BANNER-ALTO2
A+ A A-

Il cancello crolla e uccide una bambina di tre anni

Vota questo articolo
(0 Voti)

carabinieri-indaginiLa piccola è morta sotto gli occhi del nonno, ferito a sua volta

Tragedia nello Spezzino. Una bambina di tre anni è morta questo pomeriggio in un parco giochi di Lerici (La Spezia). L'incidente è accaduto sotto gli occhi del nonno e dello zio, vicino al cancello di ingresso, che è caduto schiacciando la piccola. Il nonno, nell'inutile tentativo di proteggere la nipote, è rimasto ferito. Sul posto, nella frazione Pugliola, sono arrivati mezzi di soccorso, vigili del fuoco e i carabinieri di Lerici.

La piccola si trovava al parco, insieme al nonno e ad uno zio. Secondo le prime ricostruzioni un cancello di ferro, una pesante struttura di 2 metri per 4, per motivi da chiarire si sarebbe sganciato colpendo la bambina. Sul posto sono intervenuti il 118, con auto medica, e i vigili del fuoco: allertato l'elisoccorso la piccola è stata trasportata a Romito Magra per il trasferimento all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova ma nonostante i tentativi la bambina è deceduta durante il trasporto per le ferite riportate. Il nonno della piccola è stato soccorso per un trauma al volto, riportato mentre tentava di sollevare il cancello e soccorrere la nipote, lo zio ha accusato un malore. Nel parco sono intervenuti anche i carabinieri della Spezia che hanno messo sotto sequestro l'area e stanno procedendo ai rilievi. Il corpo è stato trasferito all'obitorio dell'ospedale Sant'Andrea della Spezia.

Fonte notizia iltempo.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy