BANNER-ALTO2
A+ A A-

Lamezia T. La Polizia di Stato di Lamezia Terme ha tratto in arresto E. T. A., di 34 anni, di origini marocchine, ma residente in Lamezia Terme, con l'accusa di avere rapinato una donna.

I fatti risalgono allo scorso 13 agosto, quando una Volante del Commissariato di Lamezia era intervenuta dopo la segnalazione di un’aggressione ai danni di una donna.

 

 

 

 

Le indagini hanno permesso di accertare che la vittima, anche lei di origini marocchine ma residente a Lamezia Terme, dopo aver effettuato un prelievo di euro 150 ad uno sportello Bancomat, nel rientrare a casa a piedi, era stata aggredita alle spalle da uno sconosciuto che l’aveva spintonata facendola cadere a terra e contestualmente l’aveva rapinata della borsa che conteneva la somma totale di 180 euro.

La donna, inseguita dal rapinatore, si era rifugiata nell’abitazione di un connazionale dove il rapinatore l’aveva raggiunta, picchiata e minacciata con un coltello, ma il proprietario dell’abitazione in cui la donna si era rifugiata era riuscito a disarmarlo costringendolo alla fuga.

Le indagini hanno permesso di identificare il rapinatore, trovandolo in possesso di una parte della somma rapinata.

All'uomo è stata, quindi, notificata una ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Lamezia Terme per i reati di rapina, lesioni personali e violenza privata, con le indagini che sono state coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Lamezia Terme, Marta Agostini.

Leggi tutto... 0

Oltre 20 mila pannelli fotovoltaici dismessi e stoccati illegalmente sono stati scoperti in un fondo agricolo dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme che hanno denunciato in stato di libertà gli amministratori dell'azienda proprietaria del terreno.

Gli accertamenti successivi, svolti dai militari, hanno consentito di appurare che il materiale, poggiato direttamente al suolo ed esposto agli agenti atmosferici, era stoccato nell'area da circa due anni in attesa di essere avviato probabilmente all'esportazione.

La vita media di esercizio dei moduli fotovoltaici si attesta intorno ai 15-20 anni e una volta raggiunto questo limite gli stessi devono essere smaltiti adeguatamente come richiesto dalla direttiva europea sui Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) garantendo un corretto smaltimento e recuperando e rimettendo nel ciclo della produzione tutti i materiali di cui sono composti.

ANSA

Leggi tutto... 0

Tutti sappiamo che è ben difficile essere un buon sindaco.

Ma il sindaco di Nocera Terinese Ing. ALBI Antonio ha trovato la strada per lottare contro gli incivili.

Ed ecco il suo comunicato stampa:

 

 

 

 

 

 

“Durante la Giornata del 09 Agosto 2019 la Polizia Locale del Comune di Nocera Terinese unitamente all’ Associazione A.I.S.A. - Associazione Italiana Sicurezza Ambientale - Sezione di Lamezia Terme, coordinati dal Sindaco Ing. ALBI Antonio insieme alla sua amministrazione, hanno svolto un servizio di monitoraggio e controllo, sull’abbandono di rifiuti e sulla circolazione stradale.

Il servizio è servito a mettere in evidenza alcune anomalie presenti sul territorio del Comune di Nocera Terinese, in particolare sono state redatte:

- nr.2 Comunicazioni di Reato indirizzate alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme per reati ambientali;

- nr.9 Sanzioni Amministrative in relazioni all’abbandono incontrollato di rifiuti, non avendo rispettato il programma precedentemente comunicato, dove si spiegava il tipo di rifiuto, l’orario di deposito e l’orario di prelievo;

- nr. 47 Sanzioni Amministrative per non aver rispettato il Codice della Strada.

Tali controlli saranno effettuati in maniera periodica a tutela dell’ambiente e del territorio.

Questa amministrazione comunale da pochi mesi insediata a nelle sue priorità di programma un’attenzione nei confronti dell’ambiente, per cui invita tutti i cittadini residenti e non, a contribuire a rendere operativo questo progetto e rendere i rifiuti come risorsa e non come un problema.

Distinti Saluti il Sindaco di Nocera Terinese Ing. ALBI Antonio.

Nocera Terinese 09/08/2019

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy