BANNER-ALTO2
A+ A A-

socevoleSono certo che tra i lettori del nostro sito sono pochi quelli che non conoscono Giancarlo Socievole, per gli altri basti dire che è stato per tanti anni un funzionario del Comune di Amantea che ha ricoperto in vari momenti cariche istituzionali importanti. 

Da responsabile del Commercio a quello dell'Economato fino a ricoprire anche quello di Comandante dei Vigili Urbani . 

Il suo impegno personale è stato encomiabile in tutti questi anni e il suo lavoro è stato sempre pronto alle esigenze dei cittadini per cui Giancarlo ha meritato la stima di tantissime persone, dei colleghi e degli Amministratori del nostro Comune.

Senza cedere alle facili emozioni ricordiamo come questo suo impegno abbia attraversato anni importanti di crescita della nostra città e altri momenti di situazioni delicate in cui la nostra comunità ha dovuto affrontare problemi alquanto gravosi ma sempre con la serietà e la disponibilità che lo ha contraddistinto.

Ci sarebbe ancora tanto da dire sulla figura di Giancarlo Socievole, ma preferiamo augurargli tanta serenità e porgergli un affettuoso saluto e un grazie a nome di tanti concittadini con le parole di un grande narratore ebraico Isaac Singer "il futuro non è ancora arrivato e non è dato prevedere cosa porterà. Il presente non è che un attimo e il passato è un'unica grande storia . Coloro che non ascoltano e non ne raccontano ,vivono soltanto per quell'attimo ,e non è abbastanza ." 

Auguri caro Giancarlo per una lunga e serena vita nell'affetto della tua famiglia e nella stima dei tuoi tanti amici .

Pubblicato in Politica

organico comunaleDa indiscrezioni circolate all'interno degli uffici del Comune di Amantea, pare, che la nuova Commissione Straordinaria stia in procinto di approvare una nuova pianta organica.

Visto nell'ultimo anno i diversi pensionamenti avvenuti all'interno del Comune di Amantea è divenuta una priorità per la Commissione Straordinaria rimodulare la pianta organica e quindi i funzionari all'interno dell'Ente.

Le indiscrezioni parlano, pare, di un ritorno alla Polizia Municipale del Comandante Dott. Emilio  Caruso, altre voci ben informate ci indicano come probabile l'Anagrafe, Stato Civile ed l'ufficio Scolastico oltre che ai Servizi Sociali Eugenio Mannarino, mentre gli uffici Finanziari, gli uffici Economato è Tributi passerebbero al dott. Gaetano Vigliatore.

Tutte voci, ancora da confermare, ma pare che siano abbastanza attendibili, vi terremo aggiornati

Pubblicato in Politica

comune logoÈ una notizia di ieri mattina, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, il Presidente della Repubblica conferma la triade nominata della Prefettura di Cosenza a Commissione Straordinaria gper la durata di diciotto mesi, a norma dell'art. 143 del D.Lgs. n. 267 del 2000, del consiglio comvunale di AMANTEA (Cosenza) e contestuale affidamento della gestione del comune suddetto alla commissione straordinaria composta da: dott.ssa Antonia Maria Grazia SURACE - viceprefetto; dott. Vito TURCO - viceprefetto; dott. Berardino NUOVO - funzionario economico-finanziario.

Quindi nessuna novità per Comune di Amantea, come previsto, la conferma arriva dopo 15 giorni dalla nomina prefettizia

Pubblicato in Politica

PD - Locandina 4 febbraio 2020 page-0001Jole Santelli è la nuova Presidente della Regione con il 55% delle preferenze. Pippo Callipo si ferma al 30%. Una distanza tra centrodestra e centrosinistra significativa.

Poche le liste a sostegno del candidato del centrosinistra ed, in pratica, tutte riconducibili al Partito Democratico. È mancato a sostegno di Callipo quel valore aggiunto che doveva arrivare dal mondo delle professioni, dell’imprenditoria, dei saperi, della società civile. Ed il PD da solo non avrebbe mai potuto reggere l’urto dell’ondata di destra in voga.

Il centrosinistra, a differenza dell’Emilia Romagna, non ha potuto beneficiare neppure di quella spinta in più che le sardine calabresi avrebbero potuto dare. Nulla sono valsi, infatti, come ha precisato Jasmine Cristaldo, quegli appelli all’apertura fatti nelle settimane prima della presentazione delle liste. Nulla è servito neppure il passo indietro di Mario Oliverio.

Le urne dicono anche che il civismo di Tansi non ha sfondato. E che il M5S è una forza divenuta marginale.

Il dato di Amantea – con tutte le sfumature del caso – è in linea con il quadro regionale.

Su questi temi ragioneremo insieme al Prof. Roberto De Luca, docente di sociologia politica all’Università della Calabria, alle ore 18.00 di martedì 4 febbraio 2020 nei locali del Lido Azzurro sul Lungomare di Amantea.

PD AMANTEA

Sezione “Moro-Berlinguer”

PARTITO DEMOCRATICO AMANTEA - Circolo "Moro-Berlinguer"

Corso Vittorio Emanuele, n. 71, 87032, Amantea, CS

Pubblicato in Cronaca

signorelliL'amministrazione PIZZINO è in attesa dell'esito della COMMISSIONE D'ACCESSO ANTIMAFIA con il rischio di uno scioglimento del Consiglio Comunale.
Ad onor del vero, SE ESISTESSE UNA LEGGE SULLO SCIOGLIMENTO DEI CONSIGLI COMUNALI PER INCAPACITÀ POLITICHE AMMINISTRATIVE IN QUEL CASO NON CI SAREBBE ALCUN DUBBIO.
L'ATTUALE AMMINISTRAZIONE ANDREBBE SCIOLTA.
ANCORA UNA VOLTA CHIEDO AI CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA DI PRENDERE ATTO DEL FALLIMENTO E DI DIMETTERSI. BENE HA FATTO IL PD A PRENDERE LE DISTANZE DA PIZZINO E SOCI.
IN 3 ANNI DI AMMINISTRAZIONE NON È STATA DATA UNA SOLA RISPOSTA ALLA CITTÀ DI AMANTEA.
IL SINDACO E LA GIUNTA HANNO GOVERNATO SOLO PER SELFIE E PER OBIETTIVI PERSONALI.
VEDI LA CANDIDATURA DI VAIRO ALLE PROVINCIALI (non eletto) e di GIUSTA ALLE REGIONALI.
Come è possibile che i comuni limitrofi (Longobardi, S.Pietro in AMANTEA, Lago, ecc) attingono a finanziamenti regionali e l'amministrazione PIZZINO non formula nemmeno le domande? Comunque vi elenco una serie di risultati RAGGIUNTI dall'amministrazione PIZZINO:

1) RIFIUTI
2) LUNGOMARE
3) TRASPORTI SCOLASTICI
4) ASILO NIDO
5) PERIFERIE
6) PALAZZETTO DELLO SPORT
7) AREA PIP
8) SCUOLE MEDIE AMANTEA
9) SCUOLE ELEMENTARI PASCOLI
10) STRISCE BLU
11) SEMAFORI
12) POLIZIA MUNICIPALE
13) ISOLA PEDONALE
14) CENTRO STORICO
15) CARNEVALE
16) EMERGENZA IDRICA
17) VIABILITÀ
18) ISOLA ECOLOGICA
19) MANTO STRADALE
20) MANIFESTAZIONI ESTIVE
21) PORTO TURISTICO
22) UFFICIO POSTALE CAMPORA S. GIOVANNI
23) ILLUMINAZIONE S.S.18
24) PULIZIA DELLA CITTÀ
25) CAMPUS TEMESA
26) BIBLIOTECA
27) TEMESA
28) HOME CARE
29) SPORT
30) COMMERCIO

BASTA COSÌ.
AMANTEA DEVE REAGIRE.
PIZZINO È STATO UN DISASTRO E LA SUA GIUNTA NON È STATA DA MENO.
SULLA SCIA DI ENZO GIACCO E DEL PARTITO DEMOCRATICO, PER IL BENE DI AMANTEA, CHIEDO AI CONSIGLIERI COMUNALI DI MAGGIORANZA DI RASSEGNARE LE PROPRIE DIMISSIONI...

Pubblicato in Politica

luigi

Il sindacato di Cosenza e probabile candidato regionale del centrodestra comincia il suo tour elettorale? Sembra di si. Ad amantea  tra l'altro ha incontrato luigi rubino presidente della associazione l'incontro e concordato un incontro con tutti gli associati. Il presidente rubino si è impegnato a riferire sugli esiti del futuro incontro. Vi faremo sapere l

Pubblicato in Politica

aloisioCi vuole una bella faccia tosta e una mancanza totale di pudore per continuare a raccontare frottole ai cittadini di Amantea. Ma sono queste evidentemente le migliori doti che può offrire alla città l’oramai fallimentare giunta della Lista azzurra.
Ma andiamo con ordine.
Il mio allontanamento della maggioranza non è dipeso da nessuno ma è stata una mia autonoma decisione di cui ne vado fiero. Non potevo più condividere un’azione amministrativa definita da tantissimi cittadini come la più negativa di tutti i tempi. Ricordo poi che la legge non prevede alcuna procedura di allontanamento dalla maggioranza di un suo componente. Ma questi amministratori pur di prendere in giro il prossimo inventano di tutto e di più.
Ho deciso di passare in minoranza in quanto ho potuto toccare con mano le nefandezze amministrative di cui si sono resi protagonisti gli amministratori comunali della lista azzurra in questi due anni circa di governo della città. La lista è lunga, ma cercherò di essere sintetico citando le più significative.
Da due anni sono alle prese con il riequilibro di bilancio e a tutt’oggi non sappiamo ancora quando si arriverà finalmente a questo importante risultato. Nei due anni non hanno mai reso noto alla città lo stato dell’arte sull’iter di approvazione del bilancio stabilmente riequilibrato. In tal senso, le uniche notizie in possesso dei cittadini sono quelle relative alle bocciature dell’ipotesi di bilancio approvate dal Consiglio comunale e quelle riguardanti i continui richiami e le innumerevoli osservazioni che il Ministero dell’Interno ha inoltrato agli amministratori comunali. E’ questo il modo di tenere fede ai principi di trasparenza?
Scrive poi l’Amministrazione comunale della forte carenza di personale in essere nel nostro Comune ma allo stesso tempo autorizza il distacco del ragioniere in altro Comune per due giorni a settimana proprio nel momento in cui ci sarebbe da lavorare di più nel Comune di Amantea per superare la fase dissesto finanziario. E che dire del fatto che non si riesce a garantire nel nostro Comune neanche i servizi primari. E’ questa una sana gestione amministrativa? E’ questo il modo di lavorare in favore della città con maggiore speditezza amministrativa?
Scrive ancora l’Amministrazione comunale che il sottoscritto speculerebbe in modo scorretto sulle vicende che hanno interessato la città negli ultimi giorni. Ma la commissione d’accesso è giunta al Comune perché l’Amministrazione comunale di Amantea è stata estratta a sorte o perché le forze dell’ordine hanno ritenuto esserci fatti accaduti in questi due anni che necessitano di attenta valutazione? E questi fatti sono stati oggetto di attenta valutazione da parte del Sindaco, della sua Giunta e della sua maggioranza? Speriamo che il Ministero dell’Interno non dia al Comune di Amantea una duplice bocciatura, sul bilancio e sull’esito delle verifiche della commissione d’accesso. Questo si, cara amministrazione comunale, sarebbe un unico caso in Italia!
Il consigliere di minoranza Robert Aloisio

Pubblicato in Politica

ENZOsi dimette da presidente delle commissioni consiliari n 1, e n 4 e da quella statuto e regolamenti. Ignote le ragioni. Certo si tratta di una scelta forte che denota uno stato di malessere inusuale. In particolare per Giacco che è il più politico della giunta pizzino. Proprio per questo deve essere successo qualcosa. E vista la sua nota sulla pro loco non si può escludere che tutto sia nato dal difficile incontro avuto con la stessa pro loco. Un incontro sul quale non è stato emanato alcun comuni ma che sappiamo essere stato movimentato. Distinte e distanti le posizioni delle due parti. Posizioni che sembra abbiano lasciato solo il presidente del consiglio comunale senza alcuna presa di posizione da parte della giunta.

Quella del pro loco è una storia che non finisce né qui né così. E c'è qualcuno che pensa e dice che era meglio se restava silente come è stata in questi ultimi anni. Mah!

Pubblicato in Politica

condonoMulte auto, Imu, Irap, Tasi. Anche le entrate che spettano a regioni e comuni potranno essere condonate. Nella bozza del decreto legge crescita, visionata dall'Adnkronos, è stato inserito l'articolo 'Estensione della definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali'. La misura interessa i provvedimenti di ingiunzione o ruoli, notificati negli anni dal 2000 al 2017, e consente di pagare l'importo dovuto senza le sanzioni e gli interessi. I singoli enti potranno decidere se introdurre o meno le sanatorie.Nella bozza, inoltre, la rottamazione delle cartelle viene estesa anche a regioni, province, città metropolitane e comuni. La definizione agevolata delle entrate, già prevista per l'erario, viene quindi estesa anche agli enti territoriali. Sarà possibile condonare sia le somme iscritte a ruolo che quelle chieste tramite decreto ingiuntivo.La norma, si legge nella relazione illustrativa, ''introduce la possibilità per gli enti territoriali di disporre la definizione agevolata delle proprie entrate, anche tributarie, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale, stabilendo l'esclusione delle sanzioni''. Gli enti potranno definire, entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto legge crescita, ''l'esclusione delle sanzioni'' relative alle entrate. La definizione agevolata riguarda gli anni dal 2000 al 2017.Secondo quanto prevede la bozza, inoltre, gli immobili degli Enti locali rientrano nel piano di dismissioni del governo a beneficio del raggiungimento degli obiettivi di finanza pubblica. Oltre l'80% dei beni immobili della Pa risulta in mano agli Enti locali, da qui l'idea di estendere il perimetro dei soggetti che possono contribuire alle cessioni. I benefici per i conti pubblici dipenderanno dal successo o meno del piano.

fonte notizia adnkronos.com

Pubblicato in Politica

denaroD’intesa con il Sindaco Mario Pizzino e l’Amministrazione comunale, comunico che entro il mese di febbraio sarà pubblicato la seconda edizione del bando per l’assegnazione delle sei borse di studio dedicate alla memoria di Franco Tonnara.

A queste se ne aggiungeranno ulteriori sei per ricerche inerenti il contributo alla lotta partigiana di cittadini di Amantea, finanziate dallo Spi Cgil Cosenza.

Dodici borse di studio che saranno erogate a studenti anche grazie ad indennità e gettoni di presenza non percepiti.

E proprio a tal riguardo – in considerazione del fatto che in qualche modo mi sento chiamato in causa dagli ultimi articoli usciti sulla stampa – sono costretto a chiarire che il sottoscritto ha rinunciato all'indennità di Presidente del Consiglio sin dall'insediamento.

Allo stesso modo rendo noto a tutti di aver rinunciato ai gettoni di presenza dei Consigli comunali e delle Commissioni consiliari dall'inizio del mandato.

Sfido chiunque a dimostrare il contrario.

Enzo Giacco

Presidente del Consiglio Comunale di Amantea

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 8
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy