BANNER-ALTO2
A+ A A-

Dalle ore 14:00 del 29 dicembre sono state somministrate ad Amantea 200 dosi booster tutte di Moderna, il vaccino a vettore mrna disponibile in questo periodo.

 

Ci sono margini di miglioramento sul lato organizzativo. I volontari fanno il possibile ma forse ne servirebbero di più, mentre dal lato dell’utenza ci vorrebbe un po’ più di rispetto degli altri in termini di distanziamento (segnalato da innumerevoli cartelli), e di dotazione di mascherine ffp2, utilissime quando ci si trova con molta utenza in un unico luogo.

 

La location per il resto è perfetta: disponibilità di parcheggio, vicinanza all’arteria principale, la statale18, reception centrale in uno spazio molto largo che permette l’osservazione dei vaccinati da parte del personale.

 

Moltissime anche le prime dosi somministrate, probabilmente frutto della recrudescenza della circolazione del virus nel nostro paese, ed altrettante seconde dosi.

 

Tutto ciò mentre farmacie e parafarmacie della città avevano terminato i test rapidi, anche se in continuo approvvigionamento nel pomeriggio.

 

Nella giornata di ieri sono stati 1.590 i nuovi casi di Coronavirus su circa 13 mila tamponi.

 

Il governatore Occhiuto ha ufficializzato il nome di Agostino Miozzo, medico ed ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico fino al marzo scorso , a consulente per la sanità.

 

Sempre ieri, secondo il governatore, la Calabria è stata la regione che, rispetto ai target di Figliuolo, ha vaccinato di più in Italia. In realtà sono 24 mila dosi, il 50% in più rispetto alle 15.645 inoculazioni fissate come obiettivo dallo stesso commissario.

 
Leggi tutto... 0

Locandina evento 27 novembre 2021Sarà presentato sabato 27 novembre alle ore 17.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Castrovillari, il nuovo libro di Arcangelo Badolati e Attilio Sabato dal titolo: “Disastro pandemico in codice rosso. La sanità calabrese tra mafie e paradossi”, Pellegrini Editore, con Appendice di Riccardo Barberi.

Dopo undici anni dal loro ultimo lavoro a quattro mani, i due giornalisti riflettono sul tema del Covid e delle tragiche conseguenze che ha prodotto in Calabria, dell’avvicendamento dei Commissari alla Sanità e della disperazione dei calabresi dinnanzi ad un sistema sanitario inadeguato ed inerme, focalizzandosi sul “paradosso” della nostra sanità, terreno di caccia per poteri occulti.

A dialogare con loro ci saranno: il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, la giornalista Paola Gentile, Mons. Francesco Savino, vescovo della Diocesi di Cassano allo Jonio, che ha vissuto il Covid in prima persona, e il coordinamento sarà a cura di Pasquale Pandolfi, responsabile delle attività culturali dell’Associazione Kontatto Production che organizza l’evento, patrocinato dal Comune di Castrovillari.

Leggi tutto... 0

Premio CassiodoroIacucci e Voce
ROMA, 13 OTTOBRE 2020 -

Si è svolto ieri pomeriggio a Roma, nella splendida Basilica di Santa Maria in Trastevere, un importante evento organizzato dall’Associazione “Centro Culturale Cassiodoro”, durante il quale è stata presentata l’opera in sei volumi “Commento integrale ai salmi di Cassiodoro” tradotta per la prima volta da mons. Antonio Cantisani, vescovo emerito di Catanzaro-Squillace.

 

Al termine della presentazione si è tenuta, inoltre, la XI edizione del Premio Internazionale Cassiodoro il Grande: tra i premiati Maria Voce, originaria di Aiello Calabro, presidente dell’Ordine dei Focolarini nonché prima donna avvocato della provincia di Cosenza.

A consegnare il premio il presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, che ha voluto essere presente alla cerimonia per «il grande affetto che lo lega a Maria Voce, originaria di Aiello Calabro, nonché per l’importante valore dell’iniziava culturale per la nostra regione.

 

L’evento, infatti, si colloca al termine di una lunga battaglia – afferma Franco Iacucci - per la beatificazione di Cassiodoro: a gennaio 2020 è stata avviata da monsignor Vincenzo Bertolone la prima sessione dell’inchiesta Diocesana del Processo di beatificazione e canonizzazione.

Flavio Aurelio Magno Cassiodoro fu un uomo politico, religioso e intellettuale poliedrico, legato alle sue origini, che ha prodotto un’immensa quantità di documenti di grande valore storico che ci restituiscono un pezzo di storia inedito della nostra regione, e di tutta l’Italia, all’epoca del Medioevo».

 

Il suo legame con la Calabria fu sempre molto forte e al termine della guerra gotica si stabilì in via definitiva nella nativa Squillace, dove fondò il monastero di Vivario con la sua biblioteca, dando vita ad uno dei centri culturali più importanti del Medioevo dove furono tradotti e salvati dall’oblio importanti testi della cristianità ma non solo.

«È stato don Antonio Tarzia, presidente dell’Associazione Centro culturale Cassiodoro, a far conoscere, anche attraverso questo Premio, la figura di Cassiodoro alle nuove generazioni e in tutto il mondo.

 

Un momento per me particolarmente emozionante – afferma il presidente della Provincia e sindaco di Aiello Calabro, Franco Iacucci - è stata la premiazione della nostra concittadina. È stato un onore per me consegnare il premio a Maria Voce, eletta presidente del Movimento dei Focolari nel 2008 e nel 2014 per il secondo mandato consecutivo, prima focolarina a succedere alla fondatrice Chiara Lubich. Un premio che ha dedicato alla comunità aiellese, ai calabresi e a tutti coloro che sono emigrati mantenendo comunque vive le tradizioni e il legame con la terra d’origine».

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy