BANNER-ALTO2
A+ A A-

Andrea Marchese

Tecnico Informatico. Vivo e lavoro a Reggio Emilia, dove tento di costruire un futuro familiare e professionale.
Appassionato di Informatica e Tecnologia, amo e non dimentico il mio paese, Amantea, il mare e tutti gli amici e non, conosciuti ed incontrati durante il mio percorso di vita.
Ex collaboratore di "Calabria Ora" e de "La Provincia Cosentina".
Realizzatore, Webmaster e Giornalista (con il poco tempo rimasto) del portale TirrenoNews.Info (già Amantea.Net).

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SATA 3 vs NVMe M.2

Sabato, 24 Settembre 2016 19:09 Pubblicato in Informatica e Tecnologia

SSD

Le unità NVMe M.2 vengono assegnate alla maggior parte delle schede madri. Queste unità possono connettersi su Gen 3.0 x4 in grado di gestire una larghezza di banda totale di 8 GB al secondo (bi­direzionale) in PCIe modalità Gen 3.0. Il vecchio Gen 1.0 x16 sarebbe in grado di offrire 2GB al secondo sempre in bidirezionale.

 

SATA 3 vs NVMe M.2

La larghezza di banda in combinazione con la veloce memoria NAND e un controller di prim'ordine sono in grado di consentire velocità di memorizzazione di massa. Possono essere utilizzate con i nuovi dispositivi basati su NVMe all'interno del vostro PC. E 'necessario avere un driver correttamente installato, questo può essere scaricata dal sito Web del produttore dell'hardware. Ciò consente ai dispositivi NVMe di funzionare all'interno del sistema operativo esistente.

SATA 3 (6Gbps) e TRIM

SATA 6G (SATA 3) è l'ultima revisione dei connettori delle unità di storage SATA. Aumenta la larghezza di banda del controller SATA da 3 Gbit al secondo a 6 Gbit al secondo. Windows supporta la funzione TRIM, che utilizza il sistema operativo quando rileva che un file è stato eliminato da un SSD. Quando il sistema operativo elimina un file su un SSD, aggiorna il file system e l'SSD tramite il comando TRIM. Al momento della cancellazione, l'SSD è in grado di leggere il blocco in memoria, cancellare il blocco, e scrivere di nuovo i dati in essi contenuti. La cancellazione è più lenta, ma non si ottiene alcun degrado delle prestazioni in scrittura, perché le pagine sono già vuote, e le prestazioni di scrittura sono generalmente quelle che ci interessano di più. Il firmware in un SSD deve sostenere TRIM. TRIM migliora le prestazioni solo quando si eliminano i file. Se si sovrascrive un file esistente, TRIM non aiuta e si otterrà lo stesso degrado delle prestazioni in scrittura come se TRIM non ci fosse. In AHCI, la modalità TRIM viene attivata automaticamente.

 

Gli SSD influiscono sulle prestazioni delle applicazioni è appurato, ma influiscono anche sui giochi? Assolutamente si.
Alcune unità di memorizzazione odiano i file di piccole dimensioni, altri, invece, funzionano bene con questi file.
L'incubo di qualsiasi unità di memorizzazione come HDD e SSD, è la memorizzazione di piccoli file il più velocemente possibile.
Per quanto riguarda i giochi, un SSD veloce può diminuire il tempo di caricamento complessivo dei vostri giochi e dei livelli. Il vostro SSD carica file eseguibili, file binari, shader e texture durante un gioco.

Articolo di: PC­-Mobile

Schermata 2016-09-16 alle 20.05.23Il Video mostra comportamenti che questa Amministrazione sta cercando di contrastare. Aiutaci a mantenere la città più pulita, NON COMPORTARTI COME LORO.

 

Questo il messaggio che appare alla fine del video realizzato dall’Amministrazione comunale di Amantea e pubblicato oggi sul sito istituzionale.

Un titolo e poche righe “Abbandono illecito di rifiuti sul territorio comunale”.

Poche semplici parole che rappresentano tutta la voglia di riscatto che questa Amministrazione sta cercando di scatenare nei cittadini di Amantea.

Tanti i problemi presenti nel paese e tanti i dubbi sull’operato dell’amministrazione comunale, ma al momento e’ innegabile che questa amministrazione guidata dal Sindaco, Monica Sabatino sta cercando di ripulire la città’, ripulirla dalle cattive abitudini, dai comportamenti incivili, dalla noncuranza dell’ambiente e di conseguenza della città in cui si vive.

 

E’ per questo che abbiamo deciso di diffondere e dare risonanza a questa iniziativa pubblicando a nostra volta le immagini presenti nel video, perché siamo convinti che questa battaglia di civiltà, di senso civico e di maturazione di un’intera comunità debba avvenire nel più breve tempo possibile.

Amantea e gli amanteani devono crescere come comunità, come città, come popolo. 

Solo cosi’ riusciremo ad ottenere quel cambio di passo che può portare a dei risultati migliori, come amministrazione, come turismo, come economia e come immagine che in tanti, invocano, sperano e inseguono.

 

Ricordando che la Civiltà è intesa come “complesso delle strutture sociali, economiche e culturali di una società in un determinato periodo storico”, adesso speriamo che amantea possa mutare la propria civiltà’ ed inseguire cosi’ il sogno di una Amantea funzionale, funzionante ed attrattiva.

Buon lavoro Amministrazione Comunale, questa battaglia la combattiamo insieme.

Continua ormai da settimane il Costituzione Coast to Coast del deputato Alessandro Di Battista (Movimento 5 Stelle), presso le località balneari in giro per l’Italia che con il suo “Io dico NO” cerca di diffondere e spiegare le ragioni alla base del rifiuto alla nuova costituzione voluta dall’attuale esecutivo guidato da Matteo Renzi.

 io-duco-NO-“La riforma costituzionale, non riduce affatto i costi del palazzo, apre le porte alle privatizzazioni selvagge negli enti locali, comprime la possibilità di tutelare i lavoratori, accentra il potere come nei regimi e crea un Senato di nominati funzionale a un federalismo che distrugge l'unità della Repubblica e legittima le profonde diseguaglianze tra le regioni italiane".

Queste le parole rilasciate in una nota stampa dai parlamentari calabresi del Movimento 5 Stelle, che proprio da giorno 27 agosto, stanno girando le diverse tappe in Calabria del tour "Costituzione coast to coast".

"Insieme ai vari consiglieri comunali del Movimento – si legge sul comunicato - i parlamentari calabresi 5 Stelle accompagneranno Di Battista in cinque piazze della costa ionica e tirrenica, con inizio alle ore 21. Appuntamenti il 27 agosto a Corigliano Calabro, il 28 a Le Castella di Isola Capo Rizzuto, il 29 a Soverato, il 30 a Tropea ed il 31 a Belvedere Marittimo.

 

"Abbiamo dimostrato - aggiungono i parlamentari 5 Stelle - di essere sempre presenti sul territorio e per battaglie fondamentali, anche sotto il sole dell'estate. Insieme a Di Battista spiegheremo perché la riforma costituzionale è inutile, ingannevole e rovinosa. I cittadini hanno invece bisogno di lavoro, di accesso al credito e di prestiti senza usura. Hanno bisogno del reddito di cittadinanza, di sanità, scuola, trasporti, pensioni e di onestà nell'amministrazione pubblica.

 

Il giochino di Renzi e accoliti sta finendo. Si prepara un capitolo diverso per il popolo, fatto di partecipazione alle scelte, di condivisione e, soprattutto, di decisioni per il bene di tutti, non più per gli interessi delle banche, delle logge o delle mafie di potere".

AlessandroDiBattista-CostituzioneCoastCoast

BANNER-ALTO2

Follow us on Facebook!

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy