BANNER-ALTO2
A+ A A-

Assemblea dei genitori degli alunni della scuola G Mameli. Tanti i dubbi!

Vota questo articolo
(0 Voti)

E’ stata davvero una tegola sulla testa quella piombata sulla dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “G Mameli- A. Manzoni” professoressa Antonella Bozzo e sulla commissaria straordinaria del comune di Amantea dottoressa Anna Aurora Colosimo.

E che tegola!

Dopo 9 lustri, circa 45 anni, dalla data di costruzione della Scuola media G Mameli si scopre che il ferro delle colonne e delle travi di CA sia arrugginito( questo si dice nella cittadina) e che pertanto la sua tenuta sia nettamente minore di quella dell’epoca durante la quale venne realizzata la struttura.( Nella prima foto carotaggio del ferro, nella seconda carotaggio del cemento)

Ma sembra che ci sia altro.

Dobbiamo, però, aspettare che vengano resi noti i dati della indagine.

Certo se fossero vere le informazioni che abbiamo raccolto ci sarebbe da temere per la tenuta del plesso.

Comunque, occorre dire che le due donne che il caso ha inviato ad affrontare questa delicata situazione non solo stanno operando con attenzione ed impegno ma anche tenendo conto della necessità di informare la cittadinanza.

Ci giunge notizia, infatti, che “ Giorno 8 marzo, alle ore 15.00, presso la sala consiliare del comune di Amantea, il commissario straordinario dottoressa Anna Aurora Colosimo ed il dirigente scolastico professoressa Antonella Bozzo incontreranno i genitori degli alunni frequentanti la scuola secondaria di 1° grado “Mameli” di Amantea per informarli sulla situazione della scuola e sulla ripresa delle attività didattiche.

Alla riunione parteciperà il dirigente dell’ATP di Cosenza dott Luciano Greco”.

Atp sta per Provveditore agli studi.

Una assemblea assolutamente utile se non necessaria perché i genitori abbiano ogni opportuna chiarezza su una vicenda che ha sorpreso e rammaricato la intera città.

La comunità amanteana, infatti, è ben consapevole del fatto che le scuole sono per antonomasia i luoghi nei quali la popolazione si raccoglie nel caso di terremoti.

Ed è ovvio che si interroghi chiedendosi come mai la Scuola Media non risponda ai requisiti di sicurezza tipici di una scuola.

Ma non basta.

I genitori si rammaricano della insufficiente comunicazione e segnalano la scarsezza di notizie.

Ad oggi si sa che le lezioni sono interrotte fino a sabato ed allora si domandano lunedì riprenderanno ?

E dove saranno allocate le aule, dove andranno i propri figli?

Questo per quanto riguarda i genitori degli alunni della scuola media.

Ma altri amanteani si chiedono se siano stati condotti accertamenti su tutte le altre scuole e se in buona sostanza la scuola media sia l’unica a non rispondere, eventualmente, ai requisiti di sicurezza.

In verità sembra che l’auditorium e la palestra siano idonee.

Ma possibile che i limiti od i difetti, quali essi siano stati a creare l’allarme, siano parziali, come se i lavori siano stati eseguiti da ditte diverse e non dalla stessa ditta?

Tanti i dubbi, tante le incertezze , tante le domande senza risposta.

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2

Follow us on Facebook!

Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy