallela da Hotel Gaudio fino Farmacia e viceversa. Gioia e divertimento ma anche tante degustazioni di prodotti tipici. 

RISULTATI SONDAGGIO ORE 12.00 DI SABATO (8 MARZO)

CarnevaleSondaggio2014

 

Pubblicato in Primo Piano

Campora Carnevale 2014La seconda giornata della Kermesse Carnevalesca va di scena a Campora San Giovanni, tanti bambini per le le strade ed il grande Corso Italia si colora

GALLERIA FOTOGRAFICA - SONDAGGIO CARRI

Il grande corso Italia di Campora San Giovanni è pieno di gente. C’è il sole che aiuta a sorridere.
Ed infatti il corso è pieno di bambini.
Pochi invece i carri.
Solo 5 i carri (e non 3 come segnalatoci da Rosa Ferrato).
Da Amantea nessun carro (erroneamente ci era stato riferito che gli Arripezzati fossero del capoluogo ma invece la corretta informazione ci viene fornita ancora da Rosa Ferrato, che ringraziamo per le dritte). Nessun carro nemmeno da Belmonte Calabro e da Longobardi.
Sconosciute le ragioni. Ma molti camporesi lamentano questa assenza che viene considerata un mancanza di rispetto per la frazione e per i suoi abitanti. Particolarmente arrabbiate le Amazzoni Antonella, Giovanna e Rosa.

Tra gli altri anche Raffaele Romano e Mario Bruno. 

Amantea Maran 7 Years ago
Carnevale di Amantea 2014

Carnevale di Amantea - Edizione 2014: Quali sono secondo te i carri da premiare nelle prime tre posizioni? Si possono esprimere 3 voti (anche tutti ad un singolo carro)

Il sondaggio è chiuso da giorno Domenica, 09.Marzo 2014 (17:00)!

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.


Qualcuno, invece, salomonicamente dice che non fa niente. La mamme sono contente ed i bambini anche . È la loro festa e nei vestitini colorati sono sempre bambini. Qualcuno sorride, qualcuno si mostra alla nostra macchina fotografica quasi intimiditi e senza darci il piacere di un sorriso.
Ragazzi e ragazze sono anche loro gioiosi e felici, forse più dei bambini. Sorridono con gioia al nostro invito di lasciarsi fotografare. Numerose le forze dell’ordine ed in particolare carabinieri e Polizia municipale, con i rispettivi comandanti . Presenti anche alcuni volontari della protezione civile.
Ma tutto si svolge con estremo ordine favorito dall’ampiezza della strada, dal numero ridotto di carri e dalla civiltà dei camporesi e dei loro ospiti.
In mezzo alla strada un grande striscione ricorda le giovani vite spezzate prima del tempo. I ragazzi di Campora non dimenticano i loro amici.
Basta questa delicatezza per mostrare la qualità dei giovani camporesi. Ed è questo che amiamo segnalare, non le cose che dividono inutilmente.

N.B. I risultati del sondaggio verranno resi pubblici alle ore 12.00 di Sabato 8 Marzo.
         Mentre sarà possibile votare sino alle 17.00 di Domenica 9 Marzo

In seguito pubblicheremo il vincitore secondo i lettori di TirrenoNews.it

 

GALLERIA FOTOGRAFICA:

Follow us on Facebook!

Pubblicato in Campora San Giovanni

Al lavoro mattina, pomeriggio, sera fino a tarda notte tra saldatrici, carta da giornali e balletti, Amantea si prepara al prossimo evento cittadino, quello del Carnevale, non mancano i ricordi delle edizioni precedenti e la speranza per quella imminente.

Si avvicinano i giorni previsti per l’evento del Carnevale amanteano, una manifestazione che quest’anno pretende di tornare alla ribalta degli eventi calabresi.
Sia ben chiaro, siamo ben lontani, dalle edizioni straordinarie che hanno richiamato in città migliaia di spettatori da tanta parte della Calabria, ma quest’anno i carristi, una decina di gruppi, a quanto sembra (di Amantea, Campora San Giovanni, Belmonte Calabro ed i paesi limitrofi), ce la stanno mettendo tutta per la buona riuscita dell’evento, ed anche il Comitato sembra aver trovato la chiave di lettura giusta.

I carristi sono, chi da un mese, chi da poco più alle prese con gli schizzi, con i tondini di ferro, con le travi di legno, il carrello, le saldature, tutti ad inseguire un progetto, un sogno, una visione, quella del loro miglior Carro Allegorico e della vittoria finale.

Non mancano le prove coreografiche ed i balletti, realizzate da vere insegnanti di ballo nelle apposite scuole presenti nel comprensorio, ma anche da appassionate di ballo, ragazze giovani ed meno giovani che armate di pazienza, fantasia ed intraprendenza realizzano nei garage di genitori od amici carristi, vere coreografie “casarecce”, che poi risultano piccole opere d’arte.

Secondo quanto riportatoci da alcuni giovanissimi carristi, il vero problema è quello economico.
Da sempre la difficoltà nel reperire fondi per la costruzione dei carri allegorici è il problema reale, ma almeno quest’anno la macchina organizzativa coadiuvata da Amministrazione e Comitato sembra stia supportando i carristi, al meglio delle proprie possibilità.

Sembra, inoltre, ma aspettiamo una smentita qualora la notizia non abbiamo alcun fondamento, che quest’anno l’Amministrazione, insieme al Comitato ed a tutti i gruppi di carristi, vogliano reperire fondi da destinare alla realizzazione dei carri, direttamente tra le attività commerciali di Amantea, un modo per coinvolgere la cittadinanza, le strutture ed gli imprenditori in modo maggiormente attivo nella riuscita dell’Evento Carnevalesco.

LE FOTO DELLA SCORSA EDIZIONE

 

Pubblicato in Primo Piano

Poche le armi della minoranza. Una di queste sono le interrogazioni e la loro più ampia diffusizione sulla stampa quotidiana e sui blog locali.

Ed è questa un’arma che la minoranza di Belmonte Calabro continua ad usare con intensità

Ecco le ultime due :

1)Oggetto:Interrogazione con risposta scritta inerente la manutenzione e la pulizia della Strada della Frazione Santa Barbara che collega il Rione Motta, del Comune di Belmonte Calabro.

Premesso che:

-          Alcuni abitanti dalla Frazione Santa Barbara ed in particolare del Rione Motta, del Comune di Belmonte Calabro hanno espressamente lamentato, via rete ,lo stato di abbandono in cui versa la Strada comunale che collega il Rione Motta nella Frazione Santa Barbara;

-          Detta strada non è stata oggetto ,da più tempo, di attenzioni da parte dell’Amministrazione Comunale per interventi di manutenzione e pulizia;

-          Le cunette della stessa strada sono piene di sterpaglie e di materiale da risulta per cui , nei giorni di pioggia ,l’acqua piovana si riversa ,inondandolo, sul manto stradale con conseguenti disagi per i cittadini residenti, nel percorrerla,rendendo la stessa strada insicura ,scivolosa e pericolosa

Tanto premesso, in forza del mandato istituzionale a me assegnato dall’elettorato belmontese, con la presente, ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 del Regolamento Comunale,

C H I E D O

             alla S.V. Ill.ma

  • intervento Urgente, non più oltre differibile, per una pronta manutenzione della strada Comunale della Frazione Santa Barbara che collega il Rione Motta ,del Comune di Belmonte Calabro;
  • attenta pulizia e bonifica delle cunette e del manto stradale;
  • Messa in sicurezza della stessa e posizionamento della cartellonistica stradale , per la salvaguardia e la tutela del cittadino utente .

Alle autorità a cui la presente è indirizzata per conoscenza ,ogni opportuna competenza.

Belmonte Calabro li …..10/01/2014                                                

2)       Oggetto:Interrogazione con risposta scritta inerente la manutenzione e la pulizia della Strada Vadi - Parte del Comune di Belmonte Calabro.

Premesso che:

-          Alcuni abitanti dalla Frazione Vadi del Comune di Belmonte Calabro hanno espressamente lamentato ,allo scrivente, lo stato di abbandono in cui versa la Strada comunale Vadi-Parte;

-          Detta strada non è stata oggetto ,da più tempo, di attenzioni da parte dell’Amministrazione Comunale per interventi di manutenzione e pulizia;

-          Le cunette della stessa strada sono piene di sterpaglie e di materiale da risulta per cui , nei giorni di pioggia ,l’acqua piovana si riversa ,inondandolo, sul manto stradale con conseguenti disagi per i cittadini residenti, nel percorrerla,rendendo la stessa strada insicura ,scivolosa e pericolosa

Tanto premesso, in forza del mandato istituzionale a me assegnato dall’elettorato belmontese, con la presente, ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 del Regolamento Comunale,

C H I E D O

             alla S.V. Ill.ma

  • intervento Urgente, non più oltre differibile, per una pronta manutenzione della strada Vadi - Parte del Comune di Belmonte Calabro;
  • attenta pulizia e bonifica delle cunette e del manto stradale;
  • Messa in sicurezza della stessa e posizionamento della cartellonistica stradale , per la salvaguardia e la tutela del cittadino utente .

Alle autorità a cui la presente è indirizzata per conoscenza ,ogni opportuna competenza.

Belmonte Calabro li …..09/01/2014                                                

                     Dr.Giancarlo Pellegrino             Consigliere Comunale di minoranza

Pubblicato in Belmonte Calabro

La minoranza del gruppo consiliare “Uniti per cambiare” contesta la omessa risposta da parte del sindaco nel termine regolamentare dei 30 giorni e chiede al Prefetto di intervenire. Ecco la nota:

Al Sig. Sindaco Comune di Belmonte Calabro      S E D E

E .p.c Sua Eccellenza Sig.Prefetto COSENZA

Oggetto:Regolamento Comunale Capo III Diritti dei Consiglieri Art.20

Il sottoscritto Dr. Giancarlo Pellegrino ,Capogruppo Gruppo Consiliare “Uniti Per Cambiare” presso il Consiglio Comunale di Belmonte Calabro,

Premesso che:

  1. In data 22/10/2013 ha presentato interrogazione a risposta scritta alla S.V. sui “lavori di costruzione e stabilizzazione della spiaggia antistante la frazione Marina - APQ - difesa del suolo-erosione delle coste”;
  2. Detta interrogazione è stata inoltrata ai sensi del Regolamento Comunale capo III Diritti dei consiglieri Art. 20;
  3. Il comma 4 dell’ articolo 20 recita:”Alle interrogazioni il Sindaco o l’Assessore delegato competente per materia dà risposta scritta entro 30 giorni dalla presentazione .
  4. Che alla data odierna il sottoscritto non ha ricevuto nessuna risposta all’interrogazione presentata in data 22/10/2013

Tanto premesso , ai sensi e per gli effetti degli articoli del richiamato Regolamento Comunale, con la presente

C H I E D E Alla S.V. il rispetto del Regolamento Comunale relativamente all’art.20 comma 4.

Significando che, in difetto, il sottoscritto si vedrà costretto ad intraprendere ogni iniziativa atta a tutelare tutti i diritti del supremo ruolo di Consigliere Comunale.

A S.E. il Prefetto di Cosenza, che legge per conoscenza, di voler predisporre quanto in sua competenza onde assicurare il pieno rispetto della legalità.

Belmonte Calabro li 04/12/2013

Dr. Giancarlo Pellegrino Capogruppo Gruppo Comunale “Uniti Per Cambiare”

Pubblicato in Belmonte Calabro

Quando inizia la mensa scolastica?

Riceviamo e pubblichiamo la seguente interrogazione della minoranza al sindaco Bruno

“Gruppo Consiliare“Uniti Per Cambiare” Belmonte Calabro(CS)

Al Signor Sindaco Comune di Belmonte Calabro Sede

Oggetto: Interrogazione a risposta scritta ritardato avvio servizio mensa scolastica anno di riferimento 2013/2014-

Il sottoscritto Dr Giancarlo Pellegrino Consigliere Comunale e Capo Gruppo “Uniti Per Cambiare del Comune di Belmonte Calabro

Interroga

La S.V. in indirizzo sulla motivazione del ritardo dell’ avvio del servizio della mensa scolastica a tuttoggi 09/11/2013.

Chiede

Altresì di conoscere l’analitica dell’appalto, ovvero data di bando con relativi criteri,data di espletamento ,verbale di aggiudicazione e ditta aggiudicatrice con relativa somma impegnata e data precisa inizio servizio mensa.

Tanto su esposto al fine di dover dare giuste e dovute risposte ,ai tanti quesiti rappresentati dai cittadini interessati,ma soprattutto, anche per una esigenza di trasparenza di gestione amministrativa.

In attesa di un pronto ed immediato riscontro alla presente, distintamente .

Belmonte Calabro li 09/11/2013 Dr. Giancarlo Pellegrino Capogruppo “Uniti Per Cambiare”

Pubblicato in Belmonte Calabro

Sembra una maledizione quella che colpisce la rete fognante che da Belmonte Calabro trasporta la fognatura di Belmonte ed Amantea verso Nocera Terinese!

A parte i costi di funzionamento, ancora sconosciuti, a parte i costi di manutenzione, ancora sconosciuti, finora eravamo abituati ai guasti degli impianti di sollevamento che comportavano il riempimento delle vasche ed il riversamento della fognatura sui terreni circostanti.

Ma oggi il supplizio diventa ancora più pesante, quasi insopportabile.

Sembra che ora si rompano pure le tubazioni. Difficile, se non impossibile, crederci, ma lo abbiamo letto sulla ordinanza del sindaco di Nocera Terinese.

Parliamo della ordinanza n 132 del 3 novembre 2013, a frma del sindaco FF Vincenzo Macchione, nella quale si legge che la ditta THEMA impianti di Scalzo Maurizio, con sede a Sellia Marina, incaricata per la gestione della manutenzione ordinaria dell’impianto di depurazione consortile ubicato in questo Comune in località Marina De Luca e delle stazioni di sollevamento, ha comunicato il mancato funzionamento della stazione di sollevamento denominata NOC. 15 a causa della rottura delle tubazioni di mandata che convogli(a)no il liquame, proveniente da Amantea e Belmonte, presso il depuratore consortile predetto provocando la fuoriuscita dei liquami sulla pubblica Via, e che personale del comune di Nocera insieme al sindaco ff ha accertato la veridicità di quanto denunciato.

In sostanza il sindaco ff ha ordinato alla ditta

1) Thema Impianti di Scalzo Maurizio con sede a Sellia Marina, l’esecuzione di tutti i lavori necessari per il ripristino della stazione di sollevamento denominata Noc. 15;

2) Sculco Spurghi di Sculco Vincenzo, con sede a Caraffa in Via Kennedy, per il servizio di auto spurgo per un eventuale sversamento di liquami sull’area adiacente le stazioni di sollevamento denominate NOC.13 e NOC. 15;

3) Cabano Costruzioni srl con sede ad Amantea ( frazione Campora S.Giovanni) in Via Romagna, per il nolo a caldo di n. 1 automezzo fornito di gru, per le motivazioni descritte in premessa.

E di tanto ha dato comunicazione ai comuni di Belmonte Calabro ed Amantea che sarebbe bene acquisissero maggiori informazioni sui possibili costi da ribaltarsi su di essi.

Pubblicato in Lamezia Terme

Siamo sul lungomare di Belmonte calabro , dopo il Lido Pablo Beach e prossimi al “CLUB ONTARIO” di Franco Pate.

Tanti gli amanti della natura, gli attivisti del WWF, le mamme con i bambini, giovani e ragazze , stampa, gente comune, rappresentanti delle istituzioni

Arriva l’autovettura della Polizia provinciale da cui scendono due guardie che portano una scatola di cartone. Una normale scatola di Ace con l’adesivo del CIPR ( Comitato Italiano Protezione Rapaci).

Dentro un bellissimo Gabbiano reale recuperato ad Amantea e curato presso il CRAS di Cosenza.

Ecco sulla spiaggia uno dei responsabili del WWF di Belmonte lo ha in mano e, mentre decine e decine di astanti lo guardano, con attenzione, lo lancia lievemente in alto.

Il Gabbiano riassapora la libertà, si alza, gira intorno all’area, saluta i suoi amici e via con forza prende il volo diretto chissà dove.

Un volo deciso, ali che battono fortemente l’aria . Si dirige verso sud, lungo la battigia e scompare quasi subito ai nostri occhi

Pubblicato in Belmonte Calabro
Pagina 11 di 12
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy