BANNER-ALTO2
A+ A A-

bilancio-in-comuneÈ stata convocata per le 11,45 la commissione per il bilancio. All'ordine del giorno " disamina dati integrazione ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per come richiesto dal ministero con nota 10449 del 21 gennaio 2019

Pubblicato in Politica

tramonto amantea

manca un mese a Pasqua quando auspici il venerdì santo, Pasqua, pasquetta e le altre feste la nostra cittadina sarà frequentata

Dagli amanti del mare e dei colori della natura, restando poi a pranzo in uno dei nostri ottimi ed ospitali ristoranti. Ed allora è necessario abbellire e mettere in sicurezza il lungomare. Intendiamo che siano riparate le mattonelle, che siano rinfrescati gli intonaci dei muretti,  che siano sistemate le aiuole, potati gli alberi, fatta una pulizia Radicale e soprattutto dato una mano di pittura a tutto il lungomare

Niente di che. Per i colori chiamate Pedro e qualche altro artista locale, date ad ognuno di loro due o tre migranti  , la pittura ed i pennelli. I soldi derivati dalla presenza dei migranti possono ben essere usati e sono oltremodo sufficienti. Stessa cosa per tutto il resto. Una se non ottima almeno discreta immagino del paese é condizione necessaria per sollecitare vecchie e nuove presenze turistiche. Poi occorre fotografare e mettere tutto sul nuovo sito del turismo

Pubblicato in Primo Piano

Concetta veltriLo dico come amministratrice, come cittadina, madre e donna. Impossibile contestare alcunché agli amici albergatori e commercianti di amantea e Campora san Giovanni, anzi, mi sento di ringraziarli per avere con delicatezza ricordato a tutta la giunta gli impegni assunti, in particolare, da me e dal sindaco. Sono passati tre mesi dalla delibera della vigilia di Natale, sta arrivando Pasqua ed ancora il bando non è stato preparato dai competenti uffici. Non voglio dare patenti di responsabilità, ma certo qualcuno dovrà prima o dopo dire il perché di questo ingiustificato ritardo. Eppure   è bene si sappia , ho sollecitato una pronta evasione. Mi auguro che ora dopo questa sollecitazione la intera giunta prenda atto che occorre correre più velocemente, anche se secondo me occorrerebbe imparare a volare. Da qui la preghiera ad albergatori e commercianti di non lasciarmi

Pubblicato in Politica

cagnioliniCi perviene questa foto di un gruppo di cani liberi. Secondo il nostro informatore questi cani invadono terreni agricoli e creano danni notevoli ad agricoltori e famiglie. Sono cani di diversi anni il che significa che da anni l'asp non li cattura. Ed ovviamente i comuni non li affidano ai canili. Nessuno che però sanzioni queste omissioni tantomeno la procura, se essa è competente, o la prefettura, se essa competente, o qualcuno che dispone per l'asp. Per questo articolo omettiamo il nome del comune, ricordiamo che è uno dei comuni prossimo ad amantea ed aspettiamo che qualcuno si muova. Intanto gli diciamo grazie.

Pubblicato in Cronaca

donna cadeAmantea sembra una fabbrica di lavori ma ad spesso restano problemi di utilizzo od addirittura effetti di carente o mancata fruibilità. È il caso dei lavori su via dogana da cui è derivata una forte perdita di acqua. Purtroppo nessun tempestivo e solutivo intervento, così che oggi una persona è scivolata malamente. Si tratta di Anna Maria P. commerciante. Immediato e tempestivo l'intervento del 118 che ha provveduto a trasportare l'infortunata presso il vicino nosocomio di Paola. Sul posto per noi ilNostro amico e collaboratore luca guzzo. Sembra anche che sia scivolato uno degli operatori del 118. Forse sarebbe utile e necessario  che siano effettuati controlli tecnici adeguati oltre che sanzionati comportamenti che ledono la sicurezza dei pedoni. Amantea non può essere abbandonata a chi la usa!

Pubblicato in Primo Piano

AMANTEA-PORTOUn grande avvocato quale Nicola carratelli è stato incaricato di difendere gli interessi del comune di ąmantea soccombente nel giudizio presso il tribunale di Paola e relativo al porto. La giunta con delibera n27 del 13 marzo ha deliberato di resistere in giudizio contro la ditta cav metallo srl. Il procedimento ha titolo cav metallo srl verso comune di amantea +2. Con sentenza 615 del 2018 il comune di amantea è risultato soccombente e condannato al pagamento di una forte somma. Una somma che il comune non sarà in grado  di pagare. Una somma che é ingiusto sia addebitata ai cittadini incolpevoli ed ancora più alle incolpevoli generazioni future. Ancora una volta è necessario che gli errori siano pagati da chi li commette e non in via generale dall'ente comune. Una sola domanda si impone :sarà in grado nicola carratelli di sovvertire il primo esito giudiziario?

Pubblicato in Politica

incidente amanteaÉ successo oggi pomeriggio in uno dei più pericolosi incroci della città, quello di via nuova con via Genova. Un incrocio protetto da specchi in parte inutili specie quando come ci viene riferito lo stop di via Genova è insufficiente.

 Una panda condotta da una ragazza di ąmantea e con a bordo due giovani di lago si è scontrata con una multipla condotta da un giovane paolano. Come si vede dalle foto inviateci dal nostro amico e collaboratore Luca guzzo mostrano la panda che viene da via baldacchino mentre la multipla proviene dal mercato. Sul posto è intervenuto il 118 che ha soccorso i conducenti. Immediato soprattutto l'intervento della pattuglia della polizia municipale con a bordo andread Andreas Amendola e Cinzia di rende che hanno proceduto ai rilievi del caso. Ci hanno riferito che subito dopo l'incidente gli animi si sono accesi, il che è ben probabile

Pubblicato in Primo Piano

giustaecicciaStanno per scadere i sessanta giorni assegnati probabilmente per l'ultima volta al nostro comune per approvare il bilancio riequilibrato. Una cosa impossibile, ci sembra, al di là della passione di rocco giusta, al di là dell'equilibrio del sindaco Mario pizzino. Un problema che ormai riguarda tantissimi comuni italiani e soprattutto calabresi. Un problema che aveva due soluzioni. Una minore ed insufficiente quale è quella di ridurre le spese così come in qualche modo è stato fatto da questa amministrazione. Una maggiore e che sarebbe potuta essere solutiva qual è quella di fare una durissima lotta alla evasione tributaria. Una lotta poco tentata, poco voluta e senza la quale si è arrivati al dissesto, ma non escludiamo giunga anche davanti ai giudici. Tra certezze vere e finte il vento sollevato dalla recente. Sentenza della cassazione che ormai impone scelte definitive e responsabilità precise in particolare verso amministratori e funzionari del passato.

Pubblicato in Politica

amianto 2Non c'è da scherzare. Non è più tempo. Forse non lo è stato mai. Quando non si sapeva del pericolo dell'amianto la cosa poteva pure passare in silenzio ma ora è tempo! Lo dimostra la grande quantità di tegole di eternit abbandonate sulle colline della città. Sembra un medio tetto, non cosa da poco. E la città omissiva e dimentica non parla. Sta zitta. Non si preoccupa. Non si preoccupa che le fibre dell'amianto si liberano nell'aria, che cadano per terra e calpestate dalle nostre scarpe vengono portate, nelle nostre case e che infine cadano nelle reti bianche e da qui al mare. Insomma siamo circondati di pericoloso amianto e non facciano niente

scoglio-corecaIl mare è la nostra vera ricchezza. Uno dei nostri tesori più grandi, quello su cui puntare. MA è necessario tutelarlo, difenderlo, proteggerlo sul serio. Lo sappiamo tutti purtroppo che le acque del mediterraneo sono aggredite da inquinanti poco noti oltre che da materiale portato dai fiumi. E tutti sappiamo che il problema che i turisti avvertono come il maggiore sia la schiuma prodotta da oli, nitriti,nitrati,fosfiti, fosfati. Occorre fare qualcosa, cominciare a fare qualcosa. Ci vogliono risorse finanziarie e coraggio di osare e di cambiare le cose. Peraltro così offriremmo il volto nuovo e futuro della nostra città e del nostro turismo. Prendiamo allora la panna nascosta nei nostri magazzini e piazziamola davanti ai fiumi così da bloccare ogni immissione dentro il mare e poi controllando giorno per giorno che cosa ha bloccato. E poi compriamone una seconda per bloccare il trasporto di materiale, oli e schiuma. Un piccolo investimento per un grande risultato ed una immagine migliore di amantea. Per saperne di più prendete tra gli atti del consorzio cibtc il relativo progetto. Grazie. Giuseppe marchese

Pubblicato in Primo Piano
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy