BANNER-ALTO2
A+ A A-

Il Catocastro a causa delle ultime abbondanti piogge è in queste ore una vera e propria fiumana. Ben diverso dal classico fiume le cui acque limpide tentano inutilmente da millenni di riempire il mare blu della Calabria tirrenica. Le acque oggi sono limacciose e corrono con una forza ed una velocità inusuale. Acqua scure e limacciose. Una corrente talmente potente che se vi si cadesse dentro sarebbe forse difficile non essere trasportati fino al mare.

Ma quello che sorprende è la puzza che ti riempie la narici se ti affacci sulle acque del fiume.

Una strana puzza di fogna.

Come se l’acqua piovana avesse portato nel fiume tanti ruscelletti da zone piene di reflui fognari.

Difficile che qualcuno vada a prelevare un campione di acqua e lo analizzi.

A noi resta così il dubbio. Un forte dubbio.

 

Leggi tutto... 0

Che strana questa città ( ma in queste condizioni è davvero od ancora città?) che non parla, non sente, ma soprattutto non vede.

Esagerato penserà subito il perbenista, quello che non vuole scandali, quello che è perché tutto taccia, e che al massimo tollera il sermone domenicale purchè nelle maglie della tranquillizzante ovvietà.

La foto invece non perdona

Né perdona l’osservazione. La fregatura è che però occorre alzare gli occhi verso l’alto, verso le foglie macchiate e sulle quali alligna quella che sembra una cocciniglia fortemente infestante

Sono anni che lo denunciamo, ma inutilmente.

Qualcuno ha tagliato le piante( magari per salvarle) o le ha aiutato a seccarsi, forse.

Eppure basta chiedere ad un fioraio qualsiasi e vi dirà che basta eseguire 2-3 trattamenti all’anno con olio minerale magari addizionato ad un insetticida ad ampio spettro ed eseguire adesso in primavera una forte potatura non solo dei rami più alti ma anche dei rami interni in modo da far respirare la pianta.

Ed il fenomeno interessa anche gli allori del parco della grotta.

E pensare che nella mitologia greca l’alloro era una pianta sacra e simboleggiava la sapienza e la gloria la fama, il trionfo e l'onore e che per coronare la testa degli atleti vincitori nei giochi Pitici o Delfici si usava una corona di alloro.

E pensare che oggi si usa il termine “laureato” per chi ha terminato il percorso accademico di studi e ma questo termine deriva dalla corona di alloro con cui si cingeva la testa ai poeti come massima onorificenza, così il poeta diveniva “laureato”.

Ve l’immaginate una corona d’alloro infestato da cocciniglia?

Leggi tutto... 0

“Nei casi difficili, io mi rivolgo a lui, ed egli sempre mi ascolta. Giuseppe viene avanti con calma, col suo asinello, e arriva sicuramente alla meta. Abbiate fiducia in lui, che parla poco, talora niente, ma può assai…”(Papa Giovanni XXIII).

La Novena:

Inizia oggi 10 marzo presso la Chiesa del Collegio e si conclude il 18 marzo: alle ore 16,30

Ogni giorno alle ore 17.00 S. Messa con omelia e atto di affidamento a San Giuseppe (P. Francesco Capparelli)

DOMENICA 10 e 17

la Santa Messa della sera sarà celebrata solo alla Chiesa del Collegio

MARTEDI 19 MARZO 2013 “Festa di San Giuseppe”

Ore 06.00 - 08.00 e 11.00: Santa Messa

Ore 16.30 Processione per le vie cittadine (Chiesa Collegio; Via: Indipendenza; Dogana; Margherita; Nazionale; Umberto I; rientro nella chiesa Collegio)

Ore 18.00: Santa Messa e affidamento della comunità dei fedeli a San Giuseppe

Si ringraziano: tutti i fedeli che contribuiscono con la propria offerta e partecipazione alla fattibilità dell’annuale ricorrenza, il Comando della Polizia Municipale, per la disponibilità alla scorta della processione; e la banda musicale M. Aloe.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy