BANNER-ALTO2
A+ A A-

Silvio Clemente non le manda a dire all'Amministrazione Pizzino

Vota questo articolo
(1 Vota)

silvio cleUn'eruzione quella di Silvio Clemente sui social, figlia certamente di un periodo triste per la nostra città, dove magari la rabbia, il disappunto o il rammarico prendono forza e vigore.

A ragione oppure a torto, Silvio Clemente tuona verso quella che è stata l'ultima amministrazione comunale nella città di Amantea, guidata dal dottor Mario Pizzino.

Di seguito quello che ha pubblicato l'ex dirigente del Comune di Amantea Silvio Clemente sul noto social media Facebook:

"L'Amministrazione Pizzino, senza aggettivi, ancora una volta dopo aver investito tanto a  menar il can per l'aia, ha dovuto fare i conti con l'oste. 

Pare , dico pare, che finalmente siano giunti ad una conclusione finale, tanto ovvia quanto banale. 

Dopo aver annunciato per mesi ai felessimi— in verità si contano sulle dita di una sola mano— che loro, i "mastri" avrebbero presentato ricorso avverso lo scioglimento per mafia del consiglio comunale di Amantea, scoprono solo e solamente adesso che non possono presentarlo semplicemente perché non hanno più titolo per presentarlo, giacché si sono dimessi ancor prima dello scioglimento per mafia. 

Ma benedetto iddio, bastava anche in questo caso applicarsi senza scomodare grandi luminari. 

Sul sito del Ministero dell'interno, infatti, — vedere qualche mio post di 3 o 4 mesi fa— esiste ampia e corposa documentazione annuale sugli scioglimenti dei consigli comunali per mafia. Bastava fin da subito leggerla e si sarebbe giunti con grande facilità al finale della loro rappresentazione. 

Ci sono voluti mesi e mesi di passione e millanterie varie , per capire una ovvietà procedurale. 

(Vedesi a tale riguardo la relazione annuale sul fenomeno dello scioglimento dei consigli comunali in Italia . 

Vi è acclusa ampia dottrina giurisprudenziale anche su chi ha titolo per presentare ricorso). 

Loro i "mastri", niente, nulla, non pervenuti, distratti, pieni di se. 

Il loro motto era :"ccciafacimu vidiri nua china tene arraggiunu". 

Non vado oltre, non proseguo, aggiungo solo che non ho più mollette per i veli pietosi. Scusatemi. 

L'abito, credetemi, non fa il monaco al netto di quando lo dico per scherzo. 

Sono solo le idee, l'applicazione, la serietà nell'affrontare le varie tematiche, la passione, il disinteresse personale che lo individuano, il monaco. 

Non ho alcun ragionevole dubbio. 

Millantatori

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy